Stile etno del vestito: Folklore al servizio della moda

21.03.2010

Se non ci fosse stile etnico, moda moderna a boccheggiare nei suoi otpolirovannosti, attratti l’evoluzione che ha così spesso ci vuole tenere. Ma per fortuna — lo stile etnico, che è nuovo sangue o una boccata d’aria fresca. Egli porta luminosità e originalità, che è problematico per ricreare e implementare, come iniezione salutare moda.

Con esso, è possibile definire le vernici ad effetto immagine non solo come un complemento, ma come il riconoscimento dell’amore di una particolare nazione.

Sulle orme degli hippies

Stile etnico chiamato popolare o folk. La sua popolarità e l’ingresso nel modo su una necessità base regolare per dire «grazie» stile hippie hippie: creare il proprio mondo. Dopo un duro, anni cinquanta futuristiche rettilinei dove Andre Kurrezha e Cristobal Balenciaga sono stati i principali trend setter, gli anni Sessanta sono stati caratterizzati da un desiderio di naturalezza, naturalezza.

Il movimento hippie, sotto la bandiera di cui è passato e l’era rivolto ispirazione per i costumi nazionali dei popoli dell’Asia, dell’Africa e dell’America Centrale. Il loro esempio è contagioso per coloro che non sono stati abili questa sottocultura. Anche coloro che erano indifferenti alla filosofia degli hippies divenne passione atto a cose casual come sari indiani, mocassini Da cosa indossare mocassini: la creazione di immagini interessanti. lusso dipinto sciarpe, lunghi, aria, ornamenti e gonna gitana colorato.

Accessori etnici — questo è quello che si può cadere in amore con la gente-stile, anche se non si prendono con lui tutti i dettagli di abbigliamento. Bagattelle perline o tessuti da filati impilati perline, ornamenti di legno, grandi bracciali, copertura del polso — tutto questo è un grande campo per l’ispirazione e costruire la propria immagine etnica.

La gente ama

Avere mezzo secolo dal suo studio negli Stati Uniti e del territorio europeo, stile etnico assimilato a tal punto che si sente perfettamente tendenze stagionali. Motivi di moda diverse nazioni sono ormai abbastanza coraggiosamente in immagini, soprattutto, naturalmente, estate. Non c’è bisogno di aspettare per la stagione per annunciare un africano o indiano.

Nessuno vieta voi stessi ad accettare alcuni elementi e di introdurli agli abiti di tutti i giorni.

Questo è un enorme vantaggio di stile popolare. A causa della sua luminosità, e il riconoscimento, compreso, versatilità e diversità, è in grado di decorare l’immagine dell’estate, creando l’atmosfera di suoi oggetti rari o addirittura diventare uno stile di vita. Oggi, ogni ragazza può indossare una tunica trasparente o un vestito con ornamenti orientali, stracci gonna colorata «patchwork», avvolto in un tippet pesante o messi direttamente nelle mani di una dozzina di braccialetti. E può anche non essere a conoscenza del fatto che il suo vestito coraggiosamente arruolato in stile etnico è senza tempo.

Dall’alto del podio

Esperimenti simili sostengono fortemente e designer che non può restare indifferente a etnica. Il primo che arruolava coraggio di mettere nel loro squisita collezione questo stile magico è diventato Yves Saint Laurent negli anni sessanta. Ispirazione grande couturier ha disegnato ovunque.

Defile Yves Saint-Laurent lusso abbondavano che la Cina la seta, la ricchezza del Marocco, la semplicità e il calore della Russia contadina.

Le collezioni di Kenzo ha sempre osservato la eclettico. Grazie per il mondo della moda a casa giapponese ha visto motivi popolari possono essere combinati con le imprese e con il classico, e con il kit sportivo.

Jean-Paul Gaultier — stilista di moda, dagli anni settanta resta vero stile etnico e regolarmente usa il suo favore adattivo.

Nel 2010, tra le braccia di vivace dato etnie Collection Diane von Furstenberg. I suoi abiti fluenti, un sacco di bracciali e sandali d’oro per la primavera e l’estate sono i più vicini al concetto di stile puro. Il Dries Van Noten che trova la maggior parte delle funzioni minimalista stile casual informale: regole Neskuchniy della vita quotidiana. perfetto per esplorare la città a caldo. Gucci presenta severe kit luce da uomo d’affari sono stampe etniche semplici ma evidenti.

In SassBide di funzioni miste con tuta spaziale.

Accessorize con motivi folk decorare la vostra estate chiamata visualizzare un gran numero di designer, tra cui i sostenitori del classico Chanel, Giorgio Armani, Oscar de la Renta.

Sfilate di moda primavera-estate 2010 la creazione di immagini etnico insegnato solo attraverso gioielli. Soprattutto in una catena premium-tier bracciali gypsy metallo e colorato collana fantasia con pietre o plastica colorata.

Eugene Zhirkina

Share →