Duodenite

Duodenite

Duodenite — Malattia infiammatoria della mucosa kishiki parete duodenale (KDP). Ci sono forme acute e croniche. Duodenite acuta è caratterizzata da gravi sintomi di infiammazione acuta, che sono placano completamente dopo il trattamento e non lasciano cambiamenti strutturali visibili nella mucosa.

Duodenite cronica — lungo decorso recidivante, caratterizzata dallo sviluppo di foci infiammatorie nella mucosa con successiva riorganizzazione patologica della sua struttura.

Duodenite — le malattie più comuni del duodeno. 94% di tutti i processi infiammatori nel duodeno diventa cronica. Duodenite cronica più del doppio delle probabilità di verificarsi negli uomini che nelle donne.

L’eziologia e la patogenesi di duodenite

Cause di duodenite primaria sono:

  • disturbi alimentari, mangiare cibi che irritano il tratto digestivo (aspro, affumicato, speziato, fritto);
  • alcool, il fumo, il caffè eccessivo;

Il meccanismo di infiammazione associata con mucosa duodenale danneggia la parete intestinale provenire da succo gastrico giperatsidnym. Acidità in combinazione con proprietà barriera ha ridotto il vantaggio parete duodenale irritazioni e poi l’infiammazione. Quando si verifica l’infiammazione acuta senza sintomi pronunciati, si sviluppa in un processo cronico diventa naturalmente ricorrente ciclico, nella parete intestinale iniziare processi degenerativi e atrofiche.

Casi clinici di duodenite primaria sono molto meno comuni duodenite secondario (sviluppato come risultato di altre patologie).

Cause di duodenite secondario:

  • Infezione KDP Helicobacter Pylori,
  • gastrite cronica di varie eziologie;
  • ulcera duodenale;
  • disturbi circolatori del duodeno, il deterioramento trofismo, innervazione e respirazione dei tessuti nella parete intestinale;
  • malattie croniche dell’intestino e organi digestivi: fegato, pancreas (colite epatite e cirrosi epatica acuta e pancreatite cronica di diversa eziologia, malattie infiammatorie e increspature, ecc..).

Nel caso di duodenite secondario collegamento principale patogenetico della malattia è duodenostasis — una conseguenza di disturbi funzionali dell’apparato digerente, mancanza della peristalsi, aderenze, ostruzione della compressione duodenale.

Infiammazione dudenalnogo papilla, di solito il risultato di processi patologici nei dotti biliari.

Sintomi duodenite

I sintomi di duodenite cronica è diverso per le diverse forme cliniche della malattia.

Atsidopepticheskogo duodenite associato con gastrite antrale spesso accompagna batterica ulcera gastrica e duodenale, conseguente alla presenza della sindrome yazvopodobnogo — grave dolore epigastrico a stomaco vuoto, di notte, o un paio di ore dopo un pasto.

Duodenite combinato con enterite manifesta principalmente sintomi intestinali (disturbi digestivi, sindrome dispeptici, malassorbimento).

Quando duodenostasis tipico forte dolore — parossistica, ricca di colpi di scena e di carattere, dolore epigastrico, o nella metà destra dell’addome, una sensazione di gonfiore, brontolio nello stomaco, eruttazione scivolo, nausea e vomito biliare.

A duodenit locale rotto il flusso della bile, con conseguente sintomi si verifica discinesia biliare. Dolore nella proiezione del KDP potrebbe dare a destra oa sinistra quadrante superiore, acquisire un carattere herpes. Tratti caratteristici dello sviluppo di ittero, ingiallimento lieve della pelle (per l’ittero colestatico tipico colore marrone) e sclera, illuminavano il bianco (full otturazione vie biliari) sedia.

Nel sangue — iperbilirubinemia.

Per lungo termine cronica duodenite caratteristica violazione della sintesi di secretina, encefaline e altri enzimi gastrointerstitsialnih. Questo è associato ad una riduzione delle proprietà secretori mucosa dell’epitelio come risultato della sua degenerazione. Questi peptidi sono molto importanti per l’attività digestiva, e fallimento porta a disturbi profondi non solo del tratto digerente, e altri sistemi del corpo, fino a violazioni del sistema nervoso autonomo e centrale.

Share →