Una lunga scia di "soldi in fretta"

Una lunga scia di «soldi in fretta»

Dimitri Kirilov, Yelena Lvova

Agenzia "Mediaport"

Prima l’annuncio della sentenza nel caso di Alexander (Akhsarbek) Eloeva — promotore e leader di uno dei più famosi in schemi piramidali Kharkov, società per azioni «Money Fast» — in Dzerzhinsky Corte Distrettuale ha iniziato il 1 ° Lunedi, Settembre. Martedì scorso, il secondo nel mese di settembre, ha continuato. Ma il Mercoledì, terzo giorno del mese di settembre, il verdetto non è ancora stata resa pubblica.

Tale giudice ha deciso — nel migliore dei casi sarà noto entro la fine della settimana.

La corte lasciare che il caso

Il processo Eloeva si estende per circa tre anni. Materiali per lo più di duecento volumi. Quando si tratta di il verdetto, il giudice Elvira Sophia trascorre tre giorni solo per avere di fare i nomi (come previsto dalla legge) di tutti i depositanti di «soldi in fretta», e l’importo che hanno affidato questa azienda.

Secondo i documenti del tribunale, durante i lavori di «soldi in fretta» — dal gennaio 1994 al marzo 1995 — la società aggregate con Kharkov creduloni circa due milioni di dollari. Ma alcune fonti sostengono che l’importo effettivo — molto di più.

In ogni caso, circa tremila abitanti di Kharkov è rivelato, nelle loro stesse parole, «barare». Per ottenere i soldi indietro, loro e la fiducia degli investitori all-Union «(che significa» Sberbank dell’URSS «), creato la propria difesa la società -» Icaro «. Durante l’annuncio del verdetto in aula — solo i più persistenti.

La gente sta finalmente esauriti lunga indagine e un lungo processo nel caso Eloeva. «Non abbiamo nessuno credere» — e poi ripetere gli «investitori ingannati», parlando di «soldi in fretta».

Secondo i dati di oggi, denaro che Eloev «veloce» raccolte da Kharkiv, non è ancora stata trovata. E la risposta chiara alla domanda: chi, come e da che cosa significa restituirà il denaro truffato depositanti — non lo sono. Non sanno, non solo gli investitori ingannati. Martedì scorso in una riunione del Consiglio di coordinamento per la lotta alla corruzione il governatore Yevgeny Kushnarev anche chiesto: «E chi tornerà soldi alla gente?» In risposta — il silenzio.

Anche se questo suona come una domanda retorica.

Società per Azioni «Fast Money» — forse il progetto più noto Eloeva. Ma non l’unico. Il record parla di 54 imprese diverse, la cui creazione aveva una mano Eloev.

Tra l’altro, quando è stato arrestato, un certo numero di esperti e anche il Eloev ha detto che il denaro sarebbe stato restituito.

«Società impegnata con successo nel settore dei mass media, le importazioni russe di benzina e gasolio le esportazioni verso i metalli non ferrosi russi e rottami metallici. Quindi non sembra poi così infondate le accuse che, se al momento la polizia non hanno interrotto le attività di tutta la società, il «Money Fast» potrebbe facilmente pagare i loro depositanti. La ragione principale per la sconfitta di «soldi in fretta», la società ritiene che la società ha impedito a qualcuno di potente. Di conseguenza, colpito decine di migliaia di cittadini comuni di Kharkov, che avevano investito in suo denaro affari.

Secondo alcuni rapporti, non le ultime persone a Kharkov (sia funzionari e uomini d’affari) sono stati tra i primi contributori «piramide» e ricevuto il loro «buck rapido» con il migliore interesse. Per nascondere il rapido arricchimento a spese dei cittadini, queste persone hanno fatto ogni sforzo per seppellire già l’intera società, «- ha scritto» contratti Galitsky «nel settembre 2000, quando ha appena iniziato ad ascoltare in tribunale.

«Money Fast» — a.

Il fatto che il «Fast Money» — è più politica che economica, ha detto che a metà degli anni novanta, quando Eloeva (allora vice Dzerzhinsky consiglio distrettuale) potrebbe privare l’immunità solo da una decisione del Consiglio Comunale, e non è il primo tentativo. Ciò è evidenziato quando Eloev riuscì a fuggire, e quando è stato arrestato. Uno dei picchi di attività delle forze dell’ordine nel «soldi in fretta» sorprendentemente coinciso con le elezioni presidenziali del 1999.

Poi «improvvisamente» ricordare che parte del materiale, che è in TV «Simon» è stato acquistato da istituzioni finanziarie create Eloev. Come risultato, «audit» per incanalare il tempo di lavoro era quasi paralizzato. Una leadership «Simon» doveva dimostrare che nessuna relazione alle operazioni finanziarie di canale Eloeva ha.

Una piccola osservazione: per «Simon», il tempo ha da tempo sostituito i fondatori, è venuto fuori il programma, con la partecipazione di un candidato alternativo alla presidenza Yevhen Marchuk.

Tra l’altro, il verdetto del tribunale locale di Dzerzhinsky Kharkiv affrontare Eloeva e «soldi in fretta», potrebbe non essere finita. In conformità con le norme del codice di procedura penale di Ucraina, un imputato può ricorrere. E anche se la Corte d’Appello si rifiuta di cambiare Eloev sentenza, l’imputato ha il diritto di presentare un ricorso.

Share →