Obliterante Arteriosclerosi: Trattamento

Ha mostrato una buona cura dei vostri piedi: il lavaggio regolare, creme idratanti per prevenire essiccazione, selezionato correttamente calzature ortopediche può evitare infortuni. Non indossare sandali e scarpe fatte di materiali sintetici, che viola l’accesso di aria, così come calze elastiche (diminuiscono pelle il flusso di sangue). Quando il dolore a riposo per aumentare la pressione di perfusione è sollevata testata e avvolto le gambe. Se possibile, eliminare i fattori di rischio di aterosclerosi. È importante non fumare; il medico deve aiutare il paziente in persona a farlo.

In pazienti con ipertensione necessario normalizzare la pressione sanguigna, evitando ipotensione. Trattare iperlipidemia. noto se questo trattamento promuove la regressione delle placche aterosclerotiche. ma rallenta la progressione della malattia e ridurre la mortalità da malattia coronarica.

E ‘dimostrato che la terapia fisica con il carico accumulo graduale, l’effetto migliore è dato lezioni con un istruttore. Programmi capacità di forza muscolare e la lunghezza di gambe piedi. Il paziente deve camminare per 30-45 minuti al giorno per fermare la comparsa di dolore e continuare a camminare, il dolore se ne va. Ciclismo e nuoto migliora il sistema cardiovascolare e la condizione psicologica dei pazienti, che spesso portano questi tipi di carichi meglio di camminare.

Farmaco. A differenza di angina, claudicatio poco al trattamento medico. Vasodilatatori (alfa-bloccanti.

Calcio antagonisti. Papaverine, ecc) non aiuta. Quando si carica il distale dell’arteria per stenosi sono espanse, pressione di perfusione cade, e possono essere inferiore alla pressione nei tessuti muscolari lavoro. Pentossifillina (xantina derivato) riduce la viscosità del sangue, aumenta la flessibilità dei globuli rossi e quindi migliora. Alcuni (se non tutti) gli studi clinici hanno dimostrato che migliora la tolleranza allo sforzo.

Secondo i dati preliminari, la terapia a lungo termine vasodilatatori prostaglandine in / ridurre il dolore, accelerare la guarigione delle ulcere venose, e migliora anche la tolleranza all’esercizio.

Restauro pervietà dell’arteria. Chirurgici, medici ed endovascolare il ripristino della pervietà delle arterie si ricorre solo in grave decorso progressivo, con dolore a riposo e quando la malattia interferisce con le attività professionali. Prima angiografia. Le tecniche endovascolari includono l’angioplastica con palloncino, angioplastica laser, aterectomia e impianto di stent. L’angioplastica è meglio aiuta a stenosi dell’arteria iliaca (efficienza — 90-95%, più del 75% dei pazienti dell’arteria sta passando per 3 anni, con l’installazione simultanea di stent — anche di più) rispetto stenosi del segmento femoro-poplitea (80% e 60 %).

Il successo dipende dalla gravità della lesione: occlusione prognosi è peggiore rispetto a stenosi.

Angioplastica laser dare risultati simili (di solito è usato in combinazione con angioplastica), aterectomia e stent studio di efficacia.

La scelta di funzionamento dipende dalla posizione e l’estensione della stenosi (o occlusione), e la condizione del paziente. Con la sconfitta dei aorta e le arterie iliache possibile aortofemorale, bypass ascellare-femorale e femorale endoarterectomia bedrenno-, ma la protesi biforcazione aortica intrecciato protesi in Dacron più comunemente usato. Immediatamente dopo la chirurgia della protesi passano 99% dei pazienti entro 5 anni — 90% dopo 10 anni — 80%.

Complicazione operativa — infarto del miocardio. ictus. infezione protesi, embolia, arteriopatia periferica, l’impotenza (a causa dei danni ai nervi autonomi pelvico). La mortalità operatoria — 1-3%, dipende in gran parte dalla gravità della malattia coronarica associata.

Con la sconfitta del segmento femoropoplitea, è possibile ignorare utilizzando la vena safena o teflon protesica e di altri materiali, o endoarterectomia. La mortalità operatoria — 1,3%.

La prognosi a lungo termine dipende dal tipo di shunt, la posizione e la condizione della anastomosi distale dei vasi sottostanti. Pervietà femoropoplitea shunt venoso salvato un anno nel 90% dei pazienti dopo 5 anni — 70-80%, shunt venoso nelle arterie delle gambe in 5 anni — al 60-70%, e Teflon shunt — inferiore al 30%.

Simpaticectomia lombare non è più utilizzato o come un metodo indipendente o come aggiunta al bypass aortofemorale.

Prima dell’operazione, valutare la condizione del sistema cardiovascolare. Il rischio di complicanze perioperatorie aumentare angina. infarto miocardico, ventricolare. insufficienza cardiaca. Trascorrere scintigrafia miocardica con 201Tl o 99mTc-isonitrile con il carico (tapis roulant, se il paziente è in grado di camminare, o con dipiridamolo / w) e il monitoraggio Holter ECG, se necessario, nominare farmaci antianginosi.

Non è noto, riduce angiografia coronarica (con conseguente palloncino per angioplastica o bypass coronarico) la mortalità a rischio, ma in caso di sospetta stenosi dell’arteria coronaria principale sinistra o dei tre vasi coronarografia è indicata.

Share →