Il trattamento della pielonefrite cronica

Pielonefrite cronica — processo cronico non specifico infettivo-infiammatorio con una lesione primaria e il tessuto interstiziale iniziale, il sistema pyelocaliceal e tubuli renali, seguita dal coinvolgimento dei glomeruli dei reni e vasi sanguigni.

Mode è determinata dalla gravità della condizione del paziente, la fase della malattia (esacerbazione o remissione), caratteristiche cliniche, presenza o assenza di tossicità, complicazioni di pielonefrite cronica, il grado di insufficienza renale cronica.

Le indicazioni per il ricovero sono:

  • marcato peggioramento della malattia;
  • sviluppo è difficile ipertensione correggibile;
  • la progressione della malattia renale cronica;
  • disturbi Urodinamica che richiedono il ripristino di passaggio dell’urina;
  • chiarimento della funzione renale;
  • o sviluppo di soluzioni di esperti.

In ogni fase della malattia, i pazienti non devono essere raffreddati, sono esclusi anche significativa attività fisica.

Quando non è necessario un corso latente di pielonefrite cronica con normale pressione sanguigna o ipertensione espressa implicitamente, così come la modalità limitazione funzione renale conservata.

In esacerbazioni del trattamento malattia è limitata, ed i pazienti con un alto grado di attività e febbre assegnato riposo a letto. È concesso il permesso di visitare la sala da pranzo e servizi igienici. In pazienti con ipertensione arteriosa elevata, insufficienza renale, è opportuno limitare l’attività fisica.

Con l’eliminazione di deterioramento, scomparsa dei sintomi di intossicazione, normalizzazione della pressione arteriosa, riduzione o scomparsa dei sintomi di insufficienza renale cronica modalità paziente espande.

L’intero periodo di trattamento esacerbazione di pielonefrite cronica a modalità di espansione completa richiede circa 4-6 settimane (SI Ryabov, 1982).

2. cibo terapeutico

La dieta dei pazienti con pielonefrite cronica senza ipertensione, edema, e insufficienza renale cronica non è molto diversa dalla dieta usuale che è raccomandato dieta con proteine ​​di alta qualità, grassi, carboidrati, vitamine. Questi requisiti sono soddisfatti da una dieta lacto-vegetariana sono consentiti come carne, pesce bollito. La dieta quotidiana dovrebbe includere piatti di verdure (patate, carote, cavoli, barbabietole), e frutta che sono ricchi di potassio e vitamina C, P, gruppo B (mele, prugne, albicocche, uva passa, fichi, ecc), latte, prodotti lattiero-caseari ( ricotta, formaggio, yogurt, panna acida, yogurt, panna), uova (sode sode, uova strapazzate). Il valore energetico giornaliero della dieta di 2000-2500 kcal.

Durante tutto il periodo della malattia è limitato alla ricezione di piatti speziati e condimenti.

In assenza di controindicazioni per il paziente si consiglia di bere 2-3 litri di liquidi al giorno sotto forma di acqua minerale, bevande fortificati, succhi di frutta, bevande alla frutta, composte di frutta, gelatine. Particolarmente utile succo di mirtillo o succo di frutta, in quanto ha un effetto antisettico sui reni e delle vie urinarie.

Diuresi forzata contribuisce al sollievo del processo infiammatorio. Restrizione dei liquidi è necessario solo quando il peggioramento della malattia è accompagnata da violazione del deflusso di urina o ipertensione.

Durante una riacutizzazione della pielonefrite uso limitato cronico di sale a 5-8 grammi al giorno, e in violazione del deflusso di urina e ipertensione — fino a 4 grammi al giorno. Al di fuori di aggravamento, sotto la pressione sanguigna normale è permesso quantità praticamente ottimale di sale — 12-15 grammi al giorno.

In tutte le forme e in tutte le fasi della pielonefrite cronica si raccomanda di includere nei cocomeri dieta, meloni, zucche, che hanno un effetto diuretico, e aiutare a pulire il tratto urinario di batteri, muco, piccole pietre.

Con lo sviluppo di insufficienza renale cronica riduce la quantità di proteine ​​nella dieta, con hyperasotemia prescrivere dieta ipoproteica, con prodotti kalisodergaszczye limite iperkaliemia.

In pielonefrite cronica è opportuno nominare 2-3 giorni soprattutto cibi acidificati (pane, pasticceria, carne, uova), seguiti da 2-3 giorni basificato dieta (verdure, frutta, latte). Questo cambia il pH delle urine, interstiziale renale e crea condizioni sfavorevoli per microrganismi.

3. trattamento eziologico

Trattamento eziologico comporta l’eliminazione delle cause della violazione del passaggio di urina o circolazione renale, soprattutto venosa, e la terapia anti-infettivi.

