Quello che vale per IBS?

Quello che vale per IBS?

Ciò è tanto sintomi, individuale o in gruppo, che non è la spiegazione comprensibile (senza una diagnosi confermata di ricerca gastroenterologica). Cioè, semplicemente parlando — studi hanno dimostrato che non gravi malattie del tratto gastrointestinale non è, e il paziente sperimenta ancora disagio o addirittura — farina.

Poi dare IBS e curare ogni sintomo separatamente. Tuttavia, per rendere una tale diagnosi, un medico a portata di mano dovrebbe essere risultati dettagliati e chiari di un esame approfondito per escludere la presenza di malattie davvero mortali. Nel 19 ° secolo questa malattia come una differenziata sindrome dell’intestino irritabile, termini quindi accettati come il colite spastica. che significava una infiammazione della mucosa intestinale.

Tuttavia, non tutti i sintomi della sindrome del colon irritabile sintomi adattarsi esattamente nei processi infiammatori.

Piuttosto, la medicina moderna tende a disponibilità distrofiche diffusa così come atopica fenomeni nell’intestino. Cioè, vi è una violazione della vita normale dell’intestino dovuta a cicatrice dopo disturbi infiammatori microflora (la presenza di organismi patogeni), disturbi del metabolismo, portando ad assottigliamento dello strato mucoso e la riduzione delle sue funzioni di digestione.

Il termine moderno è stato accettato nel 1967, però, la scienza non è progredito troppo dal momento che nel concetto di origine, naturalmente e la diagnosi di questa malattia.

Cosa è caratterizzata da sindrome dell’intestino irritabile?

— violazione delle feci (liquido si forma, o viceversa — un feci rare e dure)

— diarrea o costipazione

— flatulenza

— dolori intestinali, di solito testato dopo la defecazione

— crampi intestinali, non legati al dolore

— dolore defecazione

— muco nelle feci

— cibo non digerito nelle feci.

Tutti questi sintomi possono essere molto fastidioso per il paziente, e dopo la diagnosi finale di IBS è assegnato trattamenti sintomatici associati alla presenza di un sintomo, così come la dieta e vitamine e oligoelementi.

L’esperienza dimostra che i buoni risultati fitoterapia e l’assunzione costante di integratori alimentari.

Tuttavia, se il paziente, insieme con sintomi di cui sopra, lamenta:

— un forte aumento di peso

— drammatica perdita di peso

— decolorazione di feci (luce o viceversa, nero)

— cambiare in odore di feci

— sangue fecale

— aumentare nell’addome,

dovrebbe essere un segnale per ulteriori controlli per prevenire i polipi intestinali, vari altri tumori, epatite C e B, cirrosi, malattie endocrine sfera. nonché altri motivi estranei alla diagnosi di IBS.

In ogni caso, la presenza di uno o più sintomi, il paziente deve consultare un medico, un gastroenterologo.

Share →