Edema polmonare. I sintomi, meccanismi di sviluppo, le cause, la diagnosi ...

Il sito fornisce informazioni di base. La diagnosi e il trattamento della malattia adeguato può essere sotto la supervisione di un medico coscienzioso.

Edema polmonare — una sindrome che si verifica improvvisamente, è caratterizzata da un accumulo di liquido nei polmoni (interstiziali, alveoli polmonari), seguita da violazione di scambio di gas nei polmoni e ipossia (mancanza di ossigeno nel sangue), che si manifesta con cianosi (cianosi) della pelle, grave asfissia (mancanza di aria).

Luce — un organo associato, che partecipa lo scambio di gas tra il sangue e gli alveoli polmonari. Lo scambio di gas partecipanti: le pareti degli alveoli polmonari (borsa a parete sottile) e le pareti dei capillari (che circondano gli alveoli). L’edema polmonare è causata dal passaggio del liquido dai capillari polmonari (l’aumento della pressione o bassa proteina del sangue) negli alveoli polmonari.

I polmoni pieni di acqua, perdono la loro capacità funzionale.

Edema polmonare, a seconda del risultato del motivo, ci sono due tipi:

  • Edema idrostatica — Si sviluppa come risultato di malattie che portano ad un aumento della pressione idrostatica intravascolare e uscire dalla parte liquida del sangue dal recipiente nello spazio interstiziale e in seguito agli alveoli;
  • Edema Membranosa — Si sviluppa come risultato di tossine (endogene o esogene) che interessano la parete integrità alveoli e / o la parete capillare, con conseguente rilascio del fluido nello spazio extravascolare.

Il primo tipo più comune di edema polmonare è associata ad una elevata incidenza di cardio — malattie vascolari. una delle quali è la malattia coronarica (infarto miocardico).

Anatomia e fisiologia del polmone

Luce — che raddoppia organo respiratorio, situato nella cavità toracica. Il polmone destro e sinistro sono in sacchi separati pleurico (buste), sono divisi in mediastino. Essi sono leggermente diversi gli uni dagli altri, alle dimensioni ea certe strutture anatomiche. Luce assomigliare la forma di un tronco di cono, il vertice rivolto verso l’alto (verso la clavicola), e la base verso il basso.

Tessuto polmonare, ha alta elasticità e allungamento è un fattore importante per la realizzazione della funzione respiratoria. Dopo ogni polmone dall’interno testato bronchi, Vienna, arterie e vasi linfatici.

Per capire esattamente dove c’è un accumulo di liquidi in edema polmonare, hanno bisogno di conoscere la loro struttura interna. Inizia Istruzione luce telaio del bronco principale, che scorre in ogni polmone, che a loro volta si dividono in 3 reciproco bronchi al polmone destro, e 2 per il polmone sinistro. Ogni del capitale è diviso in segmentale bronchi bronchi, bronchioli tal fine. Tutta l’istruzione sopra (dai bronchi principale bronchioli), formano bronchiale, che svolge la funzione dell’aria. Bronchioli confluiscono nel lobo polmonare secondaria, e non si dividono in bronchioli 2-3 ordini di grandezza.

Ogni lobulo polmonare secondaria contiene circa 20 bronchioli 2-3 ordini di grandezza, e che a loro volta si dividono in bronchioli respiratori, che dopo la separazione del flusso nelle vie aeree che finiscono alveoli (sacche). In ogni polmone, ci sono circa 350 milioni di alveoli. Tutti gli alveoli circondato da capillari, entrambe le strutture sono attivamente coinvolti nello scambio di gas, in una qualsiasi delle strutture della patologia, il processo è rotto, scambio di gas (ossigeno e anidride carbonica).

  • Il meccanismo di scambio respirazione e gas esterno nei polmoni

Quando inalazione, che avviene tramite i muscoli respiratori (diaframma, muscoli intercostali, etc.), l’aria dall’atmosfera entra nel tratto respiratorio. Mentre ci si sposta l’aria attraverso le vie respiratorie (cavità nasale o orale, laringe, trachea, bronchi, bronchioli), è pulito e riscaldato. Aria (ossigeno) prima di raggiungere il livello degli alveoli polmonari è diffusa (penetrazione), attraverso le loro pareti, seminterrato parete della membrana del capillare (a contatto con gli alveoli).

L’ossigeno, che ha raggiunto il flusso sanguigno, attribuisce a globuli rossi (RBC) e trasportati ai tessuti per il cibo e sostentamento. Lo scambio di ossigeno dal sangue negli alveoli fornito anidride carbonica (dai tessuti). Così, cellule e tessuti di respirazione del corpo umano.

  • Circolazione polmonare

Per svolgere la funzione di scambio di gas nei polmoni come il flusso di sangue arterioso e venoso. Il sangue venoso ai polmoni, scorreva attraverso i rami dell’arteria polmonare (va dal ventricolo destro), che si estendono nei polmoni attraverso la superficie interna dello stesso (luce gate). Come la divisione dei bronchi, arterie, troppo divisi, ai piccoli vasi sanguigni, chiamati capillari. I capillari, che sono formate dalle arterie polmonari, coinvolte nella impatto di anidride carbonica facile.

A sua volta, attraverso le venule, capillari sono formati, l’ossigeno viene alimentato dagli alveoli. Con venule e vene sangue arterioso (ricco di ossigeno). Quando si esce dal set di vene polmonari fondersi in quattro vene che si aprono in atrio sinistro. Tutti sopra elencati modo superato il sangue viene chiamata la piccola cerchia di circolazione del sangue. Grande circolazione è coinvolto nel trasferimento di sangue arterioso (ossigeno) nei tessuti di saturazione.

Meccanismi di edema polmonare

L’edema polmonare si sviluppa in tre meccanismi principali:

  • L’aumento della pressione idrostatica (aumento del volume del sangue). Come risultato di un brusco aumento della pressione nei capillari coinvolti nella formazione della circolazione polmonare, permeabilità alterata della parete capillare, seguito dal rilascio della porzione liquida del sangue nel tessuto polmonare interstiziale con cui il sistema linfatico è in grado di far fronte (sgocciolato), con un conseguente trattamento alveoli fluido . Alveolus riempito con acqua, non può partecipare allo scambio di gas, provoca grave carenza di ossigeno nel sangue (ipossia) seguita tessuti blu torniti (accumulo di anidride carbonica) ed i sintomi di grave soffocamento.
  • Diminuzione oncotica (basso contenuto proteico) pressione sanguigna. Esiste una differenza tra la pressione oncotica del sangue ed interstiziale pressione oncotica del fluido, e per confrontare la differenza, il liquido dal recipiente va nello spazio extracellulare (interstiziale). Così, edema polmonare, con le sue manifestazioni cliniche.
  • Il danno diretto alveolokapillyarnuyu membrana. Come risultato di varie cause, danneggiato struttura proteica alveolokapillyarnuyu membrana, una uscita del liquido nell’intercapedine seguita dagli effetti di cui sopra.
Share →