Ripristinare il flusso di urina si ottiene utilizzando la chirurgia (asportazione della adenoma della prostata, calcoli renali e delle vie urinarie quando Nephroptosis nephropexy, uretra plastica o UPJ e altri.) Cioè, il passaggio dell’urina è necessario per ripristinare la cosiddetta pielonefrite secondario. Senza il passaggio restaurata sufficientemente di uso urina di una terapia anti-infettivi non dà una remissione stabile e di lungo termine della malattia.

La terapia anti-infettiva in pielonefrite cronica è un evento importante sia nel secondario e nella forma primaria della malattia (non correlata alla violazione del deflusso dell’urina sul tratto urinario). La scelta dei farmaci si basa sul tipo di agente patogeno e la sua sensibilità agli antibiotici, l’efficacia dei trattamenti precedenti, nefrotossicità farmaco, funzione renale, gravità dell’insufficienza renale cronica, l’impatto della reazione di urina al farmaco attivo.

Pielonefrite cronica è causato da una vasta gamma di flora. La causa più comune è E. coli, in aggiunta, la malattia può essere causata da enterococchi, Proteus vulgaris, Staphylococcus, Streptococcus, Pseudomonas aeruginosa, Mycoplasma, almeno — funghi, virus.

Spesso, pielonefrite cronica causata da associazioni microbiche. In alcuni casi, la malattia è chiamato L-forme di batteri, cioè trasformando microrganismi con perdita della parete cellulare. L-forma — una forma microrganismi adattive in risposta agli agenti chemioterapici.

A forma di L-shell meno inaccessibili ai farmaci antibatterici più comunemente utilizzati, ma mantengono tutte le proprietà tossiche-allergici e sono in grado di mantenere un processo infiammatorio (in questo caso i batteri attraverso metodi convenzionali non si trovano).

Per il trattamento della pielonefrite cronica sono vari farmaci anti-infettivi — uroantiseptiki.

I principali agenti causali di pielonefrite sono sensibili al seguente uroantiseptiki.

E. coli: alto cloramfenicolo, ampicillina, cefalosporine, carbenicillina, gentamicina, tetraciclina, acido nalidixico, composti nitrofuranovye, sulfamidici, fosfatsin, nolitsin, Palin.

Enterobacteriaceae: alto cloramfenicolo, gentamicina, palin; tetracicline moderatamente efficaci, cefalosporine, nitrofurani, acido nalidixico.

Contro: alto ampicillina, gentamicina, carbenicillina, nolitsin, palin; cloramfenicolo moderatamente efficaci, cefalosporine, acido nalidixico, nitrofurani, sulfamidici.

Pseudomonas aeruginosa: alta gentamicina, carbenicillina.

Enterococchi: alto ampicillina; moderatamente efficaci Carbenicillin, gentamicina, tetraciclina, nitrofurani.

Staphylococcus aureus (penicillinasi non forma): altamente penicillina, ampicillina, cefalosporine, gentamicina; moderatamente Carbenicillin efficace, nitrofurani, sulfamidici.

Staphylococcus aureus (penicillinasi formare) alto oxacillina, meticillina, cefalosporine, gentamicina; moderatamente tetraciclina efficace, nitrofurani.

Streptococcus: alta la penicillina, carbenicillina, cefalosporine; moderatamente efficaci ampicillina, tetraciclina, gentamicina, sulfamidici, nitrofurani.

Mycoplasma: alta tetraciclina, eritromicina.

Uroantiseptikami trattamento attivo deve iniziare con i primi giorni di esacerbazione e continuare ad eliminare tutti i segni di infiammazione. Dopo di che è necessario nominare trattamento anti-recidiva.

Regole di base per la nomina della terapia antibatterica:

1. Rispetto l’agente antibatterico e la sensibilità per le urine.

2. Il dosaggio del farmaco dovrebbe tener conto dello stato della funzione renale, il grado di insufficienza renale cronica.

3. Si noti la nefrotossicità di antibiotici e altri uroantiseptikov e assegnare il meno nefrotossici.

4. In mancanza di effetto terapeutico entro 2-3 giorni di trattamento di partenza dovrebbe essere modificato di farmaci.

5. Con un alto grado di attività infiammatoria, intossicazione grave, malattia grave, monoterapia inefficace dovrebbero essere combinate uroantisepticheskaya fondi.

6. È necessario impegnarsi per la reazione di urina, il più favorevole per l’azione dell’agente antibatterico.

Nel trattamento della pielonefrite cronica, i seguenti agenti antibatterici: antibiotici ( Tabella. 1 ) farmaci Sulfanilamidnye nitrofuranovye composti fluorochinoloni nitroksolin, nevigramon, gramurin, palin.

3.1. Antibiotici

Tabella 1. Antibiotici per il trattamento della pielonefrite cronica

Share →