Otite

Otite — Malattie ENT è un’infiammazione di una qualsiasi delle parti dell’orecchio.

I sintomi di otite media sono: la comparsa di dolore e rumore nelle orecchie, febbre, alterazioni olfatto, vertigini, disturbi del sonno, stanchezza, perdita di udito, così come eventuali emorragie nasali e pus dall’orecchio.

Il dolore provato da persone durante otite media può avere lancinante, tiro o dolori in natura. Il dolore può essere aggravata da inghiottire, starnutire o tossire, dando alle diverse parti della testa e anche i denti.

Nella sua struttura l’orecchio è diviso in tre parti collegate tra loro: l’orecchio esterno, medio ed interno. L’orecchio esterno comprende il padiglione auricolare, il canale uditivo esterno e la membrana timpanica. Si esegue la funzione dell’orecchio medio conduzione sana e comprende il timpano e uditiva (Eustachio) tubo.

L’orecchio interno è una formazione ossea cavità nell’osso temporale, osso diviso per canali e cavità contenente l’apparato recettore degli analizzatori uditivi e vestibolari.

Il suono passa attraverso il canale uditivo alla membrana timpanica, che vibra, il suono trasmette ossicini situati nell’orecchio medio alla descrizione orecchio interno e i nervi al cervello.

A seconda di dove si verifica l’infiammazione dell’orecchio, e di conseguenza distinguere otite esterno, medio ed interno.

Otite esterna.

Si sviluppa come risultato di infezioni batteriche o fungine, e si manifesta come infiammazione della pelle del padiglione o del condotto uditivo esterno.

Un segno di otite esterna di solito prurito. Il dolore di solito si verifica solo quando si fa clic sulla zona infiammata dell’orecchio.

La ragione per cui non vi è otite esterna. è la penetrazione di infezione sotto la pelle dell’orecchio o canale uditivo esterno dall’uso di oggetti appuntiti per pulire orecchie sporche, lesioni cutanee di varia punture di insetti, ustioni, congelamento, etc.

Otite media.

I più comuni sono otite media, quando liquido infetto riempito la cavità del timpano. L’infiammazione si verifica in genere dopo le malattie infettive (angina, influenza, morbillo, ecc), così come l’ingestione accidentale di acqua sporca nella spiga, ad esempio durante il bagno.

In circostanze normali, il fluido viene rimosso dall’orecchio medio dalla (uditivo) tromba di Eustachio collega la cavità timpanica e rinofaringe. Ma a vari processi infiammatori, con conseguente rigonfiamento delle membrane mucose del naso o nasale blocco può verificarsi lume del tubo di Eustachio, rendendo così difficile o bloccare completamente la fuoriuscita di liquido. Fluido si accumula nella cavità timpanica, causando un dolore persona e perdita temporanea.

A seconda del grado di infiammazione del condotto uditivo può pus, muco sanies emergente verso l’esterno attraverso l’apertura nel timpano. Con una corretta cura e la prevenzione delle complicanze di infiammazione, la rottura nella membrana cresce e quindi la voce non è perduto.

La ragione per il bloccaggio del tubo di Eustachio può anche essere adenoidi, deviazione del setto nasale, o solo accidentalmente colpito un corpo estraneo.

Una pausa di pus non avviene sempre al di fuori. Volte non gonnoy trovare una via d’uscita, è diretto nella cavità del cranio, a sua volta, può portare ad un ascesso cerebrale, meningite o mastoiditis.

L’otite media è abbastanza comune nei bambini, a causa delle caratteristiche di età della tuba di Eustachio durante questo periodo. Più piccolo è il bambino, più corta e più larga del tubo di Eustachio e si trova orizzontalmente rispetto alla cavità nasale. Pertanto, i bambini penetrano nasale liberamente dell’orecchio medio causando infiammazione nell’orecchio.

Nella maggior parte dei casi di otite media accompagnati da un naso che cola. Se un bambino sullo sfondo del raffreddore comune appare ansioso, e si lamenta del dolore nella regione parotide, o un mal di testa, in questo caso, si deve consultare il medico. A volte otite media possono verificarsi senza dolore, e che tale asintomatica otite loro individuazione in ritardo, spesso portano alla perdita dell’udito.

Otite interna.

Otiti interne in sua manifestazione è molto più pericoloso di esterno e media, ma si verificano molto meno frequentemente, e supporti esterni otite e quasi sempre o complicazioni di otite media, o nascono come risultato di una grave infezione generale.

Il trattamento per l’otite media.

Il trattamento inizia con otite di riposo a letto. Quando il trattamento è ampiamente usato agenti antibiotici e anti-infiammatori e farmaci antipiretici in presenza del paziente a temperatura elevata. Per rimuovere il gonfiore della mucosa della cavità nasale e rinofaringe necessariamente sepolti nelle droghe naso vasocostrittori (Naphthyzinum, nazol, galazolin et al.). Per rimuovere un forte dolore all’orecchio, causando un calo di anestetico usato.

Allo stesso tempo dei prodotti di lavaggio con soluzioni antisettiche, impacchi riscaldamento applicazione, e la terapia fisica.

Nel processo di recupero protratto ricorso alla dissezione mirata della parete della membrana timpanica, in modo da far uscire il pus accumulato dietro il timpano, impedendo la propagazione verso l’interno della testa. Tipicamente, dopo questa procedura, le condizioni del paziente sta migliorando rapidamente.

Dopo aver terminato il corso del trattamento, il paziente viene assegnata la terapia sostitutiva e determinazione.

E in conclusione, voglio ribadire: se vi trovate o sintomi del vostro bambino di otite media, cerca di consultare immediatamente un medico. Avendo otoscopia (esame dell’orecchio), il medico prescriverà la più efficace in questo caso, il metodo di trattamento. Ricordate, trattamento prematura di otite media, in grado di ostacolare e persino perdita dell’udito!

Share →