I sintomi di appendicite?

Il quadro clinico.

La natura non specifica dei primi sintomi e segni di appendicite può confondere anche medico esperto. Appendicite acuta, specialmente nei bambini, inizia con la perdita di appetito, nausea e vomito; febbre volubile.

Quando si misura la temperatura sotto l’ascella spesso non può essere stabilita, e se è rettale misurazione è troppo grande.

Il sintomo più importante è il dolore per la diagnosi. Appare spesso con nausea e vomito, non sono molto forti, prima muore giù, poi diventa costante e intensificato. Il dolore si fa sentire in tutta la regione ipogastrica, ma più spesso inizia nella regione epigastrica-epigastrica.

Con lo sviluppo del dolore si muove lungo l’addome. Se il dolore severo improvvisamente rilasciato, il paziente è fuorviante, perché ha un senso di sollievo. Ma se ci si ferma solo il dolore e gli altri sintomi (tachicardia, tensione di protezione dei muscoli della parete addominale) sono salvati, questo significa che un sollievo temporaneo appendicite va in peritonite.

Varie forme di appendicite.

Ci sono tre fasi di infiammazione acuta della appendice: catarrale, purulenta e necrotico o cancrena. Bluetongue — questa è la forma che operano più spesso quando l’appendice è accesa e patriottica. L’operazione di solito avviene senza problemi, e le complicanze sono rare. Se questa fase di titubante, infiammazione può trasformarsi in forma purulenta. Poi il lume e la parete della appendice sono colpiti purulenta focolai di infiammazione. Poi si perforano il tessuto, portando a diffondere peritonite.

In questa fase, possibile appendicite cucitura organi e tessuti adiacenti, come, per esempio, con una tenda e ileo. Infine, se i vasi della appendice a seguito dei processi di cui sopra sono bloccati, e nekroti-zione del processo. Il tessuto è distrutta e la malattia diventa più terribile forma — cancrena o necrotico, appendicite. Poiché non vi è alcun apporto di sangue nel tessuto appendice non è erogato ossigeno e questo può causare loro a necrosi.

Il tessuto viene distrutto e nel processo di appendice necrotica può essere separato dall’intestino. Il loro contenuto viene versato nella cavità addominale e causa la peritonite gravi.

Come procederebbe appendicite, se la diagnosi non viene consegnato, o il paziente rifiuta la chirurgia? Ci sono casi lievi, quando un paio di giorni di vomito, febbre e dolore si fermarono, il paziente recupera. Ma presto ripreso infiammazione.

Se a questo punto l’operazione non viene eseguita, sviluppare appendicite cronica. In altri casi, al giorno 3 o 4 dopo l’attacco può iniziare peritonite. Lungo la linea mezhostnogo tra l’ombelico e la spina iliaca anteriore superiore viene palpato ovale solido gonfiore chiaramente delineata.

Se si attenga alle riposo a letto, trattata con antibiotici e mettere impacchi freddi, un paio di settimane il gonfiore scompare. In casi gravi, il paziente sviluppa una grave infiammazione nella cavità peritoneale. I sintomi diventano più pronunciati, il dolore si diffonde in tutto l’addome; vomito frequente, febbre, la temperatura raggiunge 40 ° C Infine vi è un quadro completo di sepsi.

Il paziente è irrequieto, sente la paura. Il suo volto è bianco come il gesso, contorto dal dolore, labbra secche e la lingua. Se non si forniscono assistenza di emergenza, il paziente muore.

Share →