Prevenzione e trattamento della cistite in gravidanza

Secondo le statistiche, quasi ogni donna almeno una volta di fronte a cistiti, con circa il 35% del numero totale di pazienti ogni anno soffrono almeno un caso di cistite durante l’età fertile. Secondo varie stime, fino al 50% delle donne soffre di loro durante la gravidanza.

Riducendo la resistenza del corpo di questa malattia nelle donne in gravidanza a causa di diversi motivi fisiologici:

  • In primo luogo, vi è immunosoppressione per prevenire il rigetto immunologico dell’embrione o il cosiddetto immunosoppressione.
  • Inoltre, l’aumento dell’utero esercita più pressione non solo direttamente sulla vescica, ma anche sui suoi vasi sanguigni e l’uretra. Questo, a sua volta, porta ad un peggioramento di afflusso di sangue agli organi pelvici.
  • Infine, il progesterone ormone della gravidanza riduce il tono della parete della vescica.

Tutto questo complica lo svuotamento della vescica e provoca la comparsa di urina residua in esso, è un terreno fertile per i germi.

Misure preventive

Le donne che soffrono di cistite cronica, è necessario pensare a prevenzione in fase di progettazione della gravidanza. Mentre i suoi agenti possono non solo di E. coli e Staphylococcus aureus, e infezioni da lieviti, clamidia, ureaplasma o MICS, si devono essere sottoposti a un esame approfondito e la cura che si verificano durante asintomatici, malattie ginecologiche.

Quando la registrazione deve informare il loro ostetrico-ginecologo che avete la cistite cronica, renderà i segni necessari in cambio carta e dare una direzione al urologo, che vi consiglierà efficace regime preventiva di farmaci sicuri.

Particolarmente grave infiammazione della vescica dovrebbe essere affrontata nel primo trimestre di gravidanza, perché in questo periodo la reception è controindicato maggior parte dei farmaci. Nelle prime fasi di donne in gravidanza di solito non siete inclini a gonfiore, in modo da poter bere molti liquidi, ma non tè o caffè, e di acqua potabile o minerale, moderatamente dolce composta di frutta secca o bacche, succo di mirtillo, o succo di frutta. Mirtilli contengono non solo grandi quantità di vitamina C, ma anche acidificanti urine, prevenire l’infezione.

Non dimenticare il cambio puntuale di vestiti. Con l’aumento della biancheria stomaco ei vestiti sono stretti, con conseguente cattiva circolazione nella zona pelvica.

In un secondo momento, le donne spesso soffrono di stitichezza, aumenta la possibilità «incontro» con la malattia. In questo caso, è necessario regolare la vostra dieta mangiando più di latte fermentato, frutta e verdura. Particolarmente efficace yogurt, barbabietole e prugne.

Inoltre, da seguire e la consulenza preventiva comune non legato alla gravidanza:

    limitare l’uso di cibi piccanti, salati e affumicati; Non supercool; possibile urinare dopo il rapporto; Igiene dei genitali di utilizzare agenti neutrali; Regolare svuotare completamente la vescica; buona notte di sonno.

Trattamento

Se si evita la malattia non è ancora possibile, poi ai primi sintomi dovrebbero cercare immediatamente un medico. Le donne in gravidanza in ogni caso non può auto-medicare, anche rimedi popolari. Molte erbe sono controindicati in gravidanza, e la manipolazione termica può causare aborto spontaneo o parto prematuro.

Il principale trattamento per la cistite in gravidanza sono ammessi antibiotici uroseptiki o origine vegetale. Una alternativa è la cosiddetta instillazione quando i farmaci vengono somministrati direttamente nella vescica. Questo metodo è preferito durante la gravidanza, ma è controindicato in cistite acuta.

Dopo il trattamento medico consigliato in riabilitazione rimedi popolari sicure. Sarebbe il migliore lo stesso succo di mirtilli, ma è possibile utilizzare altre opzioni:

  • infuso di semi di finocchio;
  • raccolta di bacche rosse di montagna di cenere e mirtillo lascia con il miele;
  • infuso di foglie di betulla;
  • Foglie di tè di ribes;
  • pinoli e miele;
  • succo di rafano nero con miele.
Share →