Encephaloma

Quali sono i sintomi di tumori cerebrali?

I sintomi di tumori cerebrali differiscono a seconda del formato, il tipo e la posizione del tumore. I sintomi compaiono quando il tumore comprime il nervo o la distruzione di alcune regioni del cervello. Essi appaiono anche quando il cervello aumenta di dimensioni, e l’accumulo di liquido nel cranio.

I sintomi più comuni di tumori cerebrali sono:

— Mal di testa (di solito peggio al mattino)

— Nausea o vomito

— Cambiamenti nella conversazione, video o dell’udito

— La violazione di equilibrio o di difficoltà a camminare

— Cambiamenti di umore, carattere, capacità di concentrazione

— Compromissione della memoria

— Spasmi muscolari o muscolari (crisi epilettiche o convulsioni)

— Intorpidimento o formicolio alle estremità

Tutti questi sintomi non sono un’indicazione affidabile della presenza di un tumore al cervello, e possono essere causate da altri motivi, ma la comparsa di questi sintomi dovrebbe vedere immediatamente un medico. Solo uno specialista può correttamente diagnosticare e trattare.

Come è la diagnosi dei tumori cerebrali?

Se si sviluppano sintomi che suggeriscono la presenza di un tumore al cervello, svolto le procedure di seguito elencati:

Ispezione visuale – Il medico controlla salute generale

L’esame neurologico — Il medico controlla la tensione muscolare, la forza muscolare, la coordinazione, riflessi, e la sensibilità. Inoltre, il medico controlla il fondo – Nessun segno di pressione indotta del tumore sul nervo che collega l’occhio e il cervello.

Tomografia computerizzata – Una speciale macchina a raggi x collegato ad un computer, rendendo una serie di fotografie della testa. Talvolta il paziente è dato un colorante speciale iniettato attraverso cui il cervello può essere meglio visto nelle immagini. Tali immagini possono mostrare la presenza di un tumore.

Nucleare Risonanza Magnetica – Un magnete potente collegato ad un computer, consente di ottenere immagini dettagliate di vari organi interni. Queste immagini possono essere visualizzati sullo schermo o stampati. A volte una tintura speciale viene introdotto per vedere meglio i vari tessuti cerebrali. Queste immagini possono rivelare un tumore o di altri disturbi del cervello.

Il medico può prescrivere ulteriori analisi:

A raggi X dei vasi sanguigni — Il sangue di un colorante speciale viene iniettato che macchia i vasi sanguigni che alimentano il cervello per renderli più visibili sulla radiografia. Se il tumore, il medico può vederla nella foto.

Craniography – Alcuni tipi di tumori cerebrali sono accompagnati dalla deposizione di calcio nel cervello o cambiando le ossa del cranio. Questi cambiamenti saranno visibili sulla radiografia.

Spinal Tap – Il medico può richiedere l’analisi del liquido cerebrospinale (il liquido che riempie lo spazio intorno al cervello e il midollo spinale). Questa procedura viene eseguita in anestesia locale. Un fluido ago sottile lungo speciale viene raccolto dalla colonna vertebrale. L’intera procedura richiede circa mezz’ora, ma dopo che è necessario trovarsi entro poche ore, o può essere un mal di testa.

Analisi di laboratorio per individuare eventuali segni di cellule tumorali o di altre violazioni.

Biopsia – Ha invitato il tessuto campionamento bioptico per identificare le cellule tumorali o di altre violazioni. Il patologo esamina le cellule al microscopio e alla ricerca di cellule anormali. Biopsia rivela la presenza di cancro, cambiamenti nei tessuti, che può portare al cancro e altre malattie.

Biopsia – è l’unico metodo affidabile per la diagnosi di tumori cerebrali.

Ottenere tessuto per la biopsia avviene in tre modi:

Agobiopsia – Il chirurgo pratica una piccola incisione nel cuoio capelluto e trapani un piccolo foro nel cranio. Questo foro è chiamato trapanazione buco. Attraverso un’incisione medico spende ago e prende un campione di tessuto per il test.

Biopsia stereotassica – Dispositivo video speciale come la tomografia computerizzata o risonanza magnetica nucleare, proietta l’immagine e consente di determinare con precisione la posizione dell’inserimento dell’ago. Utilizzando lo stesso chirurgo ago prende un campione di tessuto per il test.

Biopsia trattamento combinato – Talvolta il chirurgo preleva un campione di tessuto durante l’intervento chirurgico per rimuovere il tumore.

A volte una biopsia non è possibile. Se le cellule tumorali colpisce il tronco cerebrale, o qualche altro campo, il chirurgo non è in grado di prelevare un campione di tessuto per l’analisi senza danneggiare altro tessuto cerebrale sano. In tali casi, la tomografia computerizzata o risonanza magnetica nucleare diagnostica del computer, o altri tipi di studi assegnato.

Se avete bisogno di una biopsia, il paziente può avvertire i seguenti problemi:

Perché ho bisogno di una biopsia? Come cambiare il corso del trattamento dopo la biopsia?

Che tipo di biopsia sarà fatto?

Quanto dura la procedura? Sarò in mente? Fa male?

Quali sono le possibilità di infezione o sanguinamento dopo il verificarsi biopsia? Quali sono alcuni momenti di pericolo?

Dopo quanto tempo saranno i risultati pronti?

Se è confermata la presenza di un tumore, quando e chi mi nominerà il trattamento?

Se si desidera acquistare argento colloidale. vi consigliamo di visitare il nostro negozio online. Esso comprende una vasta selezione di prodotti, che si possono acquistare a prezzi ragionevoli.

Share →