Sclerosi multipla: sintomi, cause, il trattamento, i sintomi

La malattia è la sclerosi multipla è una malattia demielinizzante del SNC (sistema nervoso centrale), con un, decorso cronico ondulato.

La malattia è caratterizzata da multifocali, diffuse lesioni della sostanza bianca del cervello e del midollo spinale, in alcuni casi in processi infiammatori coinvolti patologico del sistema nervoso periferico. A proposito di sintomi della sclerosi multipla, i motivi principali per la sua presenza, metodi diagnostici descriviamo in questo articolo.

Oggi, MS non ha, distribuzione geografica chiara età e sesso, come era prima: la malattia era tipico per i paesi più lontani dall’equatore, e il rischio era di sesso femminile di età compresa 20-40 anni.

Esistono aree geografiche con un’alta prevalenza di sclerosi multipla oggi (nord del Paese e l’Europa centrale, Canada meridionale, nord degli Stati Uniti, del sud Australia e Nuova Zelanda), ma, secondo una storia epidemiologica retrospettiva, ultimi decenni hanno visto un aumento dell’incidenza di questa patologia nella maggioranza regioni del globo.

Più comune nelle donne, ma gli uomini non passeranno la malattia circa un terzo di tutti i casi si verificano in loro quota. Tipica è la stessa limiti di età malattia in espansione in entrambe le direzioni: la malattia viene diagnosticata nei bambini sotto i 15 anni e quelli oltre i 50 anni.

Che cosa è la sclerosi multipla?

Sotto l’influenza di alcuni fattori, che vedremo di seguito, la persona aumenta la permeabilità della barriera emato-encefalica, che normalmente protegge il cervello dagli effetti degli antigeni delle proprie cellule immunitarie. Questo porta alla penetrazione di una notevole quantità di tessuto cerebrale di cellule del sangue (linfociti T) che provoca lo sviluppo della risposta infiammatoria. Questa è la distruzione della guaina mielinica, scompare la tolleranza verso antigeni della mielina (sostanze che formano la guaina del nervo), e sono percepiti come alieno.

In poche parole, la malattia si verifica perché il sistema immunitario inizia gradualmente a distruggere le cellule gliali che formano la guaina mielinica dei neuroni, per cui la trasmissione degli impulsi nervosi lungo neuroni rallenta, con gravi conseguenze da una caduta di una violazione della memoria della coscienza.

Di grande importanza nella patogenesi della malattia hanno caratteristiche di processi metabolici nel cervello, cambiamenti nel flusso sanguigno, la violazione di scambio microelemento, scambio di polinsaturi FA, aminoacidi e altri fattori.

Il risultato di tutti questi impatti negativi e reazioni autoimmuni irreversibili alterazioni degenerative di fibre nervose. Tale processo autoimmune lungo causando l’esaurimento del sistema immunitario, lo sviluppo di immunodeficienza secondaria e ridotta attività ormonale delle ghiandole surrenali.

Cause e fattori di rischio per la sclerosi multipla

Le cause della sclerosi multipla — un multiplo (compresi ereditarie) fattori interni ed esterni.

I fattori esterni, quando esposto al corpo con le predisposizioni geneticamente determinate in grado di stimolare la demielinizzazione tessuto nervoso. La più grande importanza è attribuita alla natura virale degli agenti infettivi (virus, morbillo, mononucleosi infettiva, rosolia, herpes).

I diversi fattori causali, sia esterne che interne sono ancora in grado di aumentare la permeabilità della barriera ematoencefalica:

  • indietro e lesioni alla testa
  • sforzo fisico e mentale
  • stress
  • operazioni

Impatto significativo sulle reazioni biochimiche e immunologiche del sistema nervoso centrale sono particolarmente potenza, come una grande parte della dieta di grassi animali e proteine, formando un fattore di rischio per lo sviluppo della patologia.

  • I ricercatori americani hanno scoperto che le persone obese con 20 anni di età (alto contenuto di tessuto adiposo ormone leptina), un aumento del rischio di sclerosi multipla in 2 tempi.
  • Se una donna prende contraccettivi orali, il rischio aumenta del 35%.
  • Un altro fattore è un abuso comprovata di cloruro di sodio (sale prodotti, semilavorati, formaggio, fast food, salsicce) porta all’attivazione anormale del sistema immunitario contro le proprie cellule, aumentando il rischio di sclerosi multipla.
  • I membri della famiglia del paziente con più rischio di sclerosi di malattia aumenta 4-20 volte.

    Un bambino o un adulto, in presenza di parenti di pazienti con malattie autoimmuni, non possono accettare alcun immunomodulatori, altrimenti si potrebbe finire il debutto di uno dei processo autoimmune nel corpo.

