L'efficacia dei farmaci anti-parassitari

Pubblicato online. 19-09-2007

Aggiornato: 13-03-2012

Questa informazione non può essere considerata come un visitatore di raccomandazione alla diagnosi e il trattamento di qualsiasi malattia, e non un sostituto per la consultazione con un medico.

Fino ad oggi, la medicina non è in grado di offrire un farmaco che avrebbe dato il 100% di efficienza. Studi condotti negli ultimi anni sulla base di ospedali infettive e cliniche forniscono informazioni molto contrastanti sull’efficacia di farmaci antiparassitari.

Ad esempio, uno studio condotto da Svetlana Minino (dati contenuti nella tesi di master), ha dimostrato che la monoterapia con uno qualsiasi dei farmaci protivolyamblioznyh (metronidazolo nifuratel, albendazolo) ha una bassa efficienza: Trichopolum — 12,5% Makmiror — 21,4% Nemozol — 33%.

D’altra parte, uno studio condotto sei anni prima Tatiana Kucher (dati contenuti nella tesi di master) hanno mostrato alta efficienza nifuratel (Makmiror) — 98,6% Tiberal — 95,9% metronidazolo — 85,0%, furazolidone — 78,5%.

Scopri come lo studio è stato condotto in modo più efficiente, non ha offerto. Ma c’è una tendenza, che dicono non solo le malattie infettive straniera ma anche nazionale: l’efficacia dei farmaci anti-parassitari diminuisce con il tempo.

Ciò è dovuto ai seguenti fattori:

  • un forte calo nella difesa immunitaria;
  • la mancanza di un insieme sufficiente di farmaci con grave azione prostitsidnih protivolyamblioznyh e senza effetti collaterali nocivi;
  • alta reinfezione (reinfezione), soprattutto in gruppi e famiglie dei bambini;
  • l’emergere di forme resistenti del parassita, riducendo la loro sensibilità ai farmaci utilizzati per molti anni (Trichopolum, furazolidone).

Gli scienziati, microbiologi Stati Uniti lanciano l’allarme: i batteri si evolvono più velocemente di antibiotici. E l’emergere di nuove droghe non risolve il problema. Ci sono informazioni circa la nascita e la diffusione della resistenza a G. lamblia nuovi antibiotici — a Ornidazole e Albendazole.

Questa opzione è eventi molto comuni: un uomo di un anno fa giardiasi curata con, per esempio, Makmiror (analisi hanno mostrato un risultato negativo, non ci sono manifestazioni cliniche). Tuttavia, un anno prima i sintomi tornarono, il medico fa una diagnosi e quindi assegna la stessa Makmiror. In questo momento non c’è alcun risultato, e abbiamo dovuto scegliere un altro antibiotico più potente (in alcuni casi, i medici prescrivere antibiotici per 3 diversi un ciclo di trattamento).

Giardia genoma dagli scienziati del Laboratorio di Biologia Marina, Massachusetts, Stati Uniti d’America. Durante gli esperimenti, N. Morrison ei suoi colleghi hanno scoperto diverse specifiche proteine ​​G. lamblia, che può servire come un potenziale bersaglio per l’esposizione al farmaco. Con la struttura di queste proteine ​​è significativamente diverso da umano, in modo da agire farmaci avvistamento se stabilito, saranno al sicuro per uso umano. Un’altra osservazione importante riguarda i geni con cui Giardia può eludere attacco immunitario dell’organismo ospite.

Ciò si verifica a causa dei continui cambiamenti delle proteine ​​situati sulla superficie cellulare. I geni che codificano queste proteine ​​lamblia, sparsi in tutto il genoma, mentre in altri parassiti sono concentrate in un unico luogo. Forse questa proprietà può essere spiegato da parassitosi cronica in molti pazienti.

Share →