Aterosclerosi dei vasi cerebrali del cervello

Come ogni organo del cervello umano ci sono vari processi metabolici. Le arterie al tessuto nervoso entra nel sangue, arricchito con ossigeno e altre sostanze necessarie, in particolare glucosio. Inoltre, vi è uno scambio a livello dei capillari, e poi attraverso le vene scorre il sangue ha un alto contenuto di anidride carbonica e di prodotti metabolici. Se alterata afflusso di sangue arterioso alle cellule del cervello, ci si pone ischemia e ipossia e disfunzione neuronale. Una ragione di ciò è l’arteriosclerosi cerebrale.

Questa malattia è caratterizzata dal restringimento delle arterie del cervello a causa della formazione di placche di colesterolo.

Cause

Le cause di aterosclerosi dei vasi cerebrali non sono fondamentalmente diversi dai fattori di rischio per processo aterosclerotico sistemico. Includono:

  • scarsa nutrizione con un sacco di grassi e prodotti animali che possono danneggiare la parete vascolare e renderla più vulnerabile (fritto, piccante, salato);
  • violazione della sintesi del colesterolo cellule del fegato;
  • lo stress cronico, lo stress nervoso e la stanchezza, accompagnata dal rilascio di catecolamine nel sangue che causano spasmo della muscolatura liscia delle arterie e portare allo sviluppo di ischemia;
  • storia famigliare;
  • sesso maschile, e l’età pensionabile;
  • L’obesità o sovrappeso accompagnata da dislipidemia;
  • diabete, come questo viola il metabolismo dei grassi;
  • mancanza di attività motoria sufficiente;
  • disturbi ormonali, in particolare nelle donne in post-menopausa;
  • alta pressione sanguigna;
  • correlate malattia che può causare danni alla parete arteriosa.

Quando gli effetti negativi dei fattori di rischio è un graduale accumulo di placca aterosclerotica e restringimento delle arterie

Classificazione

Ci sono diverse classificazioni della malattia:

  1. A seconda della posizione del processo principale può essere coinvolta posteriori arterie carotidi cerebrale interna e comune, tronco brachiocephalic, così come i vasi di diametro più piccolo. Questo sarà diversi sintomi neurologici della malattia.
  2. Secondo il decorso clinico di aterosclerosi del cervello può essere intermittente, lentamente progressiva, acuta o maligno. L’ultima opzione è la forma più grave della malattia e rapidamente conduce alla demenza o morte per attacchi ischemici ricorrenti.

A seconda della gravità della condizione del paziente e la zona interessata sono tre gradi di aterosclerosi cerebrale:

  1. Nelle fasi iniziali i sintomi appaiono solo occasionalmente, solo quando esposto ad altri fattori precipitanti. Disturbi vasomotori sono di carattere principalmente funzionale.
  2. Aterosclerosi 2 cambiamenti di laurea in vasi non sono solo funzionali, ma anche morfologica e manifestazioni della malattia — più stabili.
  3. Se grado 3 lesioni delle arterie cerebrali dovute ad attacchi ischemici ripetuti necrosi alcune parti del cervello che eventualmente sostituito da tessuto connettivo e costantemente perdendo la sua funzione originale. I sintomi sono sempre presenti e spesso porta alla disabilità del paziente.

Sintomi

I sintomi di arteriosclerosi cerebrale disfunzione arterie associato con lo sviluppo di certe aree del cervello, attività cerebrale o indebolimento nel suo complesso. La maggior parte dei sintomi caratteristici di questa malattia sono:

Un altro ha suggerito:

  • alterata attenzione e la memoria;
  • diminuzione della capacità intellettuali;
  • peggioramento del sonno;
  • diminuzione dell’udito e della vista;
  • tinnito, non è associato con la patologia del tratto respiratorio superiore;
  • mal di testa ed emicranie frequenti;
  • rossore del viso e sudorazione;
  • debolezza o tremori degli arti;
  • labilità emotiva, pianto, la tolleranza allo stress basso;
  • reazione anomala di certo suono o stimoli visivi;
  • umore depresso e la tendenza alla depressione.

Con lo sviluppo di colpi minori possibile adesione dei sintomi focali (paresi, paralisi, afasia, etc.).

