Cistite cronica: trattamento, i sintomi, le cause, i soldi della gente ...

Cistite cronica — una malattia in cui le manifestazioni cliniche della cistite (esacerbazione) si verifica due o più volte in 12 mesi.

Epidemiologia e la prevalenza

Cistite cronica è più comune nelle donne che negli uomini a causa di alcune peculiarità della loro anatomia (breve uretra). Gli uomini sono molto meno probabilità di soffrire di questa malattia, e in esse si è di solito associata con altre malattie infiammatorie del sistema genito-urinario. L’infiammazione cronica delle pareti della vescica è una delle patologie più comuni tra le malattie infiammatorie urologiche.

Le cause di cistite cronica

Tra le cause di cistite cronica sono i seguenti:

  • microbiche (batteri, virus, funghi, parassiti, comprese le infezioni a trasmissione sessuale);
  • fisica (termica, meccanica, radioattivo);
  • chimiche (veleni, tossine, farmaci vari, ecc.)

In aggiunta, ci sono fattori che predispongono allo sviluppo di questa patologia:

  • ipotermia;
  • calcoli alla vescica;
  • malattie infettive e infiammatorie degli organi pelvici (prostatite, pielonefrite);
  • focolai di infezioni dell’organismo cronica (carie, ascessi cronica, ecc);
  • lavoro sedentario prolungata;
  • piccanti, salati, affumicati e fritti alimenti;
  • inosservanza delle regole di igiene personale;
  • eccessiva attività sessuale;
  • costipazione prolungata;
  • manipolazioni mediche sugli organi pelvici (ad esempio, la cistoscopia, cateterizzazione della vescica e altri);
  • trattamento scorretto di cistite acuta;
  • diminuzione immunitario del corpo a causa di vari motivi.

Classificazione di cistite cronica

Cistite cronica è un termine collettivo dell’insieme di condizioni patologiche simili associati a disturbi infiammatori della vescica urinaria. Per rendere più facile distinguere gli uni dagli altri e assegnare l’appropriato regime terapeutico di cistite cronica sono stati inventati diverse classificazioni.

Come risultato, ha causato cistite:

  • infezione;
  • parassita;
  • traumatica;
  • Chimica;
  • allergica;
  • scambio;
  • cistite, diabete mellito;
  • dishormonal;
  • radiazioni;
  • in pazienti spinali;
  • cistite nei bambini
  • cistite nelle donne in gravidanza;
  • neurogena;
  • yaterogenny;
  • postoperatorio.

Come si può vedere, le cause di cistite, un sacco. Pertanto, è la malattia così comune.

Cistite è divisa dal fiume su:

  1. tagliente;
  2. cronica.

Cistite acuta si verifica più di una volta all’anno, ed è caratterizzata da un attacco acuto di dolore addominale con disuria e la sindrome urinaria. Se l’attacco viene ripetuta due o più volte l’anno, allora si parla di esacerbazione della cistite cronica. In pratica, ciò significa che la parete della vescica è cambiato così tanto, e il batterio è così saldamente stretta nella sua che per l’intero trattamento di questa malattia bisogno di un sacco di tempo e sforzo da entrambi i medici infermieri, e dal paziente . Pertanto, è importante trattare correttamente cistite acuta che non è stato convertito cronica.

In relazione ad altre malattie del sistema urinario cistite può essere:

  • Primario
  • secondario.

Cistite primaria si verifica come una malattia distinta, secondaria come conseguenza di altre malattie.

La localizzazione di infiammazione nel cistiti della vescica può essere:

  • cervicale;
  • diffondere;
  • trigonite (infiammazione localizzata a livello della giunzione dell’uretra alla vescica).

Nel quadro clinico di cistite cronica è suddiviso in:

In latente cistite cronica a seconda della forma dei sintomi clinici può essere del tutto assente o avvenire in forma di esacerbazioni con frequenza variabile.

Se il problema persiste la cistite cronica ci sono fasi distinte di ricadute e remissioni, e di laboratorio del caso e le caratteristiche endoscopiche.

Quando interstiziale cistite cronica c’è il dolore persistente e di altri gravi sintomi. Questa è la forma più grave di cistite cronica.

I cambiamenti morfologici nella parete della vescica seguenti tipi di cistite:

  • catarrale;
  • emorragica;
  • Ulcerosa (necrosi);
  • follicolare;
  • fibrotico;
  • bollosa;
  • poliposa;
  • cistica;
  • incrostato.

A catarrale cistiti croniche, un’infiammazione appare come arrossamento e gonfiore della mucosa.

A emorragica aree identificate cistite cronica della mucosa danno con il loro sanguinamento. Questo urine cistite viene rilevato un numero di globuli rossi, ed urina può quindi acquisire un scuro o rosso (ematuria).

A follicolare cistite cronica nella sottomucosa appaiono tubercoli (follicoli) che sollevano il maggior numero di muco, il che rende irregolare. E lei mucosa non è alterata.

Share →