Dolore addominale e le loro cause

Dolore addominale Video

Dolore al mal di stomaco è il dolore che si sente da qualche parte nella zona tra il torace e inguine. Si è spesso chiamato l’addome.

Quasi tutti hanno dolori allo stomaco in un momento o l’altro. La maggior parte del tempo, non è causata da un grave problema di salute.

Dolore addominale non sempre riflette la gravità della condizione, che provoca dolore. Ad esempio, è possibile che si verifichino gravi dolori addominali, se avete crampi di gas o di stomaco a causa di gastroenterite virale. E a volte, malattie mortali come il cancro del colon o all’inizio appendicite può causare solo dolore lieve o nessun dolore a tutti di passare.

Le descrizioni di dolore addominale:

— Il dolore può essere generalizzata, questo significa che si sente più della metà dell’addome. È più tipico di un virus allo stomaco, indigestione o gas. Se il dolore diventa più grave, può causare un blocco dell’intestino.

— Il dolore è localizzato in una zona dell’addome. Questo tipo di dolore è segnala un problema in organi come l’appendice, la cistifellea, o stomaco probabile.

— Crampi e dolori, di solito non è grave, e sono suscettibili di essere associati con il gas e gonfiore. Questo è spesso accompagnata da diarrea. Segnali più preoccupanti includono dolore che dura più di 24 ore dura, o è accompagnato da febbre.

— Colic — un tipo di dolore che viene a ondate. Colic solitamente inizia e finisce improvvisamente, e spesso molto dolorosa. I calcoli renali e colelitiasi sono cause comuni di questo tipo di dolore addominale.

Le cause più comuni di dolore addominale

Molte condizioni diverse possono causare dolori addominali. E ‘quindi importante sapere quando è necessario per ottenere immediatamente un medico. A volte potrebbe essere necessario solo chiamare il medico se i sintomi persistono.

Meno gravi cause di dolore addominale sono:

— Costipazione

— Sindrome dell’intestino irritabile

— Allergie o intolleranze alimentari (come intolleranza al lattosio)

— Avvelenamento del cibo

— Colecistite (infiammazione della colecisti) con o senza calcoli biliari

— Ridotto apporto di sangue per l’intestino (malattia ischemica intestinale)

— Diverticolite

— Bruciori di stomaco. mal di stomaco o malattia da reflusso gastro-esofageo

— Le malattie infiammatorie intestinali (morbo di Crohn o colite ulcerosa)

Share →