Storia di fiori dal tessuto

Storia di fiori dal tessuto radicata nel lontano passato. La prima apparizione di fiori artificiali — è III-II secolo aC

Si ritiene che i fiori artificiali Ha dato al mondo il Antico Egitto ,erano noti agli egiziani nel terzo millennio aC, ma vi è un riferimento anche prima della comparsa dei fiori artificiali, in materia di Ancient China. fiori sono fatti di seta, oro, porcellane, nonché da materiali più semplici, come penne, argilla e pergamena.

Maestri, che sono impegnati nella produzione di colori usati da molto rispettato e cercato nel suo lavoro per un trasferimento di immagine preciso. Si credeva che solo coloro che comprendono l’anima di un fiore, in grado di trasmettere la propria immagine, celebrazione proteggere i propri segreti, li passavano solo i più meritevoli.

Più tardi, le donne greche nei loro gabinetti erano fiori di papiro seta. Questo accessorio simpatico per una donna servito come una sorta di serbatoio per oli aromatici.

I monaci dell’Europa medievale, soprattutto in Italia e Spagna, fiori artificiali sono stati fatti nei monasteri per le necessità delle chiese; La Francia è un ‘arte laica era lì ci sono grandi centri di produzione manuale ( Parigi, Lione).

Masters conosceva il segreto delle imbarcazioni uniche – fiori artificiali di seta, cera e carta, che sono stati utilizzati per la decorazione decorazione di monasteri e templi e statue di santi. Il più popolare all’epoca erano considerati rose, gigli e ti scordar di me.

Nell’Europa medievale, sono stati tenuti principalmente in Italia e in Spagna, conosciuto nella storia del fiore artificiale è Golden Rose (lat. — "Rosa aurea"), Che il Papa, il capo della Chiesa cattolica, Domenica Rosa (quarta settimana di Quaresima per i cattolici) dà persona reale, la differenza nel corso dell’ultimo anno della virtù.

Questa tradizione ha il suo a partire dal 11 ° secolo ed è impostato da Papa Leone XI. Rose d’oro ha una lunghezza dello stelo di oltre un metro sui petali di un fiore, in singoli petali sono incisi il nome del Papa e le varie virtù della persona che è nominato dalla rosa. Rose lascia coperto con piccoli diamanti, che raffigurano la rugiada celeste.

Scuola classica di fare fiori di tessuto inizia il suo conto alla rovescia al 1655. Quell’anno, la prima volta che i frati domenicani hanno iniziato ad applicare la colla di pesce in un mestiere fiore, tessuto impregnazione gelatina caldo è diventato una vera e propria rivoluzione nel l’arte di fare fiori. A questo punto, fiori in tessuto in Europa prodotti da curling nastro in una palla o un rosette piatte che adornano i capelli e toilette delle signore.

Presa Cintura di solito nasconde un piccolo contenitori in vetro per profumi e oli profumati.

Finire 18 ° secolo in Francia, Italia, Boemia, Sassonia e in Svizzera sono i principali fornitori di fiori artificiali appaiono innovazioni nell’arte di fare fiori di tessuto: strumenti specializzati, nuovi tessuti tecnologie di tintura. Per l’intero fiori artificiali del 19 ° secolo saldamente fissati sui corpetti, gonne, cappelli, ventagli, ombrelli, risvolto grandi signore e signori.

Il linguaggio dei fiori a diventare molto popolare a quel tempo in Europa, utilizzando colori onorevoli deputati esprimono le loro emozioni, sono incontri, una dichiarazione d’amore. Entro la metà del 19 ° secolo, per diventare un incredibilmente popolare salone di gioco di carte – Colori Flirt dove due compagno può segretamente parlare l’un l’altro in presenza di molti.

In Russia fiori artificiali appaiono alla fine del 18 – il 19 ° secolo, hanno portato con servizi igienici parigini e vendere oro con gioielli.

Da allora, i fiori artificiali diventano forma popolare di cucito in Russia, e poi ci sono mestieri scolastici speciali, artigianato e opere eccellenti, ma solo in 1894 a San Pietroburgo vi è la prima guida completa in lingua russa per la produzione di fiori artificiali di stoffa, cera, carta e pelle, che dà la possibilità a tutti di conoscere questa forma d’arte grazioso.

All’inizio del 20 ° secolo in Russia non vi è a poche centinaia di laboratori. impegnata nella produzione di fiori artificiali. Dalla Francia e Germania venire primi maestri di dare lezioni di raffinato artigianato nelle scuole professionali e l’istruzione delle donne.

Nel corso del 20 ° secolo, la Russia la moda per i fiori artificiali è decaduto, la nuova forza ricominciò. Per il periodo d’oro della moda per i fiori artificiali sono la fine degli anni ’40, anni Cinquanta e gli anni Ottanta del XX secolo, eccetto durante quei periodi di colori, che sono accessori di nozze, ci sono un numero enorme di fiori artificiali sugli scaffali, e anche divertente per comprare il suo fiore all’occhiello è stato non a buon mercato.

Inoltre, un numero enorme di fiori artificiali sono fatti su ordinazione. A Mosca, fiori artificiali possono essere acquistati presso Studio GUM chiuso festa per i dipendenti e le loro famiglie negli anni ’70 del crisantemo in questa azienda valeva 5 rubli, è stato un sacco di soldi. Altri fiori fatto in casa di moda su Kuznetsky Most, dove si possono ordinare e paesani.

Uno dei fioristi più famosi di Mosca è stata la costumista di Mosca Teatro d’Arte. Cechov Polina Smirnova, Kirov funziona bene Maestro P. Krysov Anisa.

Ora composizione seta è rilevante non solo per l’accessorio femminile, ma un vestito da uomo, che hanno da tempo superato la marcia nuziale servizi igienici e le più famose passerelle del mondo collezioni di casa di moda «Chanel»Valentino, Galliano, Christian Lacroix, e altri ben noti Designers. fornendo loro una personalità brillante.

In Russia, i fiori sono visitatori frequenti collezioni Vyacheslav Zaitsev e Valentin Yudashkin .Oggi il tsvetodelit arte una volta dimenticati in Russia e nel mondo sta diventando sempre più popolare e si accumula un enorme esercito di fans sulla base di interessi in campo per se stessi in ambito professionale.

Basato sul libro P.Kuznetsov."Bellissimi fiori di stoffa con le proprie mani".

Share →