Cura Chinchilla, manutenzione, ristorazione

Chinchilla (chinchilla lanigera) — esotico roditori nativo — delle catene montuose delle Ande, il Cile.

L’habitat naturale di cincillà nella natura — catene montuose delle Ande (Cordillera de los Andes), che hanno una lunghezza di circa 9.000 chilometri e attraversano paesi come il Venezuela, Perù, Ecuador, Bolivia, Cile, Argentina e Colombia, ad una altitudine di 1000 5000 metri sul livello del mare e si trova in sei zone climatiche. Sulle colline, nei luoghi cincillà, clima secco, freddo, vento abitato. La temperatura annua non supera i 24°C. in inverno può scendere a — 20°C.

La precipitazione annuale è inferiore a 250 mm di pioggia. A causa del clima complesso e duro ha una bella pelliccia densa e calda ombreggiato. Tra gli animali che non hanno eguali nella densità di pelliccia — 25.000 peli per centimetro quadrato di superficie della pelle 1.

Chinchilla capace "goccia" brandelli di pelliccia in caso di pericolo.

Cincillà vivono nelle fessure delle rocce, nicchie naturali tra le pietre, piccole grotte. A volte scavano tane per ripararsi, dove possono nascondersi dai predatori, come gli uccelli, puma, serpenti, volpi. Cincillà scheletro, impacchi per lato, permettendo loro di entrare nei fori di roccia strette e dure. Forti zampe posteriori sviluppato per aiutare gli animali salto in alto e sicuro navigare pendii rocciosi. Ande catena montuosa coperta di cenere vulcanica, che viene utilizzato per cincillà "Bagnarsi".

Cincillà selvatici vivono in colonie di fino a diverse centinaia di individui. Questo li aiuta a sopravvivere in condizioni climatiche estreme e la protezione dai predatori. Le colonie sono un cincillà — "Osservatori" che, in caso di pericolo, serve allarmi altri cincillà.

Le femmine nella famiglia cincillà maschi aggressivi e occupano la posizione di leader. Durante il giorno, nella stagione calda, gli animali dormono in rifugi e rocce emergono da tane di notte per trovare cibo ed esplorare la zona. Cincillà sono perfettamente adattati a notturno. Hanno grandi occhi con pupille verticali, permettono di vedere non solo la sera, ma durante il giorno.

I lunghi, baffi sensibili (baffi) aiutano perfettamente orientati nello spazio, anche in completa oscurità. Le grandi, orecchie arrotondati sono in grado di catturare i minimi rumori e suoni di pericolo. La vegetazione negli altopiani del xerophytic Andes (resistente alla siccità), e ha una struttura rigida e densa. Paesaggio magro, rocciosa e asciutto.

Ci sono piante grasse, cactus che crescono, arbusti nani, licheni, piume.

La dieta di cincillà nel loro habitat naturale piuttosto monotono. Si compone di erba, rami di cespugli, piante grasse, bacche e radici. La fonte di acqua è la rugiada, che trovano nei recessi delle rocce e sulle foglie delle piante.

Fino ad oggi, per quanto ne sappiamo, cincillà selvatici circolato solo in Cile e sono sulla lista "specie in pericolo" dopo la distruzione quasi completa in passato e la distruzione dei loro habitat naturali.

Nel 2001, il Cile è stato registrato 12 cincillà brevicaudata. Prima di questo si pensava che questo tipo di cincillà completamente estinto. Le dimensioni della popolazione di selvatici di tipo cincillà Lanigera, che vive nelle nostre case, in un ambiente naturale non supera i 10 000 persone nel 2008 ed è quotata nel Libro Rosso dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura, nella categoria di rischio più elevato (Criticamente List Endangered), il che significa che per le ultime tre generazioni della dimensione della popolazione di cincillà sono diminuite di oltre il 80%. Tutti i tentativi di reinsediare il cincillà di habitat più adatto per la riproduzione e luoghi fallire.

Così l’umanità ha ridotto la popolazione di cincillà selvatici in natura da oltre 20000000 esemplari catturati e distrutti a causa della loro pelliccia di valore, fino a diverse decine di migliaia. Numero di cincillà lanigera continua a diminuire a causa della mancanza di cibo vegetale nelle zone più basse della catena montuosa delle Ande.

Share →