Cause e sintomi di rosolia

Cause e sintomi di rosolia

Che cosa è la rosolia?

Rosolia — una malattia infettiva virale acuta, che si riferisce alle cosiddette «malattie infantili». Nome della malattia riflette il colore caratteristico del rash, che è coperto da una persona che soffre di rosolia.

Durante il Medioevo, questa patologia è stato distribuito ampiamente. Allo stesso tempo, diversi secoli esperti credevano che rosolia è assolutamente innocuo per i bambini. Per molto tempo il legame tra la malattia, la morte fetale e malformazioni dei bambini è rimasta segreta, ma a metà del secolo scorso, la vaccinazione contro la rosolia è stata inclusa nei vaccinazione nazionale decine di paesi.

Cause di rosolia

Il motivo è il virus della rosolia. L’agente eziologico appartiene alla Togaviridae. Trasmesso malattie attraverso goccioline trasportate via aria da una persona infetta.

Inoltre, il percorso può essere un’infezione transplacentare, in questo caso, infezione del feto in utero verifica.

Il virus viene mantenuta solo negli esseri umani e rapidamente muore quando esposto ai raggi ultravioletti, pressione differenziale, umidità e aumento di temperatura. A basse temperature, i microrganismi rimangono vitali per diversi anni. Il periodo di incubazione per la rosolia non dura più di tre settimane. La persona infetta diventa un vettore della malattia molto prima della comparsa di manifestazioni cliniche della malattia.

I bambini hanno alcun sintomo di malattia non possono comparire, per cui un bambino malato, mentre nel collettivo dei bambini, riesce a infettare la maggior parte dei loro coetanei prima di essere diagnosticata come «rosolia.»

Alcuni focolai della malattia sono registrati ogni 5-7 anni. Aggravamento si verificano ogni anno in primavera o in estate, senza presentare alcun rischio per l’uomo, in quanto le misure di prevenzione convenzionali aiutano a evitare gravi, da un punto di vista epidemiologico, le conseguenze.

I conti ultima epidemia su larga scala per 60 anni. Il focolaio è stato registrato in Nord America. La malattia ha colpito persone 20000000.

Le conseguenze dell’epidemia sono compresi anche i casi di malformazioni congenite del feto, è stato riportato in diverse migliaia di donne in gravidanza.

I sintomi della rosolia

Per la forma acquisita della malattia caratterizzato da ciclicità. Tra i primi sintomi della rosolia — malessere, mal di testa. temperatura corporea elevata per un breve periodo, dolore alle giunture. Al secondo o terzo dopo l’inizio bussato patologia paziente è coperto da superficiale caratteristica eruzione cutanea, che è di colore rosa.

Una caratteristica della malattia è ritenuto che i singoli elementi della eruzione cutanea che diffusa in tutto il corpo, non fondono tra loro, come in morbillo, e passano, lasciando dietro di pigmentazione e desquamazione.

Anche sintomo caratteristico della rosolia è l’aumento nei linfonodi cervicali e dei linfonodi del collo. Intossicazione e febbre di solito leggermente espresse, e in alcuni casi inesistenti. Spesso la malattia è accompagnata da sintomi lievi, rendendo difficile la diagnosi.

Trattamento Rosolia

Il trattamento per la rosolia spesso non richiedono il ricovero in ospedale. Il bambino è importante rispettare il riposo a letto, completamente alimentato, ricevere tutte le vitamine necessarie. bere molti liquidi, ad eccezione di bevande gassate. Il trattamento specifico della malattia non esiste.

Il medico presta attenzione alla condizione generale del bambino, che nomina il trattamento sintomatico necessaria.

Quando le complicazioni di pazienti inviati in ospedale. Nella maggior parte dei casi, la malattia dura diversi giorni e si svolge senza conseguenze. L’immunità ottenuto dopo il trasferimento di rosolia rimane per tutta la vita. In casi rari, rosolia compare nell’età adulta, che è associato con le caratteristiche individuali del sistema immunitario.

La vaccinazione profilattica, isolamento dei pazienti infetti e dei bambini aiutano a prevenire le epidemie. È importante limitare i mezzi di comunicazione con le donne in gravidanza per prevenire il verificarsi di irregolarità nello sviluppo del feto.

Vaccinare l’intera popolazione è compreso nel programma di immunizzazione nazionale. Vaccinazioni riferisce via intramuscolare o sottocutanea nel primo anno di vita, ri-vaccinazione è effettuata in sei anni. Immunità specifica, fornendo tutti vaccinati, continuare per tutta la vita.

Share →