I sintomi della sifilide negli uomini

Sifilide — uno dei gruppi di malattie trasmissibili (malattie sessualmente trasmissibili). L’agente eziologico della sifilide — patogeno Treponema pallidum o Treponema pallido.

Accuratamente riconoscono la sifilide nella prima fase della malattia è difficile, perché il periodo di incubazione quasi senza sintomi clinici. I sintomi negli uomini non vengono visualizzati anche dopo una caduta treponemy il sistema nervoso centrale. Treponema per questa volta riesce a fuggire dal luogo di esecuzione (questo fatto spiega l’ampia diffusione di infezione).

Entro 2-2,5 mesi dopo l’infezione delle pelle e delle mucose apparire temerario generalizzato — inizia il secondo periodo sifilide dura pochi anni. Questo periodo ha segnato la sconfitta degli organi interni e il sistema nervoso. Tuttavia, i sintomi indebolisce progressivamente, la malattia diventa latente (asintomatica) fase.

Nel periodo secondario può essere ripetuto cambiamento di fase, e la latenza aumenta del periodo. I periodi di latenza di eruzioni cutanee scompaiono treponemy morire, ma non tutti — cominciavano a moltiplicarsi, che è il motivo per cui dopo qualche tempo ci sono sintomi di sifilide. Perdita totale Treponem verifica.

L’intensità del quadro clinico della malattia dipende da molti fattori — condizioni di vita, l’età, l’alimentazione, l’attività fisica, la presenza o meno di malattie croniche e le cattive abitudini. Pertanto la sifilide comportarsi in modo diverso: in alcuni, va in una forma latente (attivatori passano così in un cisti statali), in altri si procede alla successiva terziario. ed i sintomi diventano più difficili: ci sono grumi di gomma sotto forma di unità distinte, colpisce gli organi interni, il sistema nervoso, mucose, della pelle. Sifilide terziaria possono verificarsi diversi anni dopo l’introduzione del treponemi e possono svilupparsi in pochi decenni. Il numero di agenti patogeni nel periodo Terziario è ridotto, le recidive sono rare.

Negli ultimi anni, un numero crescente di casi di malattia asintomatica.

Share →