8 mar 2014 all'inizio del secondo Festival Internazionale di Donna ...

8 mar 2014 inizio della seconda edizione del Festival Internazionale del Cinema Documentario donna chiamata «MLC l’8 marzo.» E il suo nome non è casuale.

Il primo mese di primavera, proclamiamo il mese di cinema delle donne.

Come in precedenza, la sede principale del festival è in RETE.

Nel periodo 8-21 marzo a pubblico dominio possono essere visualizzate programma completo del festival in linea. In questo momento, abbiamo selezionato le donne documentari provenienti da tutto il mondo! Dal Canada all’Australia, tra cui, ovviamente, e la Russia.

Tutti loro sono stati premiati con premi in vari festival di tutto il mondo, e alcuni di loro sono diventati film iconici della sua epoca.

L’arte non ha un genere e razza. Creazione Festival per genere — una mossa intenzionale, che — indifferente al loro popolo professione — vuole attirare l’attenzione del pubblico ai film documentari industria del copyright, film realizzati al di fuori degli ordini, ma su richiesta dell’autore, e l’amore. Questi film sono rari in canali televisivi, così poco a disposizione del pubblico in generale.

Documentari alle masse!

" Preferiamo fare film che sono le nostre dichiarazioni di copyright, così la nostra vita è piena di avventura, ostacoli incredibili e inaspettati correnti sotterranee della nostra vita — e il traffico vacanze. Inventato Festival contatto «8 marzo» prova di questo. Il festival è una piattaforma di sperimentazione, incontri con amici e collaboratori e dà un’interpretazione unbanal del famoso. "

Olga Darfen, direttore

" 8 marzo — è il primo festival femminile russa di film documentari. Analoghi nel nostro paese non lo è. Il suo aspetto è dettata dal momento sé — più donne dirigenti appaiono sulla home e cinema.

Anno dopo anno, si attraversa un infinito otto film documentari: festival, workshop e cucine amichevoli. E ‘il momento di allargare gli orizzonti e uscire anello della strega. Donne documentario finalmente unita! "

Julia Panasenko, direttore

I nostri sponsor informativi:

Share →