Scarico dagli organi genitali femminili

Sono preoccupato per la selezione. Questa frase è una pratica ostetrico-ginecologo al ricevimento sentito più volte al giorno.

Il ricorso alla selezione — uno dei più comuni, e forse la causa più comune di trattamento la donna a un medico. Vorrei sottolineare questa delicata questione.

Funzione secretoria — visualizzazione normale attività del sistema riproduttivo e un indicatore dei cambiamenti ciclici della donne in relazione al lavoro delle ovaie.

Scarico dal tratto genitale del corpo femmina sono caratteristici di ogni età. Fatta eccezione per il periodo da 1 mese a 9,8 anni. Questo è un periodo di riposo fisiologico. Funzione mestruale è assente, l’uovo nelle ovaie non crescere e maturare.

Ormone sessuale femminile ha prodotto poco, e il loro effetto sul corpo è minima.

Dopo 9 anni di isolamento sono transitori. Questo muco, che può essere paragonato con l’uovo grezzo acqua bianca o riso.

Dopo la pubertà, la natura ciclica di allocazione di acquisto, a seconda della fase del ciclo mestruale. A metà del ciclo mestruale apparire muco trasparente, muco somiglianti uova crude. Si tratta di un sintomo di ovulazione avvenuta e massima produzione di estrogeni s.

Subito dopo le mestruazioni minima quantità di sanguinamento. Dopo qualche tempo prima delle mestruazioni apparire luminoso scarico omogeneo mite, simile acqua di riso.

Secrezioni normali caratteristiche del tratto genitale delle donne:

  • quantità — fino a 2 ml al giorno,
  • ambiente acido,
  • latteo
  • consistenza viscida,
  • nessun odore,
  • l’assenza di disagio e disagio nella vulva.

Scarico dal tratto genitale — è una miscela di vari liquidi biologici:

  • plasma trasudato e la linfa,
  • epitelio vaginale desquamate,
  • cellule del sangue,
  • frammenti di cellule in fase di auto-distruzione e distrutto da attività batterica,
  • muco cervicale ghiandole del canale vestibolo,
  • microrganismi.

Microbiocenosis vaginale, o una combinazione di flora vaginale nelle donne in età riproduttiva (18-45 anni) è composto da residenti permanenti e microrganismi transitori.

I batteri dominanti l’ambiente vaginale è sticks lattici — lactobacilli (95-98%). Tra il transitorio (temporanee) microrganismi vaginali trovati più frequentemente Staphylococcus epidermidis, Corynebacterium, Bacteroides, prevatelly, micoplasmi, funghi e altri.

Microflora vaginale è diverso estrogeni rigoroso (che dipende ovaie della donna producono estrogeno — l’ormone che definiscono la femminilità). Microflora vaginale contribuisce a mantenere una serie di fattori alta concentrazione di auto-pulizia della vagina ed è la prima linea di difesa contro le infezioni del sistema riproduttivo.

La possibilità di insorgenza e la gravità di infiammazione del sistema riproduttivo femminile dipendono dalle condizioni del microbiocenosis vaginale.

Fattori autopulenti o la protezione della vagina sono:

  1. un livello di estrogeni nel corpo sufficiente;
  2. glicogeno nell’epitelio delle pareti vaginali;
  3. presenza di lattobacilli, acido lattico;
  4. specifico pH del contenuto vaginale;
  5. presenza nella vagina immunoglobuline contenuto (fattori immunitari).

Fino ad ora, ci sono donne che fraintendono l’igiene organi sessuali. Essi esercitano il lavaggio della vagina con acqua o soluzione per scopi igienici. In realtà, danneggia microrganismi benefici e non aiuta la donna.

Dopo tutto, la natura della capacità della vagina per pulirsi.

Inoltre, alterazione patologica del microbiocenosis vaginale può causare:

  1. trattamento antibiotico
  2. trattamento citostatici;
  3. trattamento ormonale;
  4. patologie endocrine (diabete);
  5. uso di contraccettivi orali;
  6. Qualsiasi situazione che comporti lo stato immunitario compromesso.

Cioè, in queste condizioni possono cambiare e la natura di scarico dal tratto genitale femminile.

La causa più comune di questi cambiamenti sono malattie infiammatorie degli organi genitali. In condizioni moderne, un numero crescente di forme a bassa intensità di malattie infiammatorie croniche genitali con sintomi cancellati.

Molti autori considerano l’endometriosi come il debutto della maggior parte delle malattie ginecologiche. Così, secondo V.N.Serova et al. (2003), una infiammazione cronica degli organi genitali è responsabile per la formazione di malattie come l’endometriosi, fibromi uterini. iperplasia, infertilità di varia origine, malattie neoplastiche della cervice. e disturbi funzionali che inficiano il normale corso della gravidanza.

Malattie infiammatorie dei genitali più probabilità di avere un carattere verso l’alto, a cominciare da vaginiti (infiammazione dei genitali vagina e esterna), cervicite (infiammazione della cervice).

Studi epidemiologici hanno dimostrato che il 28-40% dei pazienti soffre ostetrico ginecologica cliniche vaginite (infiammazione della vagina). Secondo diversi autori, vaginite nelle donne in età riproduttiva a causa della presenza di infezione batterica (40-50%), candidosi vulvovaginale e (20-25%) e trichomoniasis e (10-15%). Nel 15-20% dei pazienti ha avuto infezione mista.

Spesso è vaginosi batterica (batteri vaginale eccessiva), che è il 24% sano e 61% dei pazienti con manifestazioni cliniche di vaginite aspecifica.

Nel valutare una donna scarichi un sacco di soggettività. Spesso, una donna abituata a loro cambiamento graduale e hanno scarico anomalo e non può valutare criticamente il loro carattere, li considera normale. Presso la reception, le stime ginecologo (insieme ad altri indicatori di attività del sistema riproduttivo) e questo aspetto della salute delle donne.

Share →