Infezione Adenovirus negli adulti

Infezione Adenovirus — una malattia infettiva molto diffusa, che si verificano con la febbre, sintomi moderati di intossicazione, linfoadenopatia, la sconfitta del tratto respiratorio superiore, occhi, tratto meno digestivo. Più spesso visto in gruppi di bambini, anche se ci sono anche gli adulti. In genere, la malattia è caratterizzata da stagionalità — soprattutto in autunno e in inverno, meno in estate.

Ricerca adenovirus in pazienti adulti

Lo scopo della ricerca — caratteristiche cliniche ed epidemiologici, nonché la generalizzazione dell’esperienza di diagnosi, trattamento e infezioni adenovirus in adulti. In luglio — agosto abbiamo studiato lo scoppio dell’infezione adenovirus nel team organizzato di recente formazione. Totale per 2 mesi, 550 persone si è ammalata. Tutti i pazienti erano maschi di età compresa tra 18-40 sono stati volare nelle stesse condizioni di lavoro e di vita. Nel trattamento e la cura dei pazienti malati e personale medico. Lo scoppio dell’infezione adenovirus verificato 6 giorni dopo l’arrivo della squadra di impiegati con due distinte congiuntiviti e caratterizzata dalla prevalenza di emergenza.

Durante i primi 7 giorni registrati 150 pazienti in futuro il numero di casi è stato 5-7 persone al giorno.

La maggioranza dei pazienti (89,3%) aveva insorgenza acuta, accompagnata da alta temperatura corporea (38-39 ° C) per 1-2 giorni, agghiacciante, dolori in tutto il corpo. I sintomi di intossicazione espressi moderatamente: cefalea entro 2 o 3 giorni. 33,3% dei pazienti si è lamentato su debolezza generale -77,8%, corpo febbricola per 5-6 giorni è stata osservata nel 53,3% dei pazienti. Fin dai primi giorni della malattia è stato osservato sconfitta gola e le vie respiratorie.

Ad esempio, una tosse secca turbato il 60,2% dei pazienti, il dolore alla gola con i sintomi della tonsillite -19,1%, espresso iperemia gola con grinta follicolare parete faringea posteriore è stato trovato nel 26,6%, aumento del 88% rinit- delle dimensioni del hyperadenosis 0,5-1 cm di diametro — tutti i pazienti.

Caratteristica permanente e caratteristico dell’infezione adenovirus è stato sconfitto congiuntiva. Nei 1/3 pazienti con lesioni agli occhi osservato nei primi 2 giorni di malattia, il resto (67,3%) — il giorno 3-4 ° di malattia. Una caratteristica di questo flash è un unilaterale (a destra) lesioni della congiuntiva di pazienti (91%). Solo il processo giorno 2-3a diffuso l’altro occhio.

Nel 9% dei casi di fenomeno bilaterale congiuntiviti emerso contemporaneamente. La maggioranza dei pazienti a partire dal primo giorno di malattia vissuto una sensazione di bruciore e sensazione di corpo estraneo negli occhi, e lacrimazione degli occhi (60,2%), di almeno — fotofobia (19,1%).

Durante il comportamento scoppio della congiuntiva nel 61% dei pazienti ha avuto follicolare, raramente — catarrale (39%). Infiammazione della congiuntiva in 56,6% dei pazienti accompagnati da gonfiore, nei casi più gravi (31,6%) — -krovoizliyaniem cornea. Più della metà dei pazienti (68,6%) è stata osservata l’accumulo di una piccola quantità di radici di ciglia scarsa scarico sierosa. Pronunciate effetti della congiuntivite, la maggior parte dei pazienti saranno mantenuti fino 10-12 ore e scomparvero completamente dopo 3-4 settimane dopo la malattia. Inoltre, alcuni pazienti avevano lesioni del tratto digestivo: perdita di appetito, il 90% dei pazienti, mal di stomaco delicato — 36,6%, frustrazione a breve termine di una sedia (da 3 a 4 volte al giorno) — a 33,7% dei pazienti.

Ingrossamento del fegato palpato al 32,2%, la milza è stato determinato in 9,3% dei pazienti. È stato rilevato Cambiamenti nel sistema cardiovascolare, ma tachicardia moderati.

Con lo scopo di diagnosi precoce di laboratorio del metodo di immunofluorescenza malattia utilizzato. Antigene specifico mostrato strisci dalla mucosa del turbinate inferiori, gola e congiuntiva di pazienti durante il primo giorno della malattia. Questo metodo di diagnosi di infezione adenovirale è stata confermata nel 86% dei pazienti. La diagnosi sierologica di ricerca in corso in coppia sieri di pazienti inibizione emoagglutinazione. Il primo campione di sangue è stato preso il primo giorno della malattia, la seconda — dopo 10-12 giorni.

In cui tutti i pazienti del secondo siero marcato aumento del titolo anticorpale in quattro o più volte.

Il trattamento dei pazienti è stato integrato gestione di anti-virus, patogenetici e terapia sintomatica. Con lo scopo di trattamento utilizzato gammaglobuline intramuscolare 1 volta al giorno con un intervallo di 2 giorni, nonché localmente in forma di collirio 2 volte al giorno. Introduzione gammaglobuline ha un effetto favorevole sulla malattia. In 2-3 giorni in 86% dei pazienti ha migliorato in modo significativo la salute generale, il sonno, l’appetito, diminuzione infiammazione locale nella congiuntiva.

I sintomi di danni agli occhi scomparvero rapidamente per 5-6 giorni. Inoltre, prescritto vitamine internamente complessi, soluzione cloramfenicolo 0,25% sotto forma di collirio, unguento 0,25% ossolinico altri agenti sintomatici.

Nella prevenzione della malattia ha giocato un importante infermiere di ruolo, garantire il pieno rispetto per i pazienti igiene personale, il trattamento obbligatorio di strumenti utilizzati, pipette, canne di vetro e altri. Al fine di localizzare il sito di infezione nel sito sono stati dispiegati isolatori con il regime di osservazione. Ci sono stati i pazienti trattati con forme più lievi della malattia. I pazienti con più grave ricoverato in un ospedale contagioso.

Il focus di esami preventivi eseguiti interlocutori quotidiani ai fini della diagnosi precoce della malattia. Azioni di massa Temporaneamente sospese portati alla dispersione vivere in dormitori, aria regolarmente e disinfettare locali. Inoltre, al fine di prevenire le malattie usando gammaglobuline.

Con 340 persone, che è stato introdotto da gammaglobuline, malati 116 (34.1%) nel gruppo di controllo con 150-110 (73,3%). Nei pazienti che sono stati somministrati come profilassi gammaglobuline, la malattia è lieve.

Così, infezione adenovirale nel focolaio è altamente, che colpisce principalmente gli occhi, le vie respiratorie, ad alta temperatura, febbre a breve termine e linfoadenopatia. M di gammaglobuline effetto benefico sulla malattia. L’introduzione del suo profilattica più facile per la malattia, ma non impedisce la comparsa.

Ponte JL VP SMALL, JS terroso, SI Z, LA PANCHENKO Regionale Ospedale Clinico di Malattie Infettive Kharkiv (01/21/93)

Share →