Cardiograms Aiuto decrittazione

Tachicardia sinusale

1). Mantenere il corretto ritmo sinusale (alternanza regolare di onde P e QRS in tutte le derivazioni).

2). L’aumento della frequenza cardiaca fino a 90-160 al minuto (breve intervallo RR).

Sindrome del seno malato

1). Reception bradicardia sinusale.

2). Comparsa periodica di ectopica (ritmo non sinusale).

3). Avere blocco sinuauricular.

4). La sindrome bradicardia-tachicardia.

Battiti prematuri atriali

1). Prematura straordinario aspetto dell’onda P seguita da un complesso QRS T.

2). Deformazione o modificare la polarità di battute d’onda P. Se P positiva — extrasistole dall’alto dell’atrio, se P è negativo — della parte inferiore dell’atrio

3). La presenza di complessi QRS non modificati. A differenza del convenzionale.

4). La presenza di pausa compensatoria incompleta.

Battiti del nodo AV

1). Prematura apparizione straordinaria sulle invariato QRS complessi ECG. A differenza del convenzionale. P onda è assente.

2). Negativo onda P a 11 111 e la AVF dopo extrasistoli complesso o l’assenza di onde P (la fusione di P e QRS) QRS.

3). La presenza di pausa compensatoria incompleta.

Ventricolare

1). Significativa espansione e deformazione del ventricolo sua elevata ampiezza.

2). L’assenza di onde P, come originari impulso nel ventricolo, retrograda nell’atrio non viene eseguita.

3). Direzione discorde alla parte iniziale del complesso QRS e il segmento ST e dell’onda T

4). Pausa Completamente compensativo.

Tachicardia atriale parossistica

1). Improvvisamente inizia, e come bruscamente finendo un attacco frequenza cardiaca più frequente per 140-250 al minuto, mantenendo il ritmo giusto.

2). La presenza di complessi ventricolari prima di ogni ridotta, deformato, bifase o un’onda P negativa

3). Complessi ventricolari normali, così come per attaccare.

Tachicardia parossistica con nodo AV

1). Improvvisamente inizia e finisce bruscamente attaccare frequenza cardiaca più frequente a 140-220 al minuto, mantenendo il ritmo giusto.

2). La presenza di 11 111 e AVF onde P negativo, complessi QRS trova dietro o si fondono con loro.

3). Complessi ventricolari normali.

Tachicardia ventricolari

1). Improvvisamente inizia e finisce bruscamente attaccare frequenza cardiaca più frequente a 140-220 al minuto, mantenendo il ritmo giusto.

2). Deformazione e ampliamento del complesso QRS con tratto ST disposizione discordante e dell’onda T

3). La presenza di dissociazione AV, cioè tasso completa separazione atriale (P-onda non è associato con i complessi ventricolari).

Se la frequenza di intervalli dei tassi ectopiche 90-130 al minuto, così chiamato tahtkardiya neparoksizmalnye. Quando il ritmo di 60-90 minuti a parlare il ritmo accelerato ectopica.

Svolazzano auricolare

1). La presenza della parte ECG — fino a 200-400 per minuto, regolare, simili tra loro, onde atriali F. ha una caratteristica forma a dente di sega.

2). Nella maggior parte dei casi — la corretta normale ritmo ventricolare pari intervalli RR.

3). La presenza di normali complessi QRS non modificati. ciascuno preceduto da un certo onde (di solito costante) quantità atriali F (2: 1, 3: 1, 4: 1, etc.).

Blink (fibrillazione atriale) atriale

1). La mancanza di denti in tutto conduce R.

2). Disponibilità durante il ciclo cardiaco onde disordinati f. Essi hanno una forma ed ampiezza diversa.

3). La presenza dei complessi QRS. di solito hanno un aspetto normale.

4). Irregolarità complessi QRS (diverso intervalli RR).

5). Diverso ampiezza dell’onda R in uno di piombo.

Flutter atriale e fibrillazione ventricolare

1). Avere frequente (fino a 200-300 per minuto) regolare e la stessa forma e l’ampiezza delle onde svolazzanti, simile ad una curva sinusoidale.

2). Quando la fibrillazione ventricolare registrato frequente (200-500 ppm), ma onde irregolari variare la forma e l’ampiezza.

Blocco seno-atriale

1). Perdita periodica di cicli cardiaci individuali.

2). L’aumento del tempo di deposizione della pausa tra due onde P successive o R quasi 2 volte rispetto a intervalli P-P convenzionali o RR.