Diagnostica

Secondo la diagnosi ICD-10 dell’aterosclerosi cerebrale può essere fatta solo dopo una serie di indagini:

  • Analisi della coagulazione del sangue, profilo lipidico.
  • Ecografia arterie extracerebrali (carotidi interne e comune) utilizzando Doppler.
  • Doppler transcranico vasi intracerebrali (detenute attraverso le aperture naturali nel cranio — la fossa temporale).
  • L’angiografia con mezzo di contrasto contenenti iodio che viene somministrato direttamente nella zona colpita, e poi, sottovalutare a raggi X il grado di restringimento delle arterie.
  • EEG dà un’indicazione del grado di disturbo delle strutture cerebrali corticali.
  • MRI, comprendenti contrasto con vicino angiografia è il metodo diagnostico più importante di valutazione dei pazienti con sospetta arteriosclerosi cerebrale.

Quando Doppler delle arterie carotidi può determinare il grado di compromissione del flusso sanguigno e il diametro del lume residuo

Trattamento

Trattamento per arteriosclerosi cerebrale può essere medico o chirurgico, ma in entrambi i casi è necessario rispettare la speciale modalità di condotta e

  • dieta;
  • evitando abitudini dannose;
  • corretta distribuzione del lavoro e periodi di riposo;
  • moderato esercizio fisico.

Tra di farmaci per il trattamento di aterosclerosi delle arterie cerebrali che utilizzano queste classi:

  • Agenti antipiastrinici (aspirina) riducono significativamente il rischio di coaguli di sangue sulla superficie della placca danneggiato. Questo riduce la probabilità di sviluppare ictus ischemico.
  • Farmaci ipolipemizzanti sono necessari per prevenire la progressione del processo aterosclerotico, anche nei vasi del cervello. Più efficace tra loro sono le statine, che devono essere prese per la vita e la dose regolata a seconda dei parametri del profilo di lipidi nel sangue.
  • I farmaci anti-infiammatori ridurre i cambiamenti della parete vascolare e rendono più resistente ai fattori negativi.
  • Farmaci vasodilatatori riducono spasmo della muscolatura liscia delle arterie cerebrali e aumentare il flusso di sangue ai neuroni. Come risultato, i sintomi sono sospese.
  • La terapia antiipertensiva ha un posto speciale nel trattamento di arteriosclerosi cerebrale. A pressione normale, il rischio di ictus si riduce notevolmente.

Stenosing aterosclerosi cerebrale nella maggior parte dei casi è un’indicazione per la chirurgia. L’intervento può essere eseguito il metodo tradizionale aperto. Questo è più spesso eseguita un’operazione sulle arterie carotidi extracraniche (interna e comune, tronco addominale). Attraverso un’incisione nel collo, il medico rivela la lesione e rimuove la placca con vasi guscio interno (endoarterectomia).

Ulteriori sovrapposti e sutura cutanea vascolare, e la ferita per un giorno è piccolo drenaggio. Per evitare possibili complicanze della manipolazione viene eseguita sotto il controllo di vascolare Doppler del cervello. Se è una stenosi prolungato, la protesi di questo sito con l’aiuto del tubo appositamente ondulato.

Endarterectomy viene eseguita in restringimento del lume del 70% nel caso di un elevato rischio di ictus

Anche per il trattamento di arteriosclerosi cerebrale, e può utilizzare stent e palloncini speciali, che vengono introdotti nel lume dei vasi tramite cateteri. In questa manipolazione può essere eseguita su extracerebrale, e le arterie intracerebrali diametro sufficiente (2 mm). Gonfiando un palloncino al sito di restringimento, il medico preme la placca aterosclerotica.

Quindi, in questo sito stent, che impedirà ulteriore restringimento del lume arterioso. Tutti i pazienti, dopo tale intervento è mostrato clopidogrel per un anno, altrimenti il ​​rischio di trombosi dello stent e ictus ischemico.

L’aterosclerosi è un processo sistemico, ma in alcuni casi vi è una perdita preferenziale dei vasi cerebrali. Questo disturbo del flusso di sangue al sistema nervoso centrale e neuroni stanno gradualmente distrutto. Questo porta alla disfunzione del cervello e lo sviluppo di sintomi neurologici generali. Molto spesso soffrono di memoria e l’attenzione del paziente, possono anche apparire mal di testa e perdita di udito. Se la superficie danneggiata di placche aterosclerotiche formato trombo, quindi sviluppare ictus ischemico tipico.

Trattamento di arteriosclerosi cerebrale dipende dal grado di restringimento del lume arterioso e può essere medico o chirurgico.

Share →