La malattia di Alzheimer: che cos'è?

La malattia di Alzheimer: che cos’è?

Il sintomo principale della malattia di Alzheimer — una memoria di paralisi progressiva. Lee dimenticanza, non confusione, vale a dire la perdita di memoria in generale. Fate i medici in questo senso ha un modo di dire particolare: se si dimentica dove mettere le chiavi — che non è una malattia, ma se si dimentica, cosa vuoi le chiavi — si tratta di un problema.

Allora, qual è la malattia di Alzheimer e come sviluppare questa terribile condizione?

Per la prima volta la malattia è descritta da un patologo e psichiatra tedesco Alois Alzheimer. Egli ha nove anni e trattato il paziente osservato Di Augusto, morto a 57 anni di completa follia.

Ad oggi, ci sono diverse forme di malattia di Alzheimer, ma il meccanismo di insorgenza di tutti loro è simile. Ci sono precoci e tardivi forme di questa terribile malattia. Una prima forma si verifica prima dei 65 anni, e corrisponde alle manifestazioni cliniche classici della malattia di Alzheimer. La seconda forma — demenza senile (demenza) o demenza di tipo Alzheimer.

Le prime manifestazioni della malattia di Alzheimer — è memoria di valore agli eventi attuali. E il primo sintomo — una violazione di orientamento nello spazio. Inoltre, le persone possono facilmente perdersi sulla strada per il negozio, che è andato più di una dozzina di anni o dimenticare la strada di casa. Poiché questi sintomi si stanno unendo allucinazioni visive e uditive, aggressività, depressione, e la depressione. Tuttavia, resti umani memoria episodica, che significa che può facilmente ricordare cosa gli era successo qualche anno fa.

Si può facilmente e senza — complicazioni gestiti con le posate, e questo è ciò che — di poter scrivere con grande difficoltà. Nel secondo stadio della malattia, la persona cessa di riconoscersi in uno specchio.

La fase finale — atrofia completa del cervello. L’uomo praticamente smesso di parlare da quando non ricordava le parole. Il paziente è praticamente cessa di alzarsi dal letto, e poi da solo non può portare il cucchiaio alla bocca.

La morte avviene per polmonite, piaghe da decubito, le infezioni, ma la maggior parte della morte di Alzheimer si verifica mai.

Ci sono diverse teorie della malattia di Alzheimer. La prima teoria si basa sulla «ipotesi colinergica», in cui la malattia si verifica una diminuzione colpevole di acetilcolina nel corpo. Questa sostanza è responsabile della trasmissione di impulsi in diverse regioni del cervello.

Ma questa teoria presto ha dovuto abbandonare, come la somministrazione di un acetilcolina sintetico non ha portato i malati di Alzheimer nessun miglioramento.

La seconda teoria — amiloide. Secondo questa teoria, la causa della malattia di Alzheimer è la deposizione del corpo di beta — amiloide. Il gene codificante per questa proteina è localizzato sul cromosoma 21, e talvolta il gene o una sua porzione che è in — questa ragione danneggiati. Tutto questo porta al fatto che il corpo inizia ad accumulare una grande quantità di amiloide.

A placche amiloidi nel cervello porta al fatto che una persona con problemi di memoria iniziare.

Una terza teoria — un tau — teoria. Secondo questa teoria, i neuroni cessano di svolgere la sua funzione di — un grande raduno in cui tau — proteina. A poco a poco interrotto segnalazione tra le cellule e poi le cellule cominciano a morire.

Nelle fasi iniziali del farmaco può ritardare la progressione della malattia. E ‘quindi molto importante prendere il vostro parente anziano a un medico esperto, e non cancellare il nonno dimenticanza per la vecchiaia.

Share →