Il vegetarianismo era un disturbo mentale

Secondo la nuova classificazione WHO, la dieta di cibi crudi e vegetarianismo attribuita alle abitudini e disturbi

Secondo la nuova classificazione delle malattie dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, il vegetarianesimo è una deviazione dal comportamento normale.

Nella lista dei disturbi mentali pubblicati dall’OMS, la dieta alimentare crudo e vegetarianismo inclusi nella F63.8 voce, che elenca le abitudini disordine e inclinazioni.

Una delle ragioni per la nascita di questo paragrafo era la situazione nella città spagnola di Malaga. C’è un medico di famiglia dieta di cibi crudi ha dimostrato i bambini ad esaurimento dieta rigorosa.

Con vista sul OMS non è secondo l’American Dietetic Association, che crede che il vegetarismo è benefico per la salute.

Ad esempio, i vegetariani di solito non trovare cibo grasso trans, consumare meno zucchero e sale, ma mangiare più cibi che contengono fibre, ed hanno un peso inferiore.

Il vegetarismo riflette anche positivamente sull’ambiente, come bestiame tecnico — vista molto costosi e non ambientali della produzione alimentare.

Inoltre, i risultati di diversi studi scientifici, i vegetariani sono il 14% in meno di probabilità di sviluppare il cancro rispetto mangiatori di carne, e il 36% meno a rischio di sindrome metabolica — foriera di malattie cardiache, diabete e ictus.

Share →