Tachicardia (Tachicardia ventricolare)

La tachicardia ventricolare – questa è una condizione pericolosa che si sviluppa quando un significativo aumento della frequenza cardiaca. Questo non solo aumenta il numero di contrazioni cardiache ma impulsi gastriche ectopici cui frequenza è di circa 100-200 in 1 minuto.  Impulsi anormali provengono dalle cellule di coltelli fascio Hiss, così come i loro rami. La fonte del processo di malattia e può diventare miocardio ventricolare. In alcuni casi, la tachicardia può degenerare in fibrillazione atriale, spesso fatale.

La frequenza cardiaca durante VT è 150-200 battiti al minuto.

Tipi di tachicardia ventricolare

Come uno dei un’opzione intermedia tra le tachiaritmie ventricolari e extrasistoli innesco considerati tachicardia ventricolare instabili. Ha subito ammesso, è spesso asintomatica e di solito è visto solo durante il monitoraggio quotidiano di un elettrocardiogramma.

Ci sono anche una tachicardia ventricolare stabile, in cui la frequenza cardiaca è 100-220 battiti al minuto. Il principale fattore eziologico nella sua presenza è la malattia coronarica, in cui vi è una ischemia miocardica stabile. Supporta l’esistenza di una tachicardia.

Ulteriore fattore aggravante è la presenza di fibrosi e parete aneurisma cardiaco.

Le cause di tachicardia ventricolare

Molto spesso base di eziologia della tachicardia ventricolare è patologia organica del cuore. Allo stesso tempo, in conseguenza di violazioni della struttura delle fibre miocardiche appare una forte preferenza per la comparsa di impulsi patologici. L’avvenimento più frequente di tachicardia ventricolare per provocare le seguenti malattie:

  • cardiomiopatia dilatativa idiopatica;
  • cardiomiopatia ipertrofica;
  • fase acuta di infarto miocardico (soprattutto nelle prime 24 ore dopo un infarto);
  • cardiopatia ischemica con massiccia malattia coronarica;
  • sinistra aneurisma ventricolare;
  • insufficienza cardiaca congestizia;
  • cardiomiopatia infiammatoria;
  • cardiomiopatia infiltrativa;
  • Sarcoidosi del cuore;
  • aritmogena del ventricolo destro cardiomiopatia;
  • ipertensione sistemica;
  • cardiopatia reumatica;
  • Cardiomiopatia secondaria.

Inoltre causa della malattia può essere una overdose di farmaci. Questo si verifica più spesso durante l’assunzione di grandi dosi di glicosidi cardiaci e classe antiaritmici I.

I sintomi di tachicardia ventricolare

Per tachicardia ventricolare caratterizzati da asintomatici, ei primi segni della malattia compaiono solitamente quando il monitoraggio ECG. Tuttavia, in alcuni casi, i pazienti possono apparire tali denunce e sintomi:

  • palpitazioni;
  • vertigini;
  • dolore al petto;
  • grave debolezza;
  • mancanza di respiro;
  • visione offuscata;
  • perdita di coscienza;
  • sudorazione;
  • eccitazione;
  • la natura parossistica di insorgenza di sintomi associati a periodi di aritmia.

In presenza di tachicardia ventricolare in combinazione con cardiopatia organica significativo aumento del rischio di morte improvvisa, aritmie ventricolari fatali, infarto miocardico. È anche possibile lo sviluppo di shock cardiogeno.

La diagnosi di tachicardia ventricolare

Per la valutazione dei pazienti con sospetta tachicardia ventricolare utilizzando i seguenti metodi di diagnosi:

  • elettrocardiografia – Esso contiene segni di blocco di branca sinistra, deviazione assiale, ventricolare. Questo è il cosiddetto ripetitivi tachicardia ventricolare monomorfa. Utilizzato anche studio per diagnosticare l’ECG signal-media. Rivela il substrato morfologica di un meccanismo di ri-entre e gioca grande importanza nella diagnosi della malattia nei pazienti con infarto miocardico;
  • angiografia coronarica – nei pazienti con malattia coronarica;
  • ecocardiografia – condotti per chiarire la natura della malattia cardiaca, determinare la posizione e l’estensione delle zone A e discinesie sono nel ventricolo sinistro;
  • stress test – volta ad individuare l’anomalia del cuore, apparire solo durante l’esercizio. Per le prove possono essere utilizzate come formatori speciali e prodotti medici;
  • eletrofiziologicheskoe Heart Study (EPS) – una parte importante del sondaggio, che permette di determinare la possibilità di induzione di tachicardia e, se disponibile – morfologia, e tolleranza emodinamica della frequenza. Inoltre è possibile localizzare il processo patologico nel blocco di branca.

Trattamento della tachicardia ventricolare in Israele

Israele ha compiuto non solo un trattamento di alta qualità, e la prevenzione di attacchi di tachicardia ventricolare.

  • Assistenza d’emergenza – E ‘di utilizzare il dispositivo per la cardioversione, che consente di ripristinare il ritmo sinusale. Terapia medica Usato con farmaci antiaritmici e mezzi per correggere l’emodinamica.
  • Prevenzione specifica – può prevenire la progressione del processo di malattia e di evitare lo sviluppo di complicanze pericolose per la vita.

  • La prevenzione – Ospedali israeliani conducono selezione individuale dei farmaci, dosi e regimi di trattamento, per la massima sicurezza e l’efficacia della terapia farmacologica.
  • Ablazione del cuore – un trattamento chirurgico che viene applicato alla superficie del danno miocardio controllato. Tali tacche speciali possono prevenire la diffusione degli impulsi patologici e non sviluppare un attacco di tachicardia. Per la procedura può essere utilizzata, e impulsi di potenza RF.
  • Impianto di pacemaker – renio è un bene per i pazienti con disturbi del ritmo cardiaco. Gli ultimi dispositivi utilizzati in Israele, rettificato per la frequenza cardiaca del paziente e iniziare a lavorare solo se viene violata. Sono facili da usare e affidabile.

In Israele, il livello più alto è il trattamento di disturbi cardiaci, incluse tachicardia ventricolare. Con questi esperti, si può essere sicuri circa la vostra salute!

Share →