Olio d'oliva: l'uso e calorico

L’olio è utile e come la composizione dei ricchi? Quante calorie sono in 100 grammi e un cucchiaio? In alcuni casi, il prodotto può essere dannoso?

Usare nei cosmetici, tipi di olio, come scegliere la sigla IGP e DOP.

Anche in tempi antichi il grande poeta Omero definì questo prodotto «oro liquido», rispetto ad altri oli vegetali, è leader in contenuto di grassi monoinsaturi. E ‘utilizzato attivamente in medicina, cosmetici, diete dimagranti. I maggiori produttori sono la Spagna, la Grecia, l’Italia, la Francia, Cipro, Turchia, Stati Uniti e paesi del Nord Africa.

Sui mercati alimentari russi e ucraini proviene da Spagna e Italia.

L’olio di oliva (legno, oliva) è ottenuto dalla parte carnosa del frutto dell’olivo, nonché dal nucleo del suo osso solido.

Miglior varietà di cibo è quello che ha ottenuto dal processo di spremitura a freddo (rappresentati dalla scritta sull’etichetta «prima spremitura a freddo»), si parla di «Olio Extra Vergine di Oliva».

Purificata («raffinato»), ottenuto mediante processi fisici e chimici per eliminare il gusto forte e contenuto di acido.

Olio prodotto da bagassa a causa di solventi chimici (esano) e una temperatura elevata è chiamato makuhove («olio di sansa di oliva»). Per informazioni dettagliate sui tipi e la corretta scelta di olio, vedi l’articolo «Come scegliere l’olio d’oliva?»

Abbreviato IGP e DOP?

IGP (Indicazione Geografica Protetta) — pushups olive prodotte in un paese (Spagna e Grecia) e confezionati al di fuori.

DOP (Denominazione d ‘Origine Protetta) — prodotto e confezionato all’interno della stessa regione.

Struttura

Contiene vitamine E, B4 (colina), K (fillochinone «imparare in quali prodotti contengono vitamina K») e tracce di minerali: potassio, calcio, sodio, grassi insaturi (acidi grassi).

Olio d’oliva Calorie 100 g — 890 kcal:

Share →