Segni e sintomi di epatite C

Segni e sintomi di epatite C

Quanto tempo dopo i primi segni di infezione da epatite C?

Latente (incubazione) periodo per l’epatite C è di circa 50 giorni (20-140).

I sintomi di epatite C non può verificarsi mai. Qualsiasi evidenza di infezione a tutti può essere rilevata solo quando l’epatite interruttore a cirrosi.

I sintomi più comuni di epatite C

In generale, l’epatite C — una malattia silenziosa, spesso diagnosticata per caso, quando le persone sono testati per altre malattie. Pertanto, la diagnosi precoce è importante analisi.

La maggior parte degli altri sintomi sono contrassegnati stanchezza, debolezza, stanchezza. Ma questi sintomi sono aspecifici (una delle loro presenza non si può parlare di epatite C).

Nella cirrosi epatica può apparire ittero, aumenta di volume nell’addome (ascite), vene varicose compaiono, crescente debolezza.

Quali malattie possono avere gli stessi sintomi?

Qualsiasi infezione cronica e intossicazione possono essere seguiti da sindrome astenica, debolezza, stanchezza.

Quali sono i primi sintomi possono essere sospetti l’epatite C?

Acuta dell’epatite C è raramente diagnosticata e di solito accidentale. E ‘caratterizzata da relativamente elevata attività delle transaminasi epatiche (spesso un aumento di ALT di 10 volte o più) in assenza di sintomi clinici (disturbi del paziente, eventuali segni esterni della malattia).

I sintomi di infezione acuta da epatite C sono ebbrezza, mancanza di appetito, debolezza, nausea, a volte — dolore alle articolazioni. Poi si può sviluppare l’ittero, che con l’avvento di attività transaminasi diminuita. Possibile allargamento del fegato e della milza (epato-splenomegalia).

In generale, un aumento della tossicità delle transaminasi e meno pronunciata che per l’epatite A e B.

Quanto tempo dopo l’infezione diventato test positivi per l’epatite C?

L’anticorpo (anti HCV) sono nel 70% dei pazienti quando i primi sintomi della malattia, e il 90% dei pazienti — per tre mesi. Ma il fatto che i sintomi spesso non è possibile.

Virus RNA nel sangue (un’analisi più dettagliata del metodo PCR) è indicata per 1-2 settimane dopo l’infezione.

Opzioni per segni e sintomi di epatite C?

Molto raramente osservata fulmine (fulminante) lo sviluppo di epatite C. Questo può accadere quando co-infezione con virus dell’epatite B, o in soggetti che hanno già malattie del fegato (cirrosi), o dopo un trapianto di fegato durante il trattamento con immunosoppressori.

Diverse forme di realizzazione di manifestazioni extraepatiche di epatite C (ad esempio, cambiamenti nella pelle, le articolazioni, i reni).

Test di funzionalità epatica può rimanere normale?

Can. L’epatite C cronica è caratterizzata da fluttuazioni ricorrenti a test di funzionalità epatica. Transaminasi può aumentare o diminuire, tornando a valori normali e lungo indugiare su di loro.

Tuttavia, quando questa malattia continua. Regolarmente valutare le condizioni del fegato (almeno 1 volta all’anno in declino a lungo termine delle transaminasi).

Come evitare i risultati dei test falsi per l’epatite C?

Il test standard per l’anti-HCV (ELISA, enzyme-linked immunosorbent assay) prova confermare immunoblot ausiliario ricombinante (FISH), o il rilevamento di RNA virale (diagnostica del gene utilizzando la reazione a catena della polimerasi, PCR).

RNA analisi può anche dare risultati falsi negativi, tuttavia, lo ripeto.

Quali sono i test in modo inequivocabile confermare la diagnosi di epatite C?

La presenza di anticorpi contro il virus dell’epatite C (anti-HCV) e HCV-RNA. I risultati positivi delle due prove confermano la presenza dell’infezione.

La presenza di anticorpi della classe IgM (anti-HCV IgM) per distinguere da portatori di epatite attiva (quando non ci sono anticorpi IgM e ALT normale).

Perché PCR diagnosi di epatite C?

Che cosa mostra?

PCR diagnostica per determinare l’epatite C RNA virus nel sangue. Pertanto, si conferma come avente un’infezione, e il fatto di replica (riproduzione) del virus nel corpo.

È possibile determinare la quantità di virus nel corpo?

Che cosa significa la carica virale?

Puoi. Utilizzando una delle tecniche di PCR (reazione a catena della polimerasi quantitativa). Il numero di virus nel sangue (carica virale) fornisce un’indicazione della attività o il tasso di replicazione virale.

Maggiore è il carico virale, la replicazione virale maggiore. Una carica virale elevata — un fattore che compromette l’efficacia della terapia antivirale. Più basso è il carico virale, maggiori sono le possibilità di successo del trattamento.

Inoltre, se il contenuto del virus è elevata, allora il paziente è più probabile di infettare altri (partner sessuali, familiari).

Come medico fa la diagnosi di epatite C?

Per la diagnosi completa di epatite C è necessario eseguire una serie di esami del sangue, in particolare la chimica del sangue, PCR HCV-RNA (qualitativa, quantitativa genotipizzazione), emocromo, coagulazione (coagulazione).

Dovrebbe anche effettuare ecografia dell’addome può essere visualizzata una biopsia del fegato. Con tutti i risultati, il medico sarà in grado di mettere la diagnosi completa, per determinare il livello di virus nel corpo del processo, per valutare la condizione del fegato e il grado di danno, raccogliere un trattamento efficace e sicuro.

Perché e quando per determinare il genotipo di epatite C.

Pazienti persone infettate con HCV di genotipo certo. Efficienza di trattamento standard può essere inferiore. In questo caso, raccolsero un regime di trattamento più lungo può migliorare il suo risultato. Genotipo 1 è determinata una volta sola.

Share →