Barbanera

barba nera

È noto che la «barba» non piace acqua acida, il che significa che anche a pH 6-6.5 suo sviluppo rallenta e gradualmente erosione. Come tutti sanno acqua acidificato — fosforico, ma può anche essere diluito (per evitare picchi di pH in acquario) con acido cloridrico. Ancora meglio è per raccomandare l’uso di anidride carbonica.

Va tenuto presente che la attiva pH acqua di reazione — caratteristica è molto variabile e il suo primo due deve essere monitorata due volte al giorno, se necessario, aggiungendo un agente acidificante o aumentando la dissoluzione di anidride carbonica. È importante pulire il terreno e filtri da sporco e cambiare periodicamente l’acqua. Il più spesso il meglio. Tempo per questa lotta andrà molto — di solito consiste di due settimane non è sufficiente. Chi non vede l’ora di sbarazzarsi dei «barbe» in un colpo solo, vi consiglio «radere» segue un provato tempo fa, il modo più semplice, ma molto efficace.

La cosa più importante — non comprare nulla — tutto è necessario trovare nella vostra cucina. Questo metodo è il seguente. Rimuovere piante colpite con foglie dal serbatoio e immergerli nella soluzione 3 per cento del aceto ordinaria (si può usare l’aceto di sidro di mele) per 5-6 minuti. Acido acetico per gli altri abitanti dell’acquario poco tossica e quindi non hanno bisogno di avere paura di avvelenamento. Dopo gli impianti di trattamento devono essere risciacquati in acqua acquario e messo in atto. Abbassare l’apparato radicale in aceto non deve essere, perché allora è difficile da rimuovere da esso.

Questa procedura è perfettamente citato trasferimento sopra Anubias, Echinodorus, Kriptokarina e altri. Lo stesso può essere fatto con pietre e legni.

Share →