Nutrizione per malattia intestinale

Ogni persona è a volte un problema con l’intestino. Quali sono malattie intestinali? Quali sono le principali raccomandazioni per il trattamento di malattie intestinali?

Intestino esegue una delle principali funzioni del processo digestivo. Malattie intestinali derivano dalla trasferito protozoi infezione dissenteria (Giardia, amebe, Trichomonas), intossicazione (mercurio, arsenico), e le violazioni della qualità del cibo, a seguito diete difettose lesioni. Il processo di riempimento avviene nel piccolo intestino, o (enteriti) o spesso (colite) o si infiamma l’intero tratto gastrointestinale (enterocolite).

Malattie intestinali è diviso in acuta e cronica. È necessario trattare prontamente e adeguatamente malattia intestinale, per evitare traboccante della malattia in una forma cronica.

Il ruolo principale nel trattamento delle malattie intestinali appartiene alla terapia corretta alimentazione. Dieta dipende dalla natura della malattia, funzione motoria condizione nell’intestino, presenza o assenza di intolleranze alimentari, l’età, il sesso del paziente, malattie concomitanti.

Si noti inoltre che tutti i prodotti hanno effetti diversi sulla funzione intestinale e possono essere divisi in tre gruppi:

  • facilitare lo svuotamento
  • svuotamento ritardato
  • prodotti, che hanno praticamente alcun effetto sullo svuotamento gastrico

Ristorazione per infiammazione acuta dell’intestino.

Infiammazione acuta dell’intestino — enterocolite, si verifica insieme con infiammazione acuta dello stomaco. Principali sintomi: nausea, vomito, diarrea, disturbi eruttazione, mal di stomaco, perdita di appetito, grave debolezza.

In infiammazione acuta del primo giorno si raccomanda di mangiare solo cibi liquidi, ad esempio acqua di riso e gelatina mirtillo. Se vomito e diarrea il corpo perde molti liquidi, è importante bere più liquidi. Si raccomanda di bere il tè caldo senza zucchero o acqua minerale.

Il terzo giorno di malattia si raccomanda dieta con calorie limitate: 200 carboidrati, grassi 60g, 5-6g di sale, proteine ​​100-120g.

Nutrizione medica in diarrea grave

Prodotti consigliati:

  • minestre in brodo magro di pesce o carne, è possibile aggiungere il riso o semolino
  • brodo vegetale
  • briciole di pane bianco
  • Cotolette a vapore di carne magra o pesce
  • formaggio a basso contenuto di grassi
  • purè di polenta (grano saraceno, avena, riso)
  • gelatina
  • Mele sfilacciati
  • tè verde
  • caffè nero
  • decotto di ribes, mirtilli secchi, rosa canina

I prodotti da escludere

Quando la malattia intestinale dovrebbe essere esclusa:

  • cibi grassi e piatti (zuppe, carne, pollame, pesce)
  • carni in scatola
  • farine e prodotti da forno
  • latteria
  • orzo e frumento semole
  • pasta
  • impulso
  • bacche, ortaggi, frutta, freschi
  • dolci, caramelle, cioccolato
  • caffè, cacao
  • bevande fredde e gassate

Il cibo ha un basso valore energetico (2000kkal al giorno). La giornata è utilizzato 90 g di proteine, 70 g di grassi, 250 g di carboidrati.

Alimenti per la salute per la stitichezza

Prodotti consigliati:

  • minestre di verdure
  • carne, pesce (basso contenuto di grassi)
  • pane raffermo, integrale
  • latticini
  • polenta friabili
  • verdure (carote, pomodori, barbabietole, zucchine, cetrioli, cavolfiore, zucca)
  • bacche e frutti
  • miele, marmellata
  • frutta secca ammollati (fichi, prugne)
  • fianchi brodo
  • succhi di frutta (ortaggi, frutta)

Alimenti da evitare:

  • granello
  • prodotti da forno di farina di alta qualità
  • impulso
  • aglio, cipolla
  • ravanelli, ravanello
  • carni in scatola
  • riso, semolino
  • pasta
  • cioccolato
  • ingannare
  • tè forte
  • senape, pepe, rafano

Valore energetico degli alimenti per la stitichezza 2800-3000 kcal al giorno, così come proteine ​​100g utilizzato (50g proteine ​​animali), grassi 90-130g (grassi vegetali 50g), carboidrati 400-420g.

Peptica malattia ulcerosa: come riconoscere

Share →