Polmonite

Dipartimento Allergia 432 GVKG, Belarusian State Medical University

Polmonite sono tra le malattie più comuni. L’incidenza di polmonite tra gli adulti nei paesi sviluppati è di 3—16‰ all’anno (i pazienti più anziani e bambini). Allo stesso tempo, secondo gli esperti, circa il 60% dei casi la malattia resta ignoto. Ospedalizzazione richiedono dal 20 al 50% dei pazienti. Circa l’1% dei pazienti con qualsiasi profilo, ricoverato in ospedale, malato-ospedale polmonite. La mortalità per polmonite in Europa va da 7.1 (Ungheria) a 55,4 (UK) a 100 mila.

Popolazione (tra gli anziani — 10 — 15 volte superiore).

Le difficoltà incontrate dai medici nella diagnosi e nel trattamento della polmonite causata dalla diversità di agenti patogeni e varianti cliniche della malattia, l’emergere di molti nuovi farmaci, la necessità di iniziare la terapia con un approccio empirico (per identificare l’agente eziologico), la complessità della diagnosi differenziale e relativamente rapido cambiamento del quadro clinico della malattia con negli ultimi anni.

Polmonite – un gruppo di diversa eziologia, patogenesi, caratteristiche morfologiche di infezioni acute (prevalentemente batteriche) malattie caratterizzata da lesioni focali dei dipartimenti respiratorie di polmoni con la presenza obbligatoria di essudazione endoalveolare.

La Classificazione internazionale delle malattie, lesioni e cause di morte 10a revisione (ICD-10, 1992) sono chiaramente separata da polmonite malattie polmonari infiammatorie non infettive focali. Così, malattie causate da fattori fisici e chimici (polmonite da radiazioni, polmonite benzina), allergiche polmonare (polmonite eosinofila), di origine vascolare (infarto-polmonite contro tromboembolici rami dell’arteria polmonare) sono codificate secondo ICD-10, nelle relative sezioni. Archiviato «Polmonite» escluso come l’infiammazione dei polmoni causata da agenti infettivi obbligato (febbre Q, morbillo, rosolia, influenza, ecc).

Queste malattie sono considerate come complicazione durante le corrispondenti entità cliniche.

Classificazione

Tradizionalmente, la classificazione di scienziati russi (NS Molchanov, 1964; Gembitsky EV, AV

Korovin, 1968; VP Silvestrov, 1982) suddiviso polmonite eziologia, la morfologia, il flusso, le complicazioni. In sintesi, queste classificazioni sono le seguenti:

· Secondo l’eziologia: batterica; virale; micoplasma; altri.

· Secondo i caratteri clinici e morfologiche: parenchimatosa: croupous e focale; interstiziale; mista.

· Adrift: ostrotekuschey; protratta.

· In presenza di complicazioni: semplice; Complicazioni: complicanze polmonari (formazione di ascessi, distruzione del tessuto polmonare, versamento pleurico, empiema, e altri.), Le complicanze extrapolmonari (shock tossico, collasso, nefropatia, glomerulonefrite, miocardite, ecc).

Attualmente, si raccomanda di utilizzare la classificazione di infiammazione polmonare, che tiene conto delle condizioni in cui si è sviluppata la malattia, alcune caratteristiche del tessuto polmonare infetto, nonché lo stato di reattività immunologica del paziente (principio clinica ed epidemiologica). Secondo questa classificazione sono i seguenti tipi di polmonite:

· Polmonite acquisita in comunità (CAP). Sinonimi: casa, ambulatoriale, acquisita in comunità.

· Polmonite nosocomiale (SOE). Sinonimi: nosocomiali, in ospedale, in ospedale. Diagnosticato quando i segni clinici e radiologici di infiammazione polmonare appaiono entro 48 ore dal ricovero.

· Polmonite aspirazione.

· Polmonite pazienti con gravi difetti immunitari (immunodeficienza congenita, infezione da HIV, immunosoppressione iatrogena).

I principali agenti del PE è Str. pneumoniae (30—50%) Mycoplasma pneumoniae (2—30%); Chlamydophila pneumoniae (2—20%) Haemophilus influenzae (2—18%). Un ruolo modesto nell’eziologia di gioco PAC Moraxella catarrhalis (1—10%) Stafilococco. aureus (2—10%) Legionella pneumophila (2—10%), microrganismi Gram-negativi (Klebsiella pneumoniae, E. coli. Pseudomonas aeruginosa — fino al 5%), anaerobi.

Il ruolo dei virus può essere considerata come un fattore che contribuisce alla superinfezione batterica, ma non esclude la possibilità «rete» polmonite virale.

I patogeni dominanti della polmonite nosocomiale sono microrganismi gram-negativi (Ps. aeruginosa, E. coli, K. pneumoniae. Proteus mirabilis, Acinetobacter spp .) E anche Stafilococco. aureus e anaerobi. Patogeni Feature — elevata resistenza a molti antibiotici.

Polmonite da aspirazione è quasi sempre causata da anaerobica e / o microflora gram-negativi. Nel l’eziologia di polmonite nei soggetti immunocompromessi diversi dai flora standard ospedalieri (batteri gram-negativi e stafilococchi) maggiore ruolo di microrganismi malopatogennyh — Streptococcus gruppo Viridans. funghi (Candida spp. Aspergillus spp.

) E etc.

Accettato fornire un certo numero di situazioni cliniche in cui la polmonite, spesso causate da alcuni agenti. Noi giovani non sono gravati da comorbilità, la polmonite è spesso causata da pneumococco, micoplasma, clamidia. Nelle persone di oltre 60 anni con polmonite espettorato solitamente assegnato pneumococchi e Haemophilus influenzae.

In precedenti malattie cardiopolmonari, soprattutto coloro che soffrono di malattia polmonare ostruttiva cronica, agenti patogeni sono probabilmente pneumococchi, Haemophilus influenzae, moraksella. Lo sviluppo di una polmonite in un focolaio di famiglia della SARS è allarmante non solo contro la natura virale della malattia, ma anche agenti come Mycoplasma e Chlamydia. A contatto con gli uccelli probabile infezione da Chlamydia. Avere verhnedolevoy polmonite richiede un chiarimento di eventuali contatti con pazienti affetti da tubercolosi e l’esclusione di questa particolare infezione.

Se la sindrome di aspirazione causa la polmonite sono spesso anaerobi. In alcolisti spesso sviluppare polmonite da Klebsiella e altri bastoncini Gram-negativi. I tossicodipendenti ci sono casi di tubercolosi polmonare, la polmonite da stafilococco e anaerobica.

Per caratteristica sieropositiva del PCP e micobatteriosi. Nei pazienti lungo immobilizzati (ictus, fratture dell’anca) la polmonite è spesso causato da streptococchi, stafilococchi, bastoncini Gram-negativi.

Per alcuni agenti patogeni di polmonite rilevate variazioni stagionali di incidenza. Ad esempio, la maggior parte dei casi di polmonite causata da Legionella, si verifica nei mesi estivi e autunnali, e l’infezione ha causato M. pneumoniae. incline al periodo ciclico di 3 a 5 anni.

Share →