Riabilitazione fisica nelle fratture della colonna vertebrale e del bacino

Sintesi sul tema:

«Riabilitazione fisica nelle fratture della colonna vertebrale e del bacino»

1. Le fratture della colonna vertebrale

Spine Anatomicamente è un apparato osteo-articolare complessa, che è l’asse principale del corpo umano. Consiste di singole vertebre, dischi intervertebrali e dei legamenti, ben sviluppato sistema muscolare. La colonna vertebrale ha una elevata resistenza, elasticità, mobilità e trasporta carichi statici e dinamici significativi. È possibile selezionare le seguenti funzioni della colonna vertebrale: caso osseo per il midollo spinale, il supporto per il corpo e il movimento, la funzione primavera a causa della presenza dei dischi intervertebrali e curvatura fisiologica della colonna vertebrale, le vertebre che proteggono il corpo, il cervello, gli organi interni da effetti di compressione eccessiva, urti improvvisi e scossoni.

Le lesioni spinali sono nella cervicale, toracico, lombare e sacrale. Essi sono suddivisi in base alla seguente classificazione.

A seconda delle condizioni del sistema nervoso:

— Lesioni del midollo spinale;

— Senza danneggiare il midollo spinale.

Consideriamo solo la seconda.

A seconda della posizione del danno:

— Le fratture dei processi spinosi e trasversali, fratture di archi vertebrali;

— Le fratture del corpo (compressione) delle vertebre;

— Lussazione e sublussazione delle vertebre;

— Distorsioni e legamenti strappati;

— I danni ai dischi intervertebrali.

Danni alla colonna vertebrale può essere multiple (fratture multiple delle vertebre) e (fratture vertebrali combinate con fratture di altre ossa dello scheletro) combinati. Isolato dislocazioni e fratture-lussazioni si verificano, generalmente, nella parte cervicale della colonna vertebrale, in quanto è il più mobile.

Le fratture si verificano processi spinosi delle vertebre cervicali, toraciche e lombari della colonna vertebrale. Pregiudizio significativo di solito non si osserva. Le fratture sono accompagnate da un forte dolore al sito di lesione, soprattutto quando si gira la testa, la localizzazione cervicale della colonna vertebrale e cercando di piegarsi in avanti.

Il trattamento inizia con la frattura anestesia soluzione all’1% locale novocaine per un importo di 3 — 5 cm3 (una vertebra) e l’immobilizzazione su un letto duro per 10 — 14 giorni a cavallo del collare cotone garza cervicale sovrapposti per 3 — 4 settimane .

Per questi pazienti il ​​lavoro fisico può iniziare a 2-2,5 mesi dopo la lesione.

Le fratture dei processi trasversi tendono a verificarsi nella regione lombare, e sono spesso accompagnate da una costola HII fratturata perché il muscolo lombata quadrata parte dai pettini dell’ileo, ed è attaccato al bordo della HII e processi trasversali della tomaia quattro vertebre lombari. L’improvvisa forte contrazione di questi muscoli provoca la frattura dei processi trasversali. Le fratture possono essere unilaterali o bilaterali. I tessuti molli circostanti della regione lombare formato un grande ematoma, muscoli, fascia, aponeurosi strappato, vasi sanguigni danneggiati, nervi sensoriali, che si svolgono in questo settore, allungato o strappati.

Subito dopo l’infortunio questi pazienti cercano di stare molto semplice, dal momento che i tentativi di piegare verso il dolore severo causare danni. Alla palpazione determinato da un forte dolore nella zona dei processi trasversali.

Il trattamento comincia con fratture anestesia (10 mL di 0,5 — 1% soluzione di novocaine) e quindi eseguita l’immobilizzazione del paziente sul letto con uno scudo nella scomparsa del dolore acuto. L’anestesia è stata ripetuta per 6-7 giorni. Le fratture con una piccola compensazione fusibile.

L’efficienza dei pazienti recuperati dopo 3 — 6 settimane di.

Molto spesso, quando queste lesioni si verificano fratture vertebrali di compressione, di solito nella parte inferiore del collo, del torace inferiore e superiore della colonna lombare, cioè, in quei luoghi in cui una parte in movimento della colonna vertebrale diventa meno mobile. Tali danni alla colonna vertebrale provocando caduta sulla testa, glutei, gambe; improvvisa flessione eccessiva o raddrizzamento della spina dorsale — quando crolla ha presentato un oggetto pesante, in incidenti stradali (colpito da dietro), ecc.; azione traeva forza; improvvisa tensione muscolare eccessiva, attaccati ai processi spinosi e trasversali; effetto di un trauma diretto (impatto). Il grado di compressione del corpo vertebrale giudicato da radiografia.

