Vene varicose: sintomi, cause, trattamento

Phlebeurysm patologia causata dalla circolazione sanguigna e valvole venose lavoro, manifesta cambiamenti nella struttura delle vene, deterioramento elasticità e dimensioni. La malattia si sviluppa un periodo piuttosto lungo, I sintomi delle vene varicose Essa avviene gradualmente, ma in una fase precoce può essere diagnosticata.

Le valvole venose sono progettati per non lasciare indietro il sangue dopo il suo passaggio attraverso di loro, ma in caso di violazione del loro funzionamento, il sangue può fluire liberamente attraverso di loro, per scendere e ristagnare agli arti. Congestione provocare disturbi nelle normali valvole venose, per cui il sangue comincia a ristagnare in valvole esterne, questo porta alla comparsa di sintomi visibili di vene varicose sulla superficie della pelle. Il trattamento delle vene varicose nelle fasi iniziali è successo nella maggior parte dei casi è possibile arrestare i cambiamenti patologici, impedendo così lo sviluppo della malattia e la comparsa di gravi complicanze.

Le cause delle vene varicose

Non da ultimo nelle cause di vene varicose prende debolezza ereditaria delle pareti del sistema venoso e la patologia delle valvole venose. Il rischio di malattia aumenta in modo significativo il soggiorno più lungo in piedi, ancora. Di solito il colpevole è attività particolarmente professionali. Motivi per lo sviluppo può essere anche la presenza di parassiti nel corpo, come ad esempio:

— spore fungine;

— ureoplazmy;

— Trichomonas;

— clamidia.

Tutti questi fattori rendono difficile il flusso di sangue nelle estremità inferiori e perturbano la struttura delle pareti dei vasi creando così le condizioni favorevoli per lo sviluppo della malattia.

Fattori di rischio

1. L’ereditarietà. Questo fattore causa un sacco di controversie, basato su uno studio dell’incidenza della malattia in un gruppo di persone della stessa nazionalità e dei loro connazionali emigrati in altri paesi. A questo proposito, una relazione stabile è l’impatto di fattori ambientali, dieta, stile di vita e livelli di stress sulla incidenza della malattia.

Nonostante questo, l’ereditarietà dubbio un fattore di rischio di malattia.

2. gravidanza. Uno dei principali fattori nello sviluppo di vene varicose, spiega l’aumento del rischio di malattia nelle donne. Ciò è dovuto principalmente all’aumento nel sangue circolante di una donna incinta e la compressione dell’utero incinta.

3. L’obesità. Essere in sovrappeso è uno dei principali fattori di rischio per le vene varicose. L’aumento dell’obesità è direttamente proporzionale ad un aumentato rischio di malattie.

4. Lifestyle. A lungo termine di carico statico, soprattutto a lunga distanza in un posto o con sollevamento di carichi pesanti aumenta il rischio di vene varicose di dieci volte. Dieta e nutrizione ha anche un impatto significativo sui vasi e valvole venose.

Il metodo di defecazione è anche importante. per esempio, nei paesi europei incidenza è molto più elevato a causa gabinetti superiori, rispetto ai paesi asiatici, che porta alle fibre muscolari addominale eccessivo stress, provoca aumento della pressione addominale.

5. Stato Dishormonal. Grazie all’uso di droghe contraccezione ormonale. Il progesterone ed estrogeno ridurre significativamente elasticità pareti venose, porta allo sviluppo di varie patologie, tra cui varici.

I sintomi delle vene varicose

I sintomi delle vene varicose pronunciato anche nei primi stadi della malattia, per cui l’aspetto di almeno uno dei sintomi descritti di seguito dovrebbero consultare immediatamente un medico.

I sintomi che indicano l’insorgenza di vene varicose sono:

— piedi a fatica;

— gonfiore degli arti inferiori;

— una sensazione di pesantezza alle gambe.

Nelle fasi successive di vene varicose può notare la comparsa di varici sulla pelle, vene sporgenti e varie guarnizioni mostrano una stagnazione nei vasi.

Seguito da cambiamenti nella struttura della pelle, la pelle si scurisce, macchie appaiono. Con il tempo e il deterioramento dei disturbi trofici manifestarsi e tromboflebite.

Il trattamento delle vene varicose

Le vene varicose soprattutto individualmente, recupero possono essere raggiunti solo se un approccio globale al problema. Il più delle volte, si tratta di un intervento chirurgico con il trattamento conservativo.

Il trattamento più efficace per vene varicose è di portare venectomy, lo scopo della terapia farmacologica e misure specifiche per il trattamento dei fenomeni congestizia. Chirurgia Venectomy per rimuovere vene varicose siti. Con essa ha raggiunto i seguenti obiettivi:

1. Il sangue venoso cessa di assomigliare in vene superficiali.

2. Eliminare tutti vene superficiali varicose.

Questa operazione è finalizzata principalmente alla rimozione dei sintomi cosmetici di vene varicose.

Nelle fasi iniziali della terapia di malattie e droghe compressione progettato per ripristinare la normale circolazione del sangue, migliorare il tono delle pareti venose e migliorare le valvole venose. Anche per il trattamento delle vene varicose nelle fasi iniziali e le fasi di moderata gravità con controindicazioni utilizzati minimamente trattamenti invasivi, come la minivenektomiya e miniflebektomiya.

Minivenektomiya abbastanza nuovi e costosi trattamenti per le vene varicose con un raggio laser, richiedono una formazione speciale del chirurgo e la disponibilità di strumenti speciali. L’operazione è abbastanza facilmente tollerata dai pazienti. Dopo l’intervento chirurgico, è necessario spendere 2-3 giorni in ospedale, poi 2 mesi di tempo per portare la compressione speciale sulla gamba operata.

Metodo Miniflebektomiya di separazione e la rimozione delle aree colpite vene con attrezzi speciali senza la necessità di incisioni nella pelle mediante puntura, che è molto più rapida guarigione delle ferite chirurgiche e ridurre il periodo di riabilitazione al minimo. Il metodo è anche costoso e richiede uno strumento speciale e la formazione del chirurgo.

Complicazioni

Vene varicose non trattati possono causare una pluralità di complicazioni come trombosi, la cellulite; comparsa di ulcere venose. Alla fine la negligenza del malattia porta alla disabilità, e nei casi più gravi di disabilità.

Prevenzione

Il primo è il mantenimento di un sano stile di vita. Evitare carichi statici lunghi, in quanto provoca lo sviluppo di stagnazione. Alimentare prende anche un ruolo nella prevenzione delle vene varicose.

Quanto più cibi grassi e fritti il ​​maggior rischio di problemi con i vasi, in quanto influisce negativamente la loro elasticità.

Il corpo ha bisogno di esercizio per migliorare il flusso di sangue e rafforzare il sistema cardiovascolare, può essere il ciclismo, nuoto, passeggiate a un ritmo medio. Particolarmente buono passeggiate serali, soprattutto se il tipo di attività connessa con una standing permanente in un luogo, o di sollevamento pesi.

Share →