Gocce di glaucoma

L’obiettivo principale del trattamento del glaucoma è quello di ridurre la pressione intraoculare e per evitare di danneggiare le ottiche funzioni di conservazione del nervo. In generale, il trattamento inizia con gocce di destinazione glaucoma, abbassamento della pressione intraoculare. Queste gocce devono essere costantemente gocciolare, rigorosamente secondo le istruzioni del medico. Regolarità delle discariche – è in una certa misura garantire il successo del trattamento.

Con l’inefficacia di alcune gocce nel mantenimento della normale pressione intraoculare, il medico si può rafforzare la modalità, con un ulteriore calo del gruppo chimico, soprattutto perché alcune gocce possono aggravare gli effetti degli altri.

Tutti collirio vengono assorbiti attraverso i vasi sanguigni nel superficiale e flusso sanguigno oculare, anche in piccole quantità, ma rientrano comunque circolazione sistemica. Azione chimica attiva di alcune gocce di glaucoma hanno effetti collaterali negativi sui sistemi cardiovascolare e respiratorio del corpo, per cui l’oculista è molto importante conoscere la sua malattia cronica generale. Se la condizione generale del paziente o altri motivi non sono in grado di scavare regolarmente cadute da glaucoma, è meglio offrire altri metodi di trattamento.

Tipi di gocce di abbassare la pressione intraoculare

Oggi, ci sono molti diversi farmaci per il trattamento del glaucoma in forma di gocce oculari, che sono classificati:

  • di attivo azione chimica: prostaglandine, beta-bloccanti, colinomimetici et al.
  • sul meccanismo di riduzione della pressione intraoculare: ridurre la produzione di liquido intraoculare, migliorare il deflusso di fluido intraoculare e droghe meccanismo d’azione combinati.

Analoghi delle prostaglandine

Prostaglandine – è altamente efficiente e farmaci sicuri per il glaucoma. La pressione intraoculare è diminuito di 02:00 dopo l’instillazione, l’effetto massimo viene raggiunto attraverso 12.00.

Questi farmaci sono:. Travatan ® (Alcon), Xalatan (Pfizer) e altri Tafluprost — Apparso in tempi relativamente recenti. Tuttavia, a causa della loro elevata efficacia e durata d’azione (devono essere instillato solo 1 volta al giorno), si sono affermati come il farmaco di scelta per il trattamento del glaucoma.

Il loro meccanismo di azione si basa sul miglioramento il drenaggio di fluido intraoculare attraverso un’uscita supplementare.

Ma le preparazioni di prostaglandine hanno un numero di effetti collaterali: arrossamento transitorio degli occhi (attraverso navi di superficie avanzati), decolorazione dell’iride (che diventa più scuro) e un aumento della crescita delle ciglia (diventano più dense, lungo e buio). L’ultimo effetto collaterale di prostaglandine, che piace alcuni pazienti, ha trovato un impiego in società di cosmetici.

Beta-bloccanti

Questo gruppo di farmaci riduce la produzione di liquido intraoculare. Essi hanno effetto dopo 30 minuti di applicazione con un effetto massimo dopo le 2:00, in modo che la molteplicità di instillazione, solitamente 2 volte al giorno. Essi sono spesso somministrati in combinazione con prostaglandine per migliorare l’effetto.

Timololo, Arutimol, Okumol, okupress, Okumed – si tratta di un elenco incompleto di beta-bloccante usato nel trattamento del glaucoma esistente. In genere, un agente in essa, in modo che siano intercambiabili.

Ma questi farmaci hanno alcuni effetti collaterali: riduzione della frequenza cardiaca, broncospasmo, e altri Pertanto questi farmaci sono controindicati per le persone con alcune malattie cardiache, asma, enfisema..

C’è un altamente selettivo beta-bloccanti e Betoptik Betoptik C (Alcon), i loro effetti negativi sul sistema cardiovascolare e respiratorio sono meno pronunciati rispetto di altri farmaci di questo gruppo.