È determinata dal grado di riduzione (su recinzioni, 1/3, ½) altezza del corpo lesione spinale in relazione a quanto sopra e la vertebra sottostante.

Il trattamento delle fratture di compressione può essere un lungo tratto da reclinazione simultanea o graduale la colonna vertebrale, seguita con l’imposizione di un corsetto di gesso; metodo combinato (trazione e gesso di immobilizzazione) e pratiche operative — un modo diverso di fissaggio segmenti della colonna vertebrale nella zona di danni. In tutti i modi di applicare il trattamento di fattori fisici (fisioterapia, massaggi e fisioterapia) è d’obbligo, perché intensificano i processi rigenerativi della colonna vertebrale e prevenire gli effetti della prolungata inattività, rafforzare il sistema muscolare, e mantenere la normale mobilità della primavera colonna vertebrale e altri. Nella fase finale della riabilitazione della fisica Esercizi di fornire il necessario adeguamento della vittima dello stress domestico e professionale.

Riabilitazione delle fratture da compressione delle vertebre cervicali. Molto spesso, più mobili ferito vertebre C5 — C6, accompagnato dalla posizione forzata della testa, la contrazione spastica e la tensione muscolare. Il paziente non può girare intorno e piegare il collo. Il più pericoloso e difficile da trattare fratture e riabilitazione della prima e seconda vertebra cervicale. Trattamento operativa, al termine dell’operazione il paziente viene posizionato sul piano posizionando un rullo elastico morbido collo alla testa era leggermente reclinata all’indietro.

Entro 5 — 7 giorni effettuati tirando staffa metallica per volta cranica con un carico di 4-6 kg. Al 6 — 8 ° giorno imporre in gesso disegno sull’avambraccio e la cattura della testa per un periodo di 2 mesi.

Con semplici fratture da compressione dei corpi intermedi e inferiori delle vertebre cervicali è raccomandato il trattamento conservativo. Il paziente deve trovarsi sullo scudo. In violazione dell’asse della colonna vertebrale ad angolo, aperto davanti, sotto le spalle racchiudere un cuscino elastico densa, quindi la testa viene gettata all’indietro, allungamento viene eseguita nella direzione verso il basso. Se la violazione è accompagnata da angolo asse vertebrale, aprire la schiena, sotto la testa dovrebbe racchiudere due cuscini normali, tirando verso l’alto viene effettuato. Per rimuovere il cappio usato Glisson, 1 — 2 ore, la testata del letto è sollevata a 50 cm da terra.

Non appena l’asse della colonna vertebrale viene ripristinato (determinata da X-ray), la testa del letto si abbassa qualche (fino a 30 cm dal pavimento).

Dislocazioni Perelomovyvihi e del medio e basso della colonna vertebrale cervicale richiedono stabilizzazione affidabile veloce (diverse versioni della fusione posteriore). Dopo l’intervento chirurgico per il 3 — 4 giorni devono essere il disegno staffa metallica per volta cranica con un carico di 4-6 kg. Poi applicate un calco in gesso (polukorset entusiasmo presidente per un periodo di 2 mesi). Quando fratture da compressione del corpo schiacciati delle vertebre cervicali è raccomandato in assenza di indicazioni urgenti anteriore intervento di fusione per 3 — 5 giorni dopo la lesione.

Dopo l’intervento chirurgico, il paziente deve giacere sullo scudo con un cuscino stretto elastico sotto il collo sostiene la testa leggermente rovesciata all’indietro in posizione. Entro 6-7 giorni la staffa metallica per volta cranica trasportati è tirando peso del carico 4-5 kg. Su 7 — 8 giorni dopo l’operazione un calco in gesso viene applicata al cingolo scapolare e il ricorso alla cattura del capo (per 3 mesi).

Dopo l’intervento chirurgico sulla colonna cervicale dopo che il paziente da uno stato di anestesia, si raccomanda ogni 2 — 3:00 per fare 5-6 respiri profondi e tosse catarro. Il giorno successivo dopo l’operazione o l’applicazione di cavezza trazione o il trattamento conservativo dei pazienti essere coinvolti in LH.

Obiettivi di terapia fisica: stimolazione dei processi rigenerativi nel segmento danneggiato, il miglioramento del sistema digestivo cardiovascolare, respiratorio e, prevenzione di stagnazione, atrofia dei muscoli del corpo e degli arti, rafforzare i muscoli del collo.

Guidare classi LH nelle fratture del rachide cervicale nel primo periodo della terapia esercizio

Share →