Epilessia: Trattamento

Quando la malattia è epilessia, il trattamento è costituito da vari componenti. I punti principali della terapia dell’epilessia selezione può essere considerato, in primo luogo, la personalità dosaggi dal basso, così come miscele di farmaci antiepilettici, e in secondo luogo — un corso della durata del trattamento.

Parossismi di terapia convulsiva. Qui, uno degli strumenti principali è Luminal (fenobarbital). Le dosi giornaliere variano da 0,05 a 0,15-0,2 g Si prega di essere consapevole del fatto che un sovradosaggio e l’uso prolungato può avere effetti collaterali come mal di testa, sonnolenza, vertigini, stitichezza, eruzione cutanea sul corpo.

Fenobarbital è spesso combinato con caffeina, è anche un componente importante di tali miscele come una miscela Sereyskogo, Brodsky Vorobiev et al.

Difenin come Luminal, ha attività anticonvulsivante, indicato nel trattamento di grandi convulsioni di 0,2-0,3 g / die. Difenin controindicato nelle malattie del sistema cardiovascolare.

Anticonvulsivante Esamidina è affidabile, è meno efficace in attacco abortivo. La dose giornaliera di esamidina 1,0-1,5 m

Più ampia gamma di attività ha Benzonalum che viene usato per il trattamento di grandi e piccole convulsioni, e anche parossismi dzheksonovskimi. Benzonal può essere trattata e gli attacchi non convulsivi e disforia. Dosi giornaliere di 0,3-0,9 m avviare la terapia con basse dosi (0,1-0,2 g / die).

Se miglioramento sostenuta la dose viene ridotta ad un singolo benzonala 0,1 grammi al giorno e viene utilizzato per un lungo periodo.

Hlorakon anche indicato per il trattamento di piccole e grandi convulsioni. La dose giornaliera raggiunge 2-4 grammi al giorno.

Attualmente abbiamo introdotto nuovi farmaci per il trattamento di epilessia. Questo derivato dell’acido valproico: Depakine, konvuleks, ecc dipromol.

Il trattamento comincia con epilessia dosaggio Depakinum di 0,3 g di 3 volte al giorno, seguita da un aumento di 0,2 g ad un massimo di 2,6 grammi al giorno.

Lamictal (lamotrigina) è efficace per tutti i tipi di disturbi parossistici di varia provenienza. La dose giornaliera di 100-200 mg, la massima — 600 mg / giorno.

Ad ampio spettro ha carbamazepina (Tegretol, finlepsin). E ‘usato per il trattamento di grandi convulsioni, psicomotorio e convulsioni focali. Per le piccole crisi epilettiche non è abbastanza efficiente, ma rimuove la sintomi disforici, irritabilità, e molestie.

La dose giornaliera è da 0,2 a 1,2 m è generalmente ben tollerato, può essere combinato con agenti neurolettici.

Per il sollievo di stati crepuscolari della coscienza. quando il comportamento dei pazienti difficoltà con epilessia prescritto clorpromazina intramuscolare. Quindi è necessario monitorare la pressione del sangue a causa della possibilità di una sua forte calo. Quando espresso disturbi affettivi mostra seduksen, lorafen, Phenazepamum.

Se il trattamento è efficace, parossismi scompaiono. Dose farmaci protivoepylepticheskih riduzione deve essere effettuata gradualmente, non prima di 4-5 anni dopo l’inizio del trattamento.

Il trattamento dello stato epilettico. Questa condizione è urgente, pericolosa per la vita, richiedono l’assistenza di emergenza.

Amministrazione urgente per lenta diazepam seduksena endovenosa, lorafena et al. In alcuni casi, mostra l’introduzione di un clistere 15-20 ml di soluzione al 6% di cloralio idrato e 20-30 ml di soluzione al 2% di sodio barbital. Se sono esenale inefficaci mostrato (1 g) sotto forma di una soluzione al 10% preparata di fresco. Dopo introduzione di esenale immettere soluzione di solfato di magnesio per via endovenosa (5-10 ml di 25% soluzione di soluzione di glucosio 40%); si estende e approfondisce l’effetto di esenale.

Come ultima risorsa, utilizzare un rubinetto spinale per l’emissione di liquido cerebrospinale di 20 ml. Se tutte queste misure non aiutano, il paziente deve essere trasferito a respirazione controllata con ipotermia locale del cervello. Con i fondi cardiaci somministrati kordiamin e caffeina.

Regime Organizzazione. Dietoterapia. L’organizzazione e modalità di una corretta alimentazione è di grande importanza per il trattamento di epilessia.

Con lo scopo di trattamento dei pazienti offrono quattro tipi di diete: la fame, senza sale, con una forte restrizione di liquidi e proteine ​​(dieta chetogenica). Non consigliato per superalcolici (tè forte, caffè), si deve assolutamente escludere l’alcol. Mentre quasi tutti i regimi alimentari non possono sempre effettuare in pratica, è necessario rispettare i limiti di liquidi, in questo senso, non mangiare cibi piccanti e salati, limitando proteine ​​alimentari, soprattutto carne, latticini e osservando dieta a base vegetale. I pazienti affetti da epilessia è fatto divieto di lavorare nei pressi di parti in movimento, ad una altezza, il fuoco e l’acqua.

Se la malattia non è frequenti attacchi può essere raccomandato lavoro fisico e mentale possibile. Attraverso l’occupazione, appositamente selezionati tenendo conto della condizione dei pazienti può essere più piena attuazione la riabilitazione e il reinserimento dei pazienti affetti da epilessia.

Competenza. Numerosi i reati commessi da pazienti affetti da epilessia, più probabile che si verificano durante lo sviluppo del loro stupore crepuscolare o equivalenti (trans, etc.). In questo caso, il paziente non può essere ritenuta responsabile per le loro azioni e la Corte ha riconosciuto insano. Se il fatto è commesso al di fuori la vertigine attacco o disturbo dell’umore, viene preso in considerazione per determinare il grado di riduzione follia personalità demenza.

Per i pazienti con epilessia in uno stato di demenza tutela based.

Tag: il trattamento dell’epilessia, trattamento dell’epilessia

Share →