Blocco Intraatrial

1). L’espansione di P onda e la deformazione (uno split, due fasi).

2). Complessi ventricolari non vengono modificati.

AV-blocco

1). Quando AV blocco di 1 ° grado — Aumentare intervallo PQ maggiore di 0,2 secondi.

2). Quando blocco AV di grado 2 — perdita di singoli complessi ventricolari.

3). Quando il blocco AV di 3 ° grado — completa separazione di ritmi atriali e ventricolari e riducono il numero di ventricolare fino a 30-60 al minuto o meno.

Blocco di branca destro

1). Presenza nel petto a destra conduce complessi ventricolari tale RSR «. Sono M-forma.

2). Presenza nel petto a sinistra conduce spesso ampliato e denti seghettati S.

3). Aumentando la larghezza dei QRS complesse.

4). Disponibilità in porta V1 Depressione del tratto ST con la convessità rivolta verso l’alto, così come negativo, bifasica (+ ) Asimmetrica T onda

5). Con blocco incompleto complessi CBH ventricolari sono anche M-forma, ma non ampliato, ei cambiamenti nel segmento ST e dell’onda T sono assenti.

Blocco di branca sinistro

1). Presenza nel petto a sinistra conduce estesi complessi ventricolari deformi come la R con una maggiore vertice ("Plateau «).

2). Presenza nel petto a destra conduce estesi complessi ventricolari deformi che hanno la forma di QS o RS con creste estesi S.

3). Estensione dei QRS complessi.

4). Presenza nel petto sinistra conduce discordanti rispetto allo spostamento del segmento ST QRS e negativo, o bifasico denti T. asimmetrica

Ipertrofia dell’atrio sinistro

1). L’espansione dell’onda P, la sua divisione, dividere e aumento di ampiezza nelle derivazioni 1, 11, AVL, V5 -V6

2). L’aumento dell’ampiezza e della durata della seconda negativo (levopredserdnogo) fase P onda V 5 -V 61.

Ipertrofia dell’atrio destro

1). Aumentando l’ampiezza dell’onda P porta 11, 111, AVF. e l’onda P diventa tagliente (P polmonare). o torreggianti conica.

2). Ampliamento dell’onda P si verifica.

3). Nello spazio V1 -V2

Ipertrofia ventricolare sinistra

1). L’aumento dell’onda R nelle derivazioni precordiali sinistre, e R (V 6 ) R (V45

2). Aumentando l’onda S nelle giuste precordiali.

3). Smeschinie EOS sinistra

4). Espansione complessi QRS.

5). Il lato sinistro del petto porta — Offset del segmento ST basso profilo e la presenza di negativo o bifasico (+ ) Barb T.

Ipertrofia ventricolare destra

1). Compensati EOS a destra.

2). Aumentando l’ampiezza R nelle derivazioni petto destro.

3). Aumento amplitkdy S nelle derivazioni petto a sinistra.

4). Tratto ST deviazione verso il basso e l’aspetto di onde T negative nelle derivazioni precordiali giusti.

5). L’espansione dei QRS complesse.

Prinznaki ischemia miocardica

1). Quando ischemia subendocardica — l’emergere di alto. contorni del tratto ST sotto appuntito, simmetrica T e.

2). Quando subepicardico o transmurale ischemia — onde T negative e del tratto ST elevato al di sopra delle linee di contorno.

3). L’intervallo QT è di solito esteso.

Infarto miocardico

1). Miocardico Q onda profonda e in largo i cavi appropriati (se va bene — è piccolo infarto focale).

2). Tratto ST o meno sollevato sopra la linea di contorno (linea Purdy).

3). Profonda dell’onda T

Nella fase acuta — T alto e appuntito, è una linea di Purdy, ma Q onda di solito normale (come ancora necrosi).

Nella fase acuta presenza di un profondo dente segmento D. ST non è aumentato (quindi area di danno ridotto). Comincia a formare T. polo negativo

Nella fase subacuta — Del segmento ST leggermente aumentata. Una caratteristica — le opposte variazioni del segmento ST nelle derivazioni opposti (cioè, se i cavi ST nella sinistra sollevata — che il destro abbassata). Patologica Q onda.

La fase cicatrice — vita salvata Q patologiche e del segmento ST T. negativo — sul contorno (o leggermente superiore).

Aiuto decrittazione ECG formato immagine PDF — può essere scaricato qui (link diretto)

Share →