  • Si è constatato che la progressione della sclerosi multipla favorisce un aumento dei livelli di zucchero nel sangue.

Un ulteriore effetto di altri esotossine (vernici, prodotti petroliferi, solventi organici) aumenta l’autoimmunità.

I fattori genetici predisponenti alla sclerosi multipla hanno dimostrato coinvolti nello sviluppo e la diffusione della malattia, che includono cambiamenti nelle prestazioni enzima, la mancanza di T-soppressori, e altre caratteristiche del genotipo.

Ci sono fattori di rischio per la sclerosi multipla:

  • paese del nord di residenza, via dall’equatore
  • la razza bianca
  • Malattie autoimmuni
  • violazione dello stato psico-emotivo
  • malattie infettive e allergiche
  • malattia

Questi fattori di rischio sono condizionate e attuate alla confluenza di alcune circostanze, portando la natura multifattoriale della sclerosi multipla.

Diagnostica

Molti scienziati stanno ora lavorando per sviluppare un metodo poco costoso, indolore, sicuro e affidabile per diagnosticare la sclerosi multipla, che dà un quadro chiaro della malattia, la sua fase.

Il metodo più informativo di diagnosi finora — una puntura lombare, ossia campionamento di liquido cerebrospinale, ma è metodo difficile e dolorosa. MRI può essere utilizzato anche per la diagnosi, ma è la ricerca piuttosto costoso. Un gruppo di ricerca ritiene che un possibile metodo di diagnosi sarà presto riconosciuto come il metodo di determinazione della sclerosi respirazione del paziente.

Gli scienziati del US Medical Center Southwestern University offerto per diagnosticare questa malattia dalla natura del riflesso pupillare. Poiché la sclerosi multipla è una violazione della velocità di trasmissione degli impulsi nervosi e molteplici lesioni del sistema nervoso, si riflette nella reazione della pupilla alla luce.

Gli studi su 85 pazienti con sclerosi multipla hanno scoperto che il loro alunno reagisce alla luce restrizione a 25 millesimi di secondo più lento rispetto a persone sane.

Questo metodo di diagnosi sarà ancora testato su un numero maggiore di pazienti nel caso di conferma della sua efficienza, può essere un’ottima alternativa ad altri metodi diagnostici.

I funzionari russi (Krasnoyarsk) Istituto di Biofisica hanno sviluppato un nuovo metodo di rilevazione diagnostica di laboratorio di anticorpi alle proteine ​​della guaina mielinica dei neuroni.

Dalla comparsa di autoanticorpi distruggono la mielina, è un segno di sclerosi multipla, la loro individuazione sarà il metodo altamente sensibile di diagnosi di SM. L’essenza della scoperta è che gli scienziati hanno sintetizzato molecole a singolo filamento di RNA che è in grado di legarsi a autoanticorpi, e unirsi a lei fotoproteina obelin. Cioè, la presenza di tali anticorpi obelin li unisce e inizia a brillare.

Forse presto sarà il metodo più comune, sicuro e semplice di diagnosi di sclerosi multipla.

Sintomi

I sintomi della SM variano da luogo a luogo la localizzazione di demielinizzazione. Di conseguenza, per la sclerosi multipla e dei suoi sintomi in un paziente varierà sua diversità e imprevedibilità. I seguenti sintomi della sclerosi multipla sarà quasi mai verificarsi contemporaneamente.

I sintomi della sclerosi multipla sono classificati in: primaria, secondaria e terziaria. Per comprendere ciò sclerosi multipla dovrebbe essere considerato sintomi si verificano con la progressione del processo patologico.

I sintomi principali sono il risultato diretto di demielinizzazione, che porta ad una violazione della pervietà di impulsi elettrici lungo tessuto fibra nervosa. Sintomi secondari sono una conseguenza dei sintomi primari e interruzioni in background. Sintomi terziari sono prova della scala della malattia esempio notevole esistente è la depressione, che è spesso diagnosticato in pazienti affetti da una lunga malattia.

I primi segni della sclerosi multipla possono verificarsi molto rapidamente, almeno — sviluppare quasi inosservato per anni. Le manifestazioni più comuni della malattia di base sono:

  • formicolio e intorpidimento
  • debolezza degli arti, spesso unilaterale
  • visione doppia
  • indebolimento e visione offuscata
  • disturbi pelvici

Sintomi meno comuni primari — paresi, un cambiamento nella funzione del discorso, compromissione della coordinazione motoria e funzioni cognitive (memoria, attenzione, concentrazione).

I primi segni di sintomi della sclerosi multipla con una frequenza nella tabella.

Share →