Inibitori dell’anidrasi carbonica

Inibitori dell’anidrasi carbonica. Azopt (Alcon). Trusopt — ridurre la produzione vnuriglaznoy liquido.

Si tratta di farmaci altamente efficaci e sicuri che non hanno effetti collaterali sul sistema cardiovascolare e respiratorio, ma devono essere utilizzati con cautela in persone con alcune malattie dei reni. Inibitori dell’anidrasi carbonica sono assegnate, di solito 2 volte al giorno e possono facoltativamente essere somministrati in combinazione con altre gocce come i beta-bloccanti e prostaglandine.

Tablet Formulazione Diakarb ha lo stesso ingrediente attivo come Azopt, e può essere utilizzato anche nel trattamento del glaucoma, soprattutto in attacchi acuti e subacuti glaucoma.

Holinomimetiki

Questi agenti (pilocarpina, carbacol) migliorano il deflusso del liquido intraoculare dal restringimento della pupilla e riducono myshsch definiti gruppi intraoculari, che porta alla facilitazione del fluido intraoculare che passa attraverso l’angolo della camera anteriore. Pilocarpina, come rappresentante principale di questo gruppo, più spesso prescritta per angolo stretto o glaucoma ad angolo chiuso, al fine di aprire la rete di drenaggio dalla radice dell’iride. Nominato da una media di 1-2 volte al giorno.

Se necessario, pilocarpina somministrato in combinazione con altri farmaci, come i beta-bloccanti, inibitori dell’anidrasi carbonica, analoghi delle prostaglandine.

Gli effetti indesiderati causati da pilocarpina pupilla ristretta, che può limitare il campo visivo e causare dolore sgradevole nella fronte, le sopracciglia, il whisky.

Prodotti combinati

Progettato gocce contenenti diverse sostanze chimiche attive in un flaconcino. Nell’assegnazione di diversi farmaci contemporaneamente, e succede spesso, l’uso di gocce combinati per ridurre il numero di bolle e talvolta riduce l’instillazione molteplicità.

Tali preparati sono:

  • Ksalakom (Pfizer) = Xalatan + timololo.
  • Kosopt (Merck) = Trusopt + timololo
  • Fotil = + timololo pilocarpine

Agenti neuroprotettivi nel trattamento del glaucoma

Trattamento neuroprotettivo, cioè cure al fine di migliorare la potenza della perfusione nervo ottico, svolge un ruolo importante nella prognosi e la progressione del glaucoma. Research studiare le variazioni del nervo ottico nel glaucoma, e la necessità di dimostrare la fattibilità di un trattamento neuroprotettivo per qualsiasi forma di glaucoma, soprattutto in fase sviluppati e lontano avanzato. È importante notare che ci sono studi che dimostrano un effetto neuroprotettivo di gocce antiglaucoma. analoghi delle prostaglandine, beta-bloccanti, e altri.

Ma di solito non è sufficiente.

Ad oggi, ci sono molti farmaci di diversa origine e composizione chimica, che hanno determinate proprietà neuroprotettive. I principali gruppi di neuroprotettivo:

  • Mezzi di migliorare la circolazione sanguigna: Ginkgo biloba, trental, ecc Dicynonum.
  • Strumenti che migliorano la rigenerazione del tessuto nervoso: pikamelon, cinnarizina, Nootropil, ecc fezam.
  • Mezzi di attivare la fornitura di tessuto nervoso: retinalamin, cortexin Semax, cerebrolysin Noben e altri.
  • Antiossidanti e vitamine.

    Emoksipin, mexidol Aevitum, rutina, acido ascorbico, vitamina E, vitamine del gruppo B, Riboxinum, complesso luteina, mertilen forte histochrome, erisod e altri.

Il trattamento neuroprotettivo – un componente obbligatorio nel trattamento del glaucoma. Preparazioni di diversi gruppi possono essere combinati tra loro, aumentando il suo effetto terapeutico.

Regime di trattamento neuroprotettivo e via di somministrazione provvederanno a fornire a vostro oculista.

Share →