Come trattare Staphylococcus epidermidis?

Staphylococcus epidermidis è una parte normale della microflora della pelle, e può vivere nella mucosa praticamente tutti gli organi. Pertanto, l’identificazione di Staphylococcus epidermidis in uno striscio o urina — questo è più uno stereotipo di una rarità. Inoltre, molto spesso il batterio entra nel corpo umano con varie attrezzature mediche — cateteri, drenaggi, ecc .. E anche tutti i tipi di impianti, quali articolazioni artificiali. Secondo le statistiche, il 50% delle persone con valvole cardiache sostituite, ci endocardite causata da infezione da stafilococco è.

Quindi, per evitare di prendere infezioni è quasi impossibile, ma è possibile per evitare che la manifestazione.

I sintomi di Staphylococcus epidermidis

Questo tipo di stafilococco non è considerata così pericolosa, come lo Staphylococcus aureus, così raramente appare minaccioso. Tuttavia, indebolimento del sistema immunitario e la presenza di alcuni fattori irritanti possono causare questi sintomi:

  • debolezza e cattive condizioni di salute;
  • aumentare la temperatura corporea di 39-40 gradi;
  • vi è un rash cutaneo, e in varie località;
  • a seconda della localizzazione dell’infezione porta al dolore sgradevole (nelle donne aureus spesso colpisce l’uretra, manifesta dolore addominale).

Staphylococcus epidermidis moltiplica molto rapidamente, quindi se le sue manifestazioni sono in genere mostrate ricovero urgente.

Trattamento di Staphylococcus epidermidis

Ad oggi, il trattamento dell’infezione è abbastanza insolito. Il fatto che l’Staphylococcus resistenti alla penicillina, ed una pluralità di diversi antibiotici, quindi il loro uso è impraticabile. Nel frattempo, rimedi erboristici e popolari quali erbe, miele, argilla, mummia, resine e sanguisughe, facendo un ottimo effetto terapeutico, ma purtroppo, non sempre efficace. E per farlo, senza più mezzi moderni sicuro.

Ci sono due tipi principali di trattamento si è diffusa stafilococco — antibatterico e chirurgica. Il primo spettacolo, in ogni caso, e il secondo — se l’infezione è catturato in un tessuto o organo, come quando sacche di infezione si trovano nel giunto o ascessi. Tessuti, «liberando» stafilococco, devono essere completamente rimosse per evitare l’infezione sistemica.

Staphylococcus epidermidis in gravidanza

Dato che il batterio è trasferito molto facilmente, e anche frequentato strumenti medici apparentemente sterile, è molto facile da catturare. Non è sorprendente che il latte materno in Staphylococcus epidermidis è anche presente, e, di conseguenza, può essere trasmesso al bambino. Tuttavia, non è spaventoso, perché anticorpi contro il batterio e trasmessi, e il bambino non saranno interessati.

Tuttavia, per prevenire il rischio di riproduzione di Staphylococcus, è importante adottare misure preventive e migliorare l’immunità.

Come durante la gravidanza e l’allattamento ricezione di antibiotici e altri farmaci altamente indesiderabili, è necessario gestire la forza personale e ricette della medicina tradizionale. Particolare attenzione deve essere prestata al cibo, che deve essere prodotti presenti dannosi per l’agente patogeno. Si albicocche, mirtilli, lamponi, mele, ciliegie, aglio, cipolla, pepe fresco e gli altri. È inoltre necessario rinunciare a piatti da emulsionanti, esaltatori di sapidità e altri chimica degli alimenti.

L’unico modo per proteggere se stessi e il vostro bambino dagli effetti nocivi di batteri.

Share →