Come scegliere la lavatrice giusto

Scegliere la lavatrice giusto

A prima vista, sembra che fare una lavatrice acquisto — è semplice e non richiede molto tempo per la riflessione. La ricerca di alcuni acquirenti iniziano e terminano con uno che va al negozio di ferramenta più vicino, dove, confidando il consiglio di vendite assistenti acquisiscono automatici modello. Già dal momento che la consegna a lungo atteso della merce spesso iniziano i problemi con troppo grosse dimensioni, posizionamento disagio, così come il collegamento a energia, l’acqua, le organizzazioni di scarico delle acque reflue e così via.

Per evitare tali problemi, è sufficiente creare un elenco di criteri su cui verrà effettuata la selezione. Così, un grosso problema, la cui soluzione dipende dalla configurazione e le dimensioni, è quello di determinare la posizione della lavatrice. Purtroppo, la stragrande maggioranza della popolazione vive in spazi angusti piccoli appartamenti, quindi la scelta è limitata a due rispettive camere — bagno e cucina.

La ragione per la vicinanza alla rete idrica, fognature e relativamente piccola distanza dalla presa.

Ma se il principale inconveniente bagno di un tale impianto è alta umidità, che contribuisce alla comparsa di muffe e rapida usura in cucina diventa un grave problema di isolamento acustico che rende o condizionati con esso, o acquistare una lavatrice con una operazione di «quiet».

Dovrebbe anche essere definito in anticipo mediante vestiti. Macchine ed essiccatori adattano bene in un angolo piccoli bagni, facile da usare: nel processo di lavaggio, è possibile aprire il portello del tamburo e la biancheria, e posto sulla parte superiore del pannello di controllo per bambini.

Le macchine con caricamento frontale, con un portello per un lato bucato, offrono la possibilità di integrarle nell’unità cucina quando si rimuove il coperchio superiore, e modelli compatti possono essere posizionati anche sotto il lavandino (l’altezza non supera i 70 centimetri). Caricamento frontale sono modelli stretti e molto strette auto, che sono l’ideale per l’inserimento in piccoli spazi. Si consiglia di selezionare un modello con un portello di vibrazione di 180 gradi in modo da risparmiare spazio.

Come scegliere un buon lavatrice

Come scegliere la lavatrice giusto

Numero sui modelli di mercato e marche è così grande che i potenziali acquirenti sono spesso confusi. E non c’è da meravigliarsi! Per soddisfare tutte le esigenze e le richieste dei consumatori, i produttori offrono una varietà di opzioni, da ultra-moderni dispositivi «intelligenti» che richiedono scegliere solo il tipo di lavaggio e vestiti asciutti sono in grado, in macchine semi-automatiche.

Quasi ogni azienda ha una gamma di modello in formato standard, le cui dimensioni sono 90h60h60sm (altezza, larghezza e profondità) dalla parte anteriore e parte-caricamento, nonché stretto e compatto. Il più popolare è la produzione delle imprese italiane ARDO, INDISIT, caramelle, ZANUSSI, le aziende coreane LG, Samsung, le aziende tedesche BOSCH, MIELE, SIEMENS, AEG (Germania, Svezia), la società statunitense WHIRLPOOL, società turca VECO.

Quale dovrebbe essere il parametro principale quando si sceglie il tipo di bucato? Naturalmente, deve essere di alta qualità. Lavatrice Classificazione inizia con A, B, … e G. estremità più lontano dalla lettera inizio dell’alfabeto romana è distanziata, la classe inferiore della macchina, il che significa che il lavaggio è meno efficiente.

Analogamente, stimato classe energetica, cioè le macchine meno consumano energia sono considerati la massima categoria A. Secondo il grado di umidità della biancheria, sinistra dopo il lavaggio nel cestello, classe di spinning anche contrassegnati con caratteri latini. E ‘meglio per strizzare la lavatrice con categoria A.

Un fattore importante, che ha guidato l’acquirente è la velocità massima di centrifuga che può essere fino a 1600 giri / min. Va ricordato, tuttavia, per centrifuga delicata Tessuti non deve superare 400 per la filatura del cotone messo 800 in altri casi, raccomanda RPM non deve superare i 1000 ad alta velocità viene maggior consumo energetico.

Assicurarsi di tenere conto della quantità di biancheria caricata nel tamburo. Per una famiglia di tre o singole persone è bella macchina con un carico massimo di circa 3 kg (compatte e molto strette), per 4-6 persone hanno bisogno di caricare è 4-6 kg, per più persone — non inferiore a 7 kg.

Tutti i produttori producono solo tamburo in acciaio inossidabile. I serbatoi (tank circonda il tamburo) possono essere realizzati come un materiale composito (polimeri, plastica) che è resistente alle alte temperature e danni meccanici, e acciaio inossidabile. Serbatoi del «acciaio inossidabile» sono considerati più durevole e affidabile.

Recentemente i produttori si rifiutano interruttori meccanici inaffidabili e preferiscono il pannello di controllo elettronico con pulsanti, quindi la scelta di apparenza — è l’acquirente.

Come scegliere una lavatrice

Come scegliere una lavatrice

La stragrande maggioranza delle lavatrici prodotte sono automatici, cioè, è necessario caricare il bucato, detersivo, programma di lavaggio e premere «Start». Non è più necessaria la partecipazione umana. Il modulo di controllo elettronico controlla il processo e rende le regolazioni necessarie.

Dalla quantità impegnato nei programmi di memoria dipende da una varietà di tipi di tessuto lavare. Ma le principali modalità sono presi in considerazione per il cotone e lino, lana, seta, sintetici e tessuti misti. Alcuni modelli hanno un numero di programmi aggiuntivi, come ad esempio il lavaggio delle mani, veloce, economico, con una polvere con abiti biologici, lavare i bambini.

Un programma interessante di essiccazione, che si realizza con l’aiuto di asciugacapelli incorporati.

Programma «Fuzzy Logic» più famosi e popolari. Esso misura non solo la quantità necessaria di acqua, ma anche regolare la temperatura dell’acqua che scorre nella data durata totale tempo di lavaggio di riscaldamento. Macchine di questo tipo sono più costosi, ma i costi saranno pagati indietro nel tempo per il risparmio di acqua, energia e tempo.

Un importante inconveniente di «Logica Fuzzy» può essere considerata dipendente dalle fluttuazioni di tensione della rete, con conseguente il modulo di controllo non rapidamente, rilascio «fallimenti» del programma. Sostituzione del modulo software è comparabile con l’acquisto di una nuova auto. Per evitare ciò, si raccomanda di utilizzare regolatori di tensione.

Come scegliere una lavatrice verticale

Il mercato europeo è focalizzata sulle esigenze del consumatore che sceglie convenienza di un carico verticale di biancheria. La macchina occupa poco spazio e si inserisce nel piccolo spazio di un bagno. Dimensioni full-size del 90h40h60sm dispositivo.

Il tamburo può avere un asse di rotazione orizzontale e verticale. Luca non avviene in apertura, si appoggia, che è molto comodo, poiché non vi è alcuna necessità di piegarsi costantemente verso il basso quando il carico e scarico. Alcuni modelli sono dotati di integrati nel fermare il tamburo botola per la facilità d’uso, nonché l’opzione di partenza ritardata (a 24 ore).

Il noto marchio Brandt francese produce solo macchine a caricamento e un asse orizzontale di rotazione del tamburo. I suoi prodotti sono tradizionalmente scelti dalla maggior parte dei francesi.

Lavatrici strette

Lavatrici strette

Narrow lavatrici presupporre con caricamento frontale, profondità del mobile non superiore a 40 cm. Sono in grado di lavare fino a 4,5 kg a seconda del design. Alcuni modelli possono contenere fino a 6 kg di bucato aumentando l’altezza e la larghezza della macchina.

Modelli skinny sono meno resistenti a urti e vibrazioni rispetto al full-length e hanno un maggior consumo di acqua e di energia, in quanto devono lavorare controparti più grandi.

Per la profondità di carico molto stretta cestello della lavatrice variano 32-35 cm di altezza, il lavaggio del bucato peso è di 2,5 o 3 kg. Con una diminuzione delle dimensioni della vettura viene deterioramento dell’efficienza energetica, classe di lavaggio, le altre caratteristiche tecniche di lavoro, tra cui la riduzione del numero di programmi disponibili.

Come scegliere una lavatrice semiautomatica

Macchine semi-automatiche: vantaggi e svantaggi

Sono tamburo e attivatore a seconda del tipo di comando. L’attivatore, a loro volta, sono divisi per il numero di raccoglitori disponibili (ci possono essere uno o due).

Apparecchi semiautomatici richiedono acque di auto-Golfo e la necessità di calcolare la quantità di detersivo, assicurarsi di controllare manualmente il processo, cioè, dopo il lavaggio risciacquo deve essere abilitato, e poi — push-up. Tuttavia, gli indubbi vantaggi sono evidenti: il risparmio di acqua, detersivo ed energia. Con un basso consumo di potenza, può funzionare anche in generatore vacanza, molto sensibile alle sovratensioni possono essere liberamente posizionato in qualsiasi posto conveniente per l’utente.

Tra i leader delle vendite al primo posto macchina semiautomatica EUREKA, vi è anche un modello di DOMUS, UNITA ‘, RENOVA. Ogni lavatrici di tipo, ci sono vantaggi e svantaggi. Qualunque sia il modello scelto, si deve ricordare che solo il corretto funzionamento e le riparazioni del caso con sostituzione delle parti usurate si allunga la durata e risparmiare denaro.

Share →