Epilessia nei bambini - sintomi e trattamento

Epilessia — una malattia neurologica cronica comune nei bambini, seguita da una improvvisa perdita di coscienza e di crisi epilettiche proveniente dagli scarichi cerebrali anormali, arrestando così i riflessi del motore, sensoriali e mentali.

Segni e sintomi della malattia di regola, sempre paura di sua imprevedibilità, in particolare quella di fronte a questo, per la prima volta. Poiché, una qualche forma di malattia, distinguere sintomi diversi per ciascuno, che sarà determinato in seguito.

Ci sono un certo numero di sintomi epilettici:

• Febbre;

• perdita di coscienza;

• temporanea mancanza di respiro, Paruru (minzione involontaria);

• convulsioni 20 minuti (in alcuni casi di tempo molto più breve);

• la flessione spontanea ed estensione ai gomiti e ginocchia, causate da una forte tensione muscolare;

Ambient non può sempre notare e altri gradi di epilessia. Ad esempio, con assenza epilessia non hanno sintomi come crampi e svenimenti. Ma qui gli altri sintomi caratteristici:

• Un improvviso sbiadimento del bambino (ad esempio: può drasticamente interrompere la conversazione, smettere di fare qualcosa, ecc);

• Diretto sguardo fisso da qualche parte;

• L’assenza di reazioni;

• Dopo l’attacco, l’attività del bambino viene restituito al tempo stesso non ricorda che c’era qualche minuto in questo stato.

Questa forma di epilessia è più comune per i-6 e 7 anni nelle ragazze, ragazzi, è molto più raro. Tali attacchi scompaiono quando il bambino cresce, ma a volte va in un’altra fase della malattia.

 Le cause di epilessia

Ossigeno inedia del cervello è la principale causa di epilessia nella stessa lista, è possibile effettuare l’ipossia, ipoglicemia, che sorgono a seguito di trauma della nascita. C’è una teoria che l’epilessia può apparire dopo un forte colpo alla testa o lesione cerebrale, mentre risonanza magnetica del cervello può rivelare tumori in varie dimensioni, cisti, sanguinamento direttamente nel cervello stesso, e di altri disturbi del cervello del bambino. Malattie come la meningite, encefalite, raffreddori frequenti, con una temperatura elevata, contribuiscono alla comparsa della malattia.

L’epilessia è una predisposizione genetica, cioè, quando il padre o la madre — epilettica, è probabile avere prole, troppo, sarà la malattia, e nessuno studio di alta precisione non mostrano danni cerebrali.

In medicina, c’è un’altra forma della malattia è epilessia involontario. Gli scienziati non hanno ancora identificato le ragioni di questo, perché nessuno studio ha dimostrato la presenza della malattia. Ma la medicina si sta muovendo in avanti, e forse un giorno lì, e questa fase di «recupero pillola»

 Trattamento di epilessia

Dopo la diagnosi, il trattamento anticonvulsivante comincia. Adozione di carbamazepina, fenobarbital, valproato di sodio favorisce un lungo, continuo (anche un solo giorno), il recupero, ma in pratica è fenobarbatal principalmente utilizzato, dal momento che questo farmaco non è tanto l’impatto sulla psiche del bambino, e praticamente senza effetti collaterali. A volte la chirurgia è necessaria, ma che, se e solo se rilevato un tumore al cervello o altri disturbi di cui sopra.

Cosa si deve fare se si — la testimonianza di epilessia

• Alla prima prova, è necessario mettere un bambino su una spaziosa zona, questo può essere il letto, il it.d. piano ecc.;

• Posizionare il bambino sul lato, impedendo così l’ingestione del linguaggio e lo strangolamento. Si raccomanda di non tenere la lingua, che sia in «caduta libera»;

• Dopo l’attacco, spunta la respirazione, il bambino respirava senza difficoltà. In caso contrario, fare la respirazione artificiale «bocca a bocca».

• Non allontanarsi da essa a rimbalzo, ci sono casi in cui un attacco si ripete, o respirazione diventa «difficile» e quindi è necessario chiamare un’ambulanza

 (Solo sopportato grudnichki) epilessia nei bambini

Segni di epilessia nei neonati non è così pronunciata come in età avanzata. Ma se il monitor messa a fuoco, è possibile vedere il bambino non fa deglutire la saliva e non reagisce a fattori esterni (formicolio, permutazioni, etc.). Molto spesso, l’alta temperatura è lo sfondo di epilessia.

Al ritorno del minore, in realtà, visto debolezza destra o sinistra metà del corpo fino a diversi giorni. Durante il sequestro convulsa è necessario tenere le briciole per evitare ulteriori lesioni. Nel caso di sonnolenza e sonno si auto-risvegliare il bambino.

Irritazione, pianto, nausea e vomito prevedere il prossimo attacco.

La medicina moderna permette la pratica di farmaci speciali che riducono in modo significativo gli attacchi ripetuti in questa età e crescere come un bambino non si sente più il disagio di crampi. Il trattamento consiste nella terapia farmacologica, che ha portato a sequestri si verificano meno frequentemente, l’intervallo tra i due è di meno, allora completamente sparire. Si è fortemente influenzata dal fatto che il bambino cresce che invecchiano è una diminuzione dell’attività di sequestro.

Share →