Erba di San Giovanni - erba: Descrizione e applicazione

Erba di San Giovanni — erba del mammifero famiglia (lat Hypericaceae.).

Nome botanico — Hypericum.

Il nome generico — erba di San Giovanni.

Vernacolare — il sangue di lepre che perde Iperico, l’erba di giallo zveroboynik travitsa San Giovanni rosso, krovavets, krovtsya, pozione malattia svetoyanskoe.

Erba di San Giovanni è una pianta perenne dei sigillanti familiari, fino a 80 cm con un rizoma ramificato sottile e numerose radici aggiuntivi. Fusti eretti, snello, diedro, ramificato nudo.

Foglie opposte, piccola, ovale o oblungo, intero, di ghiandole traslucide in forma di punti neri, sessili. I fiori sono di colore giallo con punti neri d’oro, in infiorescenze corymbose dense.

Frutta — capsula di forma triangolare, dehiscing da tre ali, con piccoli semi.

Fioriture Erba di San Giovanni in giugno-agosto. Cresce in prati, margini di boschi, in radi di latifoglie e foreste di pini su pendii di sabbia, radure, terreni incolti, lungo le strade nella parte meridionale della foresta e steppa zone dell’emisfero settentrionale.

In Russia, ci sono alcune specie di Hypericum, di cui il più comune in Russia europea — erba di San Giovanni o (Hypericum perforatum L.) e l’erba di San tetraedrico Giovanni (Hypericum quadrangulum L.).

Entrambe queste piante perenni — con portainnesti persistente; del primo tipo di sotterraneo diedro stelo, densa; foglie con abbondanti ghiandole traslucide: il secondo tipo di forma quadrangolare gambo, cavo; lascia con poche ghiandole traslucide.

Flowers in entrambi i tipi di giallo. Entrambe le specie sono considerati tra le persone e tintura di guarigione L’impianto è utilizzato per molte malattie.

Erba di San Giovanni viene raccolto quando è completamente fiore (su Midsummer Day −24 giugno). Tagliare da terra, legati in fasci e asciugare all’aria in un luogo ombreggiato. Per la fabbricazione di farmaci utilizzati per tutta la parte fuori terra della pianta.

La formulazione e l’applicazione delle proprietà terapeutiche di Hypericum

Proprietà curative di Hypericum uomo notato in tempi antichi. Si crede che la parola di un uomo è chiaro russo «Iperico» deriva dal «dzheroboy» kazako — «. Guaritore delle ferite»

In tutte le parti di Hypericum contiene coloranti, e (1%) flavonoidi. tannini olio essenziale (1%) e 13%. Qualsiasi acido organico compreso isovalerico.

Inoltre, erba Hypericum ricco di vitamine: acido ascorbico (140 mg%), acido nicotinico, vitamina P e PP, nonché carotene (55 mg%).

Ci nell’erba alcol ceryl, colina, e tracce di alcaloidi. L’erba erba di San Giovanni ha un forte effetto battericida.

Come nelle medicina popolare e scientifica preparazioni delle erba erba di San Giovanni viene utilizzato come agenti astringenti, antinfiammatorie e antisettiche. promuovere la rapida rigenerazione dei tessuti danneggiati.

Preparazioni di iperico (infusi, decotti) è assunto per via orale per le malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale. Usato per risciacquare con stomatite, infiammazione della bocca e della gola, così come per la lubrificazione in infiammazione delle gengive.

Erba di San Giovanni è ampiamente usato droghe per via topica, soprattutto per le grandi e profonde ustioni (I o II), per il trattamento di ferite e altre lesioni cutanee di tutti i tipi: per bolle. ascessi, ulcere, mastiti, infiammazione della mucosa nasale.

Non molto tempo fa, i ricercatori medici hanno scoperto un’altra proprietà di Erba di San Giovanni. Come risultato di studi clinici, si è constatato antidepresantnoe influenza Hypericum concentrato, il suo effetto positivo sul sistema nervoso.

Il grande vantaggio di questa scoperta è stata l’assenza di controindicazioni ed effetti collaterali, che diventano compagni costante di antidepressivi chimici. Il farmaco «gelarium», sulla base di concentrato erba di San Giovanni, è indicato per il trattamento di lieve a moderata fase di depressione.

Ricette uso dell’iperico nella medicina tradizionale

Infuso di acqua di erba di San Giovanni ha un colore rossastro; In precedenza si pensava che era «eliminare» o «sangue di coniglio». In uno degli antichi erboristi leggere: «erba di San Giovanni — valoroso sangue erbe infusione è usato in forma di lozioni da contusioni, abrasioni, ferite e lesioni al di fuori.»

In Russia, l’erba di San Giovanni era così popolare che la gente lo ha chiamato (non senza ragione) «La cura della malattia 99». Particolarmente apprezzato è stato il tè da erba di S. Giovanni; è cotto a vapore e ne bevve una varietà di disturbi, e proprio come una bevanda piacevole. La gente dice: «Dato che è impossibile senza farina per cuocere il pane in modo senza Iperico non può curare molte malattie.»

L’infusione di Hypericum bere per il raffreddore, dolore nel cuore di un agente fortificante.

E ora alcune ricette decotti e infusi di erbe erba di San Giovanni .

Nell’artrite reumatoide, ulcera gastrica e duodenale, diarrea, gastroenterite, malattie della vescica, incontinenza HETE, emorroidi. gotta e la tubercolosi preparare un brodo come questo: prendere 10 grammi di erba versare acqua calda 1 tazza, far bollire per 30 minuti a fuoco lento, raffreddare 10 minuti, filtrare e spremere.

Il brodo risultante assumere? tazza 3 volte al giorno per 30 minuti prima di mangiare.

Nelle malattie del fegato e della cistifellea prendere una miscela costituita da erba di 10 g di erbe di San Giovanni, 15 g di fiori di elicriso, 10 g di radice di erba di grano e 20 g di frangola corteccia. La miscela viene versata? litri di acqua calda, a 10 minuti bolliti insistono filtro e prendono 100 g di 5 volte al giorno.

Per la preparazione di decotti e infusi si consiglia di utilizzare l’acqua sciolta. che a differenza di rubinetto priva molti contaminanti.

Erba erbe tintura San Giovanni preparata con 40% di alcool in un rapporto di 1: 5. Si dovrebbe essere preso come astringente e come anti-risciacquo della cavità orale e delle gengive (30-40 gocce per ½ tazza di acqua). Talvolta tintura viene prescritto per uso interno (40-50 gocce).

Iperico Olio E ‘usato per curare le ferite di lunga guarigione. crepe sulle dita. ulcere e ulcere da decubito, e ulcera gastrica.

Per preparare gli oli di mammiferi prendono 20-25 g di foglie fresche tritate e fiori di erba di San Giovanni, versare 200-250 g di olio d’oliva (è anche possibile utilizzare questo girasole o olio di lino), insistere per 2-3 settimane in un luogo caldo, sempre mescolando, poi filtrare 2-3 strati di garza. Conservare l’olio in una bottiglia scura.

Juice Hypericum Evaporato metà unguento preparato nel burro in un rapporto di 1: 4, conservati in un luogo fresco.

E ‘utilizzato anche cattura l’olio, cotto in olivo (girasole, semi di lino) olio e vino. Prendete 500 g di fiori freschi e foglie di iperico versato 1 litro di olio di semi di girasole e 0,5 litri di vino bianco secco, tutto ben miscelato e infuso per 3 giorni. Poi viene evaporato il vino.

Questo olio è usato per il trattamento di nonhealing ferite, ulcere e piaghe da decubito applicando bende. Questo olio è stato anche utilizzato con successo per il trattamento di ulcere allo stomaco. Per fare questo, prendere l’olio 1 cucchiaio. cucchiaio a stomaco vuoto o 3-4 ore dopo i pasti per 1-2 mesi.

Olio di iperico è utilizzato anche in odontoiatria per il trattamento di stomatite. Per inciso, non ha proprietà irritanti.

Iperico: controindicazioni

L’erba erba di San Giovanni può essere sia utile e hanno un numero di controindicazioni. Queste controindicazioni devono essere considerati nel trattamento di questa pianta. Erba di San Giovanni è considerato leggermente tossico, così uso a lungo termine di erba può sviluppare il disagio nel fegato, e l’amarezza in bocca.

Inoltre, l’uso a lungo termine in decotti e infusi di trattamento può aumentare la pressione arteriosa e causare vasocostrizione. Pertanto, le persone che soffrono di malattie ipertensive e cardiovascolare, è necessario ridurre il dosaggio e la durata della somministrazione dell’erba.

Questa pianta medicinale non è raccomandato per le donne e le donne incinte che allattano. In madri che allattano, il latte può acquisire un sapore amaro.

Se si stanno assumendo antibiotici, è meglio rifiutare di accettare l’erba di San Giovanni. Erba di San Giovanni può influenzare negativamente il nervo ottico. Inoltre, le donne che fanno uso di contraccezione, si sa che alcuni dei componenti che compongono l’erba di San Giovanni può ridurre l’effetto della droga.

Con l’uso prolungato di erbe, Hypericum può portare ad una diminuzione dell’appetito e costipazione.